Comune di Ferrara

sabato, 18 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Hera presenta il nuovo eco-sportello itinerante a Pontelagoscuro

AMBIENTE - Fino a sabato 5 novembre dalle 8.30 alle 19.30 nella sala Nemesio Orsatti in via Risorgimento 4

Hera presenta il nuovo eco-sportello itinerante a Pontelagoscuro

26-10-2016 / Giorno per giorno

Nell'ambito della riorganizzazione della raccolta dei rifiuti nell'area di Pontelagoscuro è stato allestito un eco-sportello temporaneo per distribuire ai cittadini tutto il materiale necessario per fare la raccolta differenziata e utilizzare i servizi.

Ha aperto le porte anche ai media, questa mattina (mercoledì 26 ottobre), l'eco-sportello, allestito nella sala Nemesio Orsatti, in via Risorgimento 4 a Pontelagoscuro, per fornire ai cittadini materiali e informazioni sulla sperimentazione del nuovo sistema di raccolta rifiuti che nel 2017 sarà esteso a tutto il comune di Ferrara. 

Presenti l'assessora all'Ambiente Caterina Ferri e Alberto Santini, responsabile dell'area Ferrara-Modena della Direzione Servizi ambientali di Hera.

Positivi i primi bilanci dopo la prima settimana di attività. Molto apprezzato dal pubblico, infatti, lo sportello ha accolto in sei giorni circa un migliaio di utenti sui 3mila invitati e suddivisi fra le tre settimane di attività programmata. I tempi di permanenza nella struttura sono mediamente bassi: oltre il 65% degli utenti ha impiegato meno di 5 minuti fra attesa e svolgimento delle pratiche di sportello. Le giornate di più intensa affluenza sono risultate il lunedì, il martedì e il mercoledì e le meno affollate il giovedì e il sabato.

L'eco sportello resterà attivo fino a sabato 5 novembre con orario continuato, dalle 8.30 alle 19.30, dal lunedì al sabato.
Cinque gli elementi che lo caratterizzano: funzionalità, sostenibilità ed efficienza, accoglienza e centralità del cittadino.

Funzionalità. I cittadini al loro arrivo ritirano il numero e si accomodano un'area di accoglienza (14 posti a sedere) e durante la breve attesa possono provare la calotta di cui saranno dotati i nuovi cassonetti stradali dell'indifferenziato, assistiti da un operatore a disposizione dell'utente.
Successivamente alle 3 postazioni servite dagli operatori di Hera, il cliente può ritirare la propria tessera per i servizi ambientali (carta Smeraldo) e l'eventuale kit per la raccolta domiciliare.
Per svolgere tali pratiche è necessario essere in regola con la propria posizione Tari. Nel periodo di apertura dell'eco sportello, il personale dell'ufficio Tari (Tariffa Rifiuti) del Comune è a disposizione presso la sala Orsatti nelle giornate di mercoledì e venerdì dalle 8.30 alle 14.30. In alternativa, è sempre possibile rivolgersi all'ufficio comunale Tari di via Maverna 4 a Ferrara o al numero verde 800 654866.

Sostenibilità ed efficienza. La struttura dello sportello è realizzata in un materiale che rimanda alla natura: il Valchromat. Si tratta di un pannello di fibre di legno colorate singolarmente con coloranti organici e legati insieme da una resina speciale. La tonalità scelta è il verde, il colore che connota il Servizio Ambiente di Hera. Le postazioni sono inoltre state pensate su misura non solo per facilitare l'approccio con il cliente, ma curate nel minimo dettaglio anche per consentire all'operatore di lavorare nelle più funzionali ed efficienti condizioni possibili.

Accoglienza. Il progetto stesso di uno sportello temporaneo e itinerante, allestito sul territorio, che sarà smontato e riallestito secondo necessità, nasce dalla volontà di offrire un servizio flessibile, vicino alla gente. Si è cercato di evitare ai cittadini il disagio di visite domiciliari, spesso non gradite, lasciando loro la massima libertà. Infatti, per rendere più fluida l'affluenza agli sportelli, ogni cliente è stato invitato in determinate giornate, ma può decidere di recarsi allo sportello anche in altri momenti a lui più convenienti in quanto è possibile svolgere le pratiche anche senza appuntamento.

Centralità del cittadino. Infine va evidenziato che i messaggi che compaiono sulle strutture degli sportelli, sono legati alla raccolta differenziata. Questa scelta sottolinea il ruolo del cittadino che è il grande protagonista del progetto in atto e che grazie alla sua collaborazione e a comportamenti quotidiani responsabili può influire su quantità e qualità della raccolta a favore dell'ambiente e della sostenibilità.

Per info: Maria Cristina Rovini, responsabile Comunicazione Territoriale Ferrara, Direzione centrale Relazioni esterne Hera spa, via Cesare Diana 40, Cassana di Ferrara, tel. 0532 780380, email mariacristina.rovini@gruppohera.it, sito www.gruppohera.it

 

(Comunicato a cura di Hera Spa)

Immagini scaricabili:

Eco-sportello di Hera