Comune di Ferrara

sabato, 21 aprile 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Gli introiti derivanti dall'attività estrattiva di Casaglia

GIUNTA COMUNALE - Approvato il piano di rateizzo presentato dalla società Sei

Gli introiti derivanti dall'attività estrattiva di Casaglia

26-02-2016 / Giorno per giorno

Ammonta a 100.451,91 euro la somma dovuta al Comune di Ferrara dalla società Sei spa in relazione alla quantità di materiale scavato nel corso del 2015 dalla cava del polo estrattivo di Casaglia. La somma sarà versata secondo un piano di rateizzo che è stato approvato stamani dalla Giunta comunale e, in base a quanto previsto dalla normativa regionale, l'Amministrazione comunale trasferirà il 5% della somma alla Regione Emilia Romagna e il 20% alla Provincia di Ferrara. La quota rimanente (75.338 euro) sarà invece utilizzata dal Comune per interventi di risanamento, ripristino e valorizzazione delle aree interessate da attività estrattive nel territorio comunale.
La delibera è stata presentata dall'assessore all'Ambiente e Attività produttive Caterina Ferri.


Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818