Comune di Ferrara

domenica, 29 maggio 2016

Dove sei: Homepage > Lista notizie > In gestione al Comune l'intero immobile di viale IV Novembre 9; ad Acer l'esecuzione dei controlli edilizi; defibrillatori in dono a dieci palestre comunali

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 19 gennaio 2016

In gestione al Comune l'intero immobile di viale IV Novembre 9; ad Acer l'esecuzione dei controlli edilizi; defibrillatori in dono a dieci palestre comunali

19-01-2016 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 19 gennaio:

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

In gestione al Comune di Ferrara l'intero immobile regionale di viale IV Novembre 9

L'immobile di viale IV Novembre 9, di proprietà della Regione Emilia Romagna, sarà totalmente affidato in gestione al Comune di Ferrara per diciannove anni a titolo gratuito. A sancire l'accordo fra i due enti sarà la firma di una convenzione che ha ottenuto oggi il via libera della Giunta e che soddisfa la richiesta avanzata dall'Amministrazione comunale dopo la liberazione della porzione dell'immobile in precedenza occupata dal Cpf - Consorzio Provinciale Formazione di Ferrara, attualmente in fase di liquidazione.

In base al piano gestionale del Comune, l'immobile manterrà gli usi attuali per le porzioni ora occupate dalla sede della Contrada di San Giacomo, dal Comando Zona Centro della Polizia Municipale, dagli uffici comunali del Servizio Mobilità e dalle palestre delle società Fudoshin-Furinkazan e Polisportiva Giardino (con contratto di locazione al Comune). Mentre nella porzione recentemente liberata sarà trasferita una serie di uffici comunali.

Obiettivo dell'operazione è quello di contribuire a generare un continuo presidio dell'area, oltre che dell'immobile, sia durante le ore diurne che durante quelle notturne, innescando un processo di rigenerazione urbana con ricadute sociali positive sul territorio.

In base alla convenzione, al Comune spetteranno tutti gli oneri di gestione dell'immobile e dei  lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria che dovessero rendersi necessari per l'attuazione del progetto gestionale.

 

Assessorato all'Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, assessore Roberta Fusari:

Affidata ad Acer l'esecuzione dei controlli edilizi

Sarà Acer a occuparsi anche nel 2016, per conto dell'Amministrazione comunale, del controllo dei requisiti urbanistico edilizi, di igiene e di salute delle persone e dell'ambiente, nonché impiantistici, connessi alle trasformazioni edilizie e d'uso, previsti dalla Legge Regionale 15/2013 e dal Regolamento Edilizio Urbanistico comunale.

In particolare, in base alla convenzione approvata stamani dalla Giunta, l'Agenzia dovrà continuare a occuparsi, come già nel 2015, dei controlli dei requisiti edilizi e igienico sanitari correlati alle domande di Permesso di costruire, alle Segnalazioni certificate di Inizio Attività (SCIA), oltre che  alle eventuali concessioni edilizie ed alle DIA ancora non concluse, o ad altro atto o titolo abilitante a lavori edilizi ed ai procedimenti di richiesta di rilascio del Certificato di conformità edilizia ed agibilità.

Tra le attività di controllo rientrano anche quelle conseguenti a segnalazioni o esposti, da chiunque proposti, relativi ad inconvenienti igienici alle opere, all'ambiente o alle persone, connessi alle trasformazioni edilizie già eseguite, qualora realizzate dopo l'entrata in vigore del Regolamento edilizio.

L'Amministrazione comunale determinerà quali progetti e quali opere sottoporre alla verifica di Acer Ferrara secondo il criterio del controllo a campione e nelle quantità minime richieste dalla L.R. 15/13, oppure nel caso in cui sussistano fondati motivi per ritenere che i requisiti edilizi, di igiene e salute non siano rispettati.

L'Azienda Casa si impegna a svolgere i controlli con proprio personale in possesso dei necessari requisiti di professionalità e farà pervenire all'Amministrazione comunale con cadenza quadrimestrale, il resoconto dei controlli compiuti.

Per le prestazioni che saranno fornite nel corso del 2016 Acer riceverà un compenso di 85.400 euro.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Dieci defibrillatori in dono ad altrettante palestre comunali

Sono dieci le palestre comunali che potranno usufruire di altrettanti defibrillatori donati loro dal Centro commerciale Il Castello allo scopo di migliorarne le condizioni di sicurezza. La donazione, resa possibile anche grazie al contributo della società immobiliare Eurocommercial Properties Italia srl, comproprietaria dell'immobile commerciale "Il Castello", comprende in particolare dieci apparecchiature per l'arresto della fibrillazione ventricolare, dotate delle relative teche di contenimento.

Le palestre comunali beneficiarie della donazione sono state individuate seguendo il criterio della maggior frequentazione in relazione alla tipologia di attività praticata. Si tratta delle palestre delle scuole: Biagio Rossetti, Bonati, Cosmé Tura di Barco, Cosmé Tura di Pontelagoscuro, De Pisis di Porotto, De Pisis di viale Krasnodar, Don Milani, Govoni e Matteotti, e della palestra di via Venezia.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Sostegno a famiglie in difficoltà

E' di 7.360 euro il contributo comunale che sarà erogato al Comitato "Alba Nuova" di Ferrara a parziale sollievo delle spese sostenute per la realizzazione del progetto di accoglienza per  famiglie straniere in gravi difficoltà socio abitative, igienico sanitarie ed economiche, condotto nel 2015 in collaborazione con altre associazioni di volontariato e con i servizi sociali.

 

Le tariffe 2016 per i servizi del canile e del gattile comunali
Rimarranno invariate anche per l'anno in corso le tariffe previste dall'Amministrazione comunale per i servizi offerti ai privati dal canile e dal gattile di via Gramicia. Nell'elenco degli importi figurano, tra gli altri, quelli per il ricovero temporaneo o permanente di cani o gatti, il trattamento sanitario, l'impianto di microchip e l'assistenza veterinaria per i cani, nonché il trasporto su richiesta di gatti o cani.

Confermate anche le tariffe agevolate per il ricovero nelle strutture comunali di animali i cui proprietari si trovino in particolari situazioni di emergenza (sfratti, ricoveri ospedalieri, carcere, condizioni di disagio sociale non di tipo economico). In tali casi le tariffe resteranno pari al rimborso delle spese che l'Amministrazione Comunale sostiene annualmente pro-cane o gatto, da applicarsi trascorsi 30 giorni dalla data d'ingresso (3,38 euro al giorno per i cani e 1 euro per i gatti).

 

Variazione dell'orario di apertura al pubblico del gattile comunale

Sarà fissato dalle 10,30 alle 12,30 il nuovo orario mattutino di apertura al pubblico del gattile comunale. La variazione approvata stamani dalla Giunta, che riduce l'apertura di due ore rispetto alle attuali, è stata proposta dall'associazione A coda alta onlus che gestisce la struttura, per ragioni di contenimento della spesa e ottimizzazione dell'attività del personale impiegato. Resterà invece invariato l'orario di apertura pomeridiano dalle 14 alle 16 per il periodo invernale e dalle 16 alle 18 per il periodo estivo.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

In mostra fotografie ferraresi che ritraggono Andy Warhol

Saranno esposte nell'ambito della mostra 'Ladies and Gentleman 1975-2016 Andy Warhol 4.0' alla Galleria Cavour di Bologna, le cinque fotografie appartenenti al Fondo Videoarte delle Gallerie d'Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara per le quali la Galleria Contemporary Concept ha ottenuto l'autorizzazione all'utilizzo. Le immagini, che ritraggono l'artista americano, saranno esposte dal 25 gennaio al 2 febbraio prossimi e per la concessione del loro utilizzo il Comune riceverà un corrispettivo di 425 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818