Comune di Ferrara

martedì, 21 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Doppio taglio", per approfondire il tema della violenza di genere con cittadini e giornalisti

PARI OPPORTUNITA' - Venerdì 13 e sabato 14 febbraio 2015 alle 21 nella sede di Ferrara OFF

"Doppio taglio", per approfondire il tema della violenza di genere con cittadini e giornalisti

11-02-2015 / Giorno per giorno

Venerdì 13 e sabato 14 febbraio 2015 alle 21 Ferrara Off Teatro organizza, nella propria sede di viale Alfonso I d'Este 13, in collaborazione con UDI e Centro Donna Giustizia Ferrara, insieme all'assessorato Pari Opportunità del Comune di Ferrara, una produzione Art Up Art di teatro civile: Marina Senesi in "Doppio Taglio". Uno spettacolo, realizzato con il patrocinio di Rai Pari Opportunità, che affronta la tematica della violenza contro le donne con uno sguardo trasversale. Non il racconto della vittima, né quello di un testimone, tanto meno del carnefice, ma la rivelazione di alcuni curiosi meccanismi innescati dai media, che distorcono la nostra percezione dei fatti e trasformano anche la più sincera condanna in un'arma - appunto - a doppio taglio.

 

Nella foto in alto Marina Senesi

 

A destra un momento della conferenza stampa dell'11 febbraio 2015 (da sinistra Monica Borghi, Livia Zagagnoni, Annalisa Felletti, Monica Pavani)

 

L'iniziativa è stata presentata mercoledì 11 febbraio nella sede del Teatro Ferrara Off, dall'assessora comunale alle Pari Opportunità Annalisa Felletti, dai responsabili della programmazione e dell'organizzazione di Ferrara Off Marco Sgarbi e Monica Pavani, dalle referenti di UDI Ferrara Liviana Zagagnoni e del Centro Donna Giustizia Monica Borghi.

Lo spettacolo nasce dalla sensibilità artistica di Marina Senesi, attrice e autrice che si è sempre distinta per la capacità di fondere la forza dell'impegno e il gioco dell'ironia, e da una ricerca di Cristina Gamberi, ricercatrice universitaria. La forza di questa proposta ha convinto e coinvolto altri artistiLucia Vasini alla regia, le voci di Filippo Solibello e Marco Ardemagni, conduttori di Caterpillar AM, e la cantautrice Tanita Tikaram, che ha regalato allo spettacolo l'inedito My Enemy. 

In entrambe le serate lo spettacolo sarà seguito da un dibattito aperto al pubblico e, in particolare, la rappresentazione di venerdì 13 febbraio, grazie all'adesione dell'Ordine dei Giornalisti Emilia Romagna e in collaborazione con l'ufficio Stampa del Comune di Ferrara, è stata inserita nel programma nazionale di formazione professionale con il riconoscimento di crediti, e prevede una tavola rotonda con Marina Senesi e Cristina Gamberi, coordinata da Alexandra Boeru, giornalista di Telestense. alla serata del 13 febbraio interverranno anche Stefania Guglielmi (UDI Ferrara) e Paola Castagnotto (Centro Donna Giustizia).

 

Sotto due momenti dell'incontro di formazione di venerdì 13 febbraio 2015 al Teatro FerraraOFF

 

LA SCHEDA - Marina Senesi è un'attrice-autrice che si è sempre distinta per la capacità di fondere in un'unica cifra la forza dell'impegno e il gioco dell'ironia (molti ricorderanno il suo spettacolo di teatro civile La Vacanza, patrocinato dal Premio Ilaria Alpi, le sue campagne per Caterpillar-Radio2 Rai e per l'associazione LIBERA contro le mafie). Cristina Gamberi è dottore di ricerca in Studi di Genere all'Università di Napoli Federico II e con il Progetto Alice è ideatrice di percorsi formativi nelle scuole sull'educazione al genere. Dal loro incontro è nata l'idea di riadattare per il palcoscenico una ricerca accademica della Gamberi, decostruendo l'impianto lessicale e iconografico degli articoli diffusi su stampa e web, per interpretare il 'taglio' comunicativo che i media applicano (più o meno involontariamente) nel descrivere l'uccisione di una donna per mano del proprio uomo. Tutto questo, elaborato in una narrazione semplice ed immediata, capace di interessare e sorprendere.

 

Info e  prenotazioni:  www.ferraraoff.it - 392.8220835

 

DOCUMENTAZIONE SCARCABILE in fondo alla pagina

 

 

 

 

 



 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: