Comune di Ferrara

lunedì, 25 giugno 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Agenda Digitale Locale, estensione controllo dichiarazioni ISEE, ridefinizione intervento manutenzione, adesione a rete di città contro la pena di morte

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate il 18 novembre 2014

Agenda Digitale Locale, estensione controllo dichiarazioni ISEE, ridefinizione intervento manutenzione, adesione a rete di città contro la pena di morte

18-11-2014 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella seduta di Giunta comunale svoltasi questa mattina, martedì 18 novembre, in residenza municipale.

 

Assessore al Commercio e all'Informatica

AGENDA DIGITALE LOCALE - E' stata approvata l'Agenda Digitale Locale per il Comune di Ferrara, una serie di azioni da perseguire sia all'interno dell'Amministrazione che in collaborazione con i cittadini sui temi dei servizi online, della partecipazione della cittadinanza alla scelte tecnologiche locali e sulla formazione per contrastare il digital divide culturale. Gli elementi principali riguardano:

- un percorso di partecipazione, sia in presenza che online, rivolto alla cittadinanza per la messa a punto di politiche informatiche locali;

- un piano di alfabetizzazione informatica rivolto alle fasce più deboli della popolazione per consentire, oltre alla possibilità di usufruire di servizi online, anche momenti di inclusione sociale digitale a livello cittadino;

- l'attivazione di nuovi servizi informativi online per i cittadini;

- alcune iniziative "social" legate a tematiche turistico-culturali.

Le azioni, alcune delle quali svolte in collaborazione con i comuni di Voghiera e Masi Torello, verranno attivate nel primo semestre del 2015 e sono finanziate tramite un fondo regionale destinato allo sviluppo delle Agende Digitali Locali.

 

Assessore alla Sanità e Servizi alla Persona

ESTENSIONE AZIONE DI CONTROLLO SU DICHIARAZIONI ISEE - La Giunta ha approvato di estendere l'attività dell'Unità Operativa Controlli ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del Servizio Salute e Politiche Socio Sanitarie del Comune di Ferrara al controllo delle dichiarazioni sostitutive uniche (ISE - ISEE) utilizzate per la richiesta e l'erogazione di prestazioni sociali agevolate o per l'accesso agevolato ai servizi di pubblica utilità, erogati dall'ASP Centro Servizi alla Persona di Ferrara, con le medesime modalità operative già definite nella procedura attualmente utilizzata

In sostanza verranno creati strumenti informatici (due account di google) a incaricati di ASP per la condivisione della base di dati necessaria per lo svolgimento dell'attività di controllo delle dichiarazioni ISEE e di condivisione dei conseguenti esiti tra tutti i soggetti interessati; saranno inoltre creati due specifici indirizzi di posta elettronica da utilizzare da parte di utenti dell'ente locale e dell'ente gestore per lo scambio di tutte le informazioni utili. Il costo relativo all'attivazione e all'utilizzo degli account di google è di 178,12 euro IVA compresa all'anno.

L'attività di controllo viene già espletata sulla base di una procedura operativa, condivisa con l'Unità Operativa Contenzioso del Settore Affari Generali e con l'Istituzione Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie, che ha lo scopo di definire e condividere - tra i diversi uffici che erogano prestazioni sociali agevolate o garantiscono l'accesso agevolato a servizi di pubblica utilità sulla base dell'ISEE - strumenti e procedure per consentire all'U.O. Controlli ISEE di effettuare, a livello centrale, i controlli previsti dalla normativa vigente sulle dichiarazioni sostitutive uniche ISEE e condividerne gli esiti con gli uffici interessati. Qualora venga accertata dall'ente erogatore un'indebita percezione di agevolazioni, intesa sia come contributo non dovuto, sia come agevolazione tariffaria percepita in misura superiore al previsto, lo stesso ente provvederà a recuperare le somme erogate e non spettanti (o a richiedere il pagamento della differenza rispetto alla maggiore agevolazione percepita) ed informerà l'U.O. Controlli ISEE per l'applicazione, rispetto ad ogni somma indebitamente percepita, delle sanzioni previste dalle normative in vigore.

 

Assessore ai Lavori Pubblici e Mobilità

RIDETERMINAZIONE QUADRO ECONOMICO INTERVENTO MANUTENZIONE - La Giunta ha approvato il quadro economico del progetto esecutivo per interventi manutentivi straordinari e messa a norma edifici comunali 2013 relativo all'installazione di piattaforma elevatrice nella scuola primaria di Francolino. Il progetto gode di un contributo da parte del Governo inserito nel piano nazionale dell'edilizia scolastica. Il quadro economico del progetto esecutivo relativo agli interventi manutentivi straordinari e messa a norma degli edifici comunali prevede ora un importo complessivo di Euro 50.000,00 (I.V.A. compresa), dei quali Euro 36.337,45 (oltre I.V.A.) a base d'appalto.

 

 

Assessore alla Pubblica istruzione, Formazione, Pari opportunità, Politiche per la pace

ADESIONE A RETE DI CITTA' - La Giunta ha approvato un orientamento relativo all'adesione del Comune di Ferrara alla rete di Municipalità "Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte" e alle iniziative ad essa collegate, promosse a livello nazionale dalla comunità Sant'Egidio.

Il Governo Italiano ha inteso inserire la battaglia per l'abolizione della pena capitale fra le priorità del semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell'Unione Europea e la comunità di Sant'Egidio è stata chiamata a far parte della "task force" che sosterrà questo impegno. Il programma di iniziative proposto a livello nazionale e locale è finalizzato a sostenere l'accelerazione del processo abolizionista nei prossimi mesi in diversi Paesi del mondo. In ambito nazionale saranno intensificate le attività educative con i giovani e il sostegno diretto ai condannati a morte. La Comunità di Sant'Egidio ha esteso l'invito al Comune di Ferrara per partecipare alla rete di Municipalità informando che le adesioni pervenute, assieme a quelle già deliberate negli anni passati, saranno inviate alle Nazioni Unite prima del voto che a dicembre, si auspica, potrà sancire una nuova Moratoria universale delle esecuzioni. L'adesione alla rete di Municipalità è gratuita e che l'adesione o la realizzazione di programmi di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza, con il supporto della Comunità di Sant'Egidio, sarà di volta in volta deciso autonomamente dal Comune di Ferrara, senza alcun vincolo con la Comunità.