Comune di Ferrara

domenica, 29 maggio 2016

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Accordo con l'istituto Aleotti per studi sulla chiesa di San Nicolò; apertura dello 'Sportello del neomaggiorenne'; resistenza a ricorso al Tar

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 9 febbraio 2016

Accordo con l'istituto Aleotti per studi sulla chiesa di San Nicolò; apertura dello 'Sportello del neomaggiorenne'; resistenza a ricorso al Tar

09-02-2016 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 9 febbraio:

 

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Gli studenti dell'Aleotti collaborano con il Comune per lo studio storico architettonico della chiesa di San Nicolò

Si concentreranno sulla chiesa sconsacrata di San Nicolò, nell'omonima piazzetta, le indagini degli studenti dell'Istituto tecnico Aleotti coinvolti nel progetto che sarà avviato in collaborazione con il Comune di Ferrara. L'attività sarà sviluppata sulla base del Protocollo d'intesa che è stato approvato oggi dalla Giunta e che nell'ottica di una collaborazione tecnico-didattica fra le parti già sperimentata negli anni passati, mira a consentire agli studenti di entrare in contatto con la futura attività professionale, eseguendo materialmente gli interventi sul posto. Mentre l'Amministrazione comunale potrà incrementare la propria documentazione cartacea sull'edificio e individuarne i punti strategici di interesse artistico, culturale e di conservazione. In particolare, gli studenti, guidati dai loro docenti, realizzeranno diverse attività volte ad individuare le varie fasi storico-architettoniche della chiesa che negli anni ha subito notevoli trasformazioni non sempre riscontrabili sui documenti cartacei a disposizione. Oltre a studi e ricerche storiche sull'edificio, condurranno rilievi, analisi e controlli sulle condizioni statiche di alcuni elementi dello stabile ed eseguiranno indagini sia delle aperture attuali presenti sulle facciate, che di quelle chiuse nei secoli precedenti di cui rimane traccia. Effettueranno, infine, una valutazione statica dei solai realizzati nel tempo ed elaboreranno proposte di intervento.

 

Ancora al servizio dell'Amministrazione le venti biciclette a pedalata assistita a emissioni zero

Resteranno a disposizione del Comune di Ferrara ancora fino al novembre prossimo le venti biciclette a pedalata assistita ricevute in comodato gratuito un anno fa, nell'ambito del progetto 'E-bike0'. E' stato infatti prorogato di ulteriori dodici mesi l'Accordo tra il Ministero dell'Ambiente, l'Associazione dei Comuni e Ducati Energia spa per la sperimentazione del prototipo di bici ad alto rendimento e ad emissioni zero sviluppato dalla stessa Ducati Energia.

I mezzi a due ruote continueranno a essere utilizzati dal personale comunale per gli spostamenti di lavoro tra le diverse sedi dell'ente, in considerazione anche della dismissione da parte del Comune, in anni recenti, di 26 veicoli tra le auto e i motocicli maggiormente inquinanti e per i quali al momento non è prevista la sostituzione.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:

Lo 'Sportello del neomaggiorenne' a disposizione per attività di informazione e orientamento

All'interno della sede dell'Informagiovani di Ferrara apre lo 'Sportello del neomaggiorenne'. Per 3 ore alla settimana, personale dell'associazione no profit 'Agevolando' saranno infatti a disposizione di singoli ragazzi o piccoli gruppi, per attività di informazione, orientamento e supporto. Sulla base dell'accordo di collaborazione approvato stamani dalla Giunta, il Comune assicurerà all'associazione, attraverso la propria Agenzia Informagiovani, uno spazio attrezzato con pc e collegamento wifi per svolgere la propria attività.  

 

Musei civici a ingresso gratuito il 19 e 20 marzo per la Ferrara Marathon 2016

La Ferrara Marathon come occasione per promuovere tra atleti, accompagnatori e turisti la conoscenza di Ferrara e del suo patrimonio storico, artistico e culturale. E' con questo spirito che la Giunta comunale ha approvato l'ingresso gratuito ai musei civici per le giornate di sabato 19 e domenica 20 marzo in concomitanza con la manifestazione sportiva prevista in città.

Coinvolti nell'iniziativa saranno Palazzo Schifanoia e il Civico Lapidario, la Palazzina di Marfisa d'Este, il Museo di Storia Naturale, il Museo del Risorgimento e della Resistenza e il Museo della Cattedrale.

 

Assessorato agli Affari Generali, Affari Legali, Relazioni Istituzionali, sindaco Tiziano Tagliani:

Resistenza nel ricorso presentato al Tar di Bologna da Roberto Mascellani contro il Comune di Ferrara

Nella seduta odierna la Giunta ha autorizzato il Sindaco a costituirsi nel ricorso presentato al Tar di Bologna da Roberto Mascellani contro il Comune di Ferrara e nei confronti della società Ferrara 2007 Srl quale controinteressato, per l'annullamento della delibera della stessa Giunta comunale relativa all'approvazione della variante del Piano di Recupero di Iniziativa Pubblica "Ex direzionale pubblico di via Beethoven" e modifica dell'attuazione della convenzione tra il Comune di Ferrara e la società Ferrara 2007 Srl.

Per l'Amministrazione comunale appare, infatti, infondato il ricorso di Mascellani, basato principalmente sulla pretesa violazione, da parte della variante impugnata, delle norme sul diritto d'autore.

 

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, assessore Caterina Ferri:

'M'illumino di meno': anche Ferrara aderisce alla Giornata del Risparmio energetico venerdì 19 febbraio
Anche quest'anno, per una serata, Ferrara spegne le luci per promuovere il risparmio energetico. Il prossimo venerdì 19 febbraio il Comune di Ferrara aderirà infatti, come di consueto, alla Giornata del Risparmio energetico 'M'illumino di meno', promossa per il dodicesimo anno consecutivo dalla trasmissione radiofonica di Radio2 'Caterpillar'.

L'iniziativa si avvale da anni dell'Alto Patrocinio della Presidenza della Repubblica, dell'adesione del Senato e della Camera dei Deputati, del Patrocinio del Parlamento Europeo, nonché dell'adesione di centinaia di Comuni. L'edizione di quest'anno è dedicata in particolare al tema della mobilità sostenibile e l'invito per gli amministratori è quello a promuovere l'uso della bicicletta e di tutti i mezzi a basso impatto energetico come simbolo di pace e di rispetto per l'ambiente.

Come per le passate edizioni, il Comune di Ferrara testimonierà il proprio supporto all'iniziativa con lo spegnimento, dalle 17,30 alle 19, del 19 febbraio dell'illuminazione artistica monumentale di piazza XXIV Maggio (illuminazione artistica dell'acquedotto monumentale, ad eccezione delle luci funzionali all'ingresso della struttura); dell'illuminazione artistica di corso Martiri della Libertà e piazza Trento Trieste, che comprende l'illuminazione della facciata e della fiancata del Duomo, quella del campanile e quella della Torre della Vittoria; e dell'illuminazione artistica delle Mura (ad eccezione di via Bacchelli).

Inoltre, in riferimento al tema della mobilità sostenibile, il Comune rivolgerà un invito ai cittadini ad utilizzare mezzi sostenibili e in particolare a preferire gli spostamenti a piedi, oltre che a osservare il "silenzio energetico" riducendo al minimo l'uso di luci ed elettrodomestici nella giornata del 19 febbraio. Un ulteriore invito sarà rivolto alle scuole di ogni ordine e grado cui sarà richiesto di partecipare con iniziative dedicate alla mobilità sostenibile. In particolare gli alunni saranno invitati ad andare a scuola a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici. Le classi potranno inoltre manifestare simbolicamente l'adesione spegnendo le luci non necessarie e riducendo al minimo l'illuminazione artificiale nella mattinata del 19 febbraio.

Maggiori dettagli sull'iniziativa alle pagine web di: Centro Idea e Caterpillar

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818