Comune di Ferrara

martedì, 21 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Dimostriamo che Ferrara è una città aperta e sa divertirsi con intelligenza e buon gusto" - I provvedimenti per la sicurezza

FESTA DI CAPODANNO - Le ordinanze in vigore nelle festività e fra il 31 dicembre 2016 e l'1 gennaio 2017

"Dimostriamo che Ferrara è una città aperta e sa divertirsi con intelligenza e buon gusto" - I provvedimenti per la sicurezza

27-12-2016 / Giorno per giorno

Nelle foto alcuni momenti della festa di Capodanno 2017 (a cura degli organizzatori - Mirko Ghirelli (Delphi International Srl)

 

Si è svolta martedì 27 dicembre 2016 nella Sala Giunta della residenza municipale, una conferenza stampa per illustrare i provvedimenti di sicurezza legati alla manifestazione della festa di Capodanno in piazza, in particolare l'ordinanza che vieta la vendita di bevande nei contenitori di vetro e metallo.
All'incontro coi giornalisti sono intervenuti il sindaco del Comune di Ferrara Tiziano Tagliani, l'assessore al Commercio Roberto Serra, il rappresentante della Questura di Ferrara Pietro Scroccarello , Riccardo Cavicchi e Alessandro Pasetti (Ati organizzazione Capodanno) e rappresentanti delle categorie commerciali locali.

Con l'obiettivo di trascorrere un Capodanno in sicurezza e serenità, è stato anche quest'anno approntato un piano operativo richiesto da Questura e Prefettura, realizzato in collaborazione con le forze dell'ordine, il 118, i vigili del fuoco, la Protezione Civile e che sarà attuato dal Comune di Ferrara e dall'Ati, il consorzio di aziende che si è aggiudicato il bando per l'organizzazione degli eventi di Natale e Capodanno.

Per l'ultima notte dell'anno, in considerazione dell'alto afflusso di pubblico previsto e in arrivo da ogni parte d'Italia, facendo registrare il tutto esaurito nelle strutture alberghiere, si è deciso di rafforzare le misure di sicurezza allo scopo di garantire la massima tutela di turisti e cittadini che vorranno partecipare agli spettacoli e all'incendio del Castello. Per questo saranno attivati dalle Forze dell'Ordine alle ore 21 del 31 dicembre 2016 dieci varchi posizionati in tutte le vie di accesso al Castello Estense, per il rispetto del divieto di portare in piazza fuochi d'artificio, botti e contenitori di vetro (tutti i TESTI INTEGRALI DELLE ORDINANZE scaricabili in fondo alla pagina).

"Ringrazio innanzitutto tutte le persone, operatori della sicurezza e volontari impegnati nei festeggiamenti di Capodanno - ha affermato il sindaco Tagliani - che avranno il compito di far rispettare le diverse ordinanze messe in campo dall'Amministrazione comunale e rendere Ferrara una città aperta, che sa divertirsi con intelligenza e buon gusto".

"Anche in questa occasione - ha sottolineato l'assessore comunale Serra - abbiamo attivato una stretta collaborazione con gli operatori del commercio che sono chiamati, insieme a tutti i cittadini, ad azioni di responsabilità affinchè la festa possa procedere nel migliore dei modi".   

"Una sala operativa allestita dal Comune a disposizione delle Forze dell'Ordine - ha spiegato Pietro Scroccarello della Questura - ci darà la possibilità di tenere sotto controllo tutta la piazza e coordinare al meglio gli operatori della sicurezza impegnati".  

Questo il testo integrale dell'Ordinanza relativa al divieto di vendita di bevande in recipienti di vetro e metallo a partire dalle 19 del 31 dicembre 2016

"CAPODANNO IN PIAZZA CASTELLO 2016/2017" - DIVIETO DI VENDITA BEVANDE IN RECIPIENTI DI VETRO E METALLO - A PARTIRE DALLE ORE 19,00 DEL 31.12.2016.

IL DIRIGENTE

Premesso che anche quest'anno avrà luogo in Piazza Castello la tradizionale festa di fine anno denominata "Capodanno a Ferrara" , durante la quale è previsto un notevole afflusso di pubblico che si riversa per le strade del centro cittadino per festeggiare il nuovo anno e per assistere allo spettacolo pirotecnico del Castello Estense ;

Considerato che, come negli anni precedenti, per evitare situazioni di pericolo, è necessario disporre per i pubblici esercizi di somministrazione (compresi i circoli) presenti all'interno dell'area interessata dalla manifestazione, delimitata dai varchi e per gli esercizi commerciali a posto fisso o su area pubblica, il divieto di vendita per asporto di bevande di qualunque tipo contenute in recipienti di vetro o metallo o latro contenitore rigido , a partire dalle ore 19,00 della serata del 31 Dicembre fino alle ore 6,00 del giorno successivo;

Vista la richiesta in tal senso presentata dalla Questura di Ferrara con nota agli atti del 16.12.2016 Pg. 144294 del 19.12.2016;

Preso atto che all'art. 7 della vigente disciplina delle attività di somministrazione alimenti e bevande, (di cui al provvedimento cons.re n.11/54259/10 del 12.07.2012 modificato con provv.to cons.re del 27.10.2010 n.16/81939/10) è previsto, al fine di garantire la sicurezza dell'abitato, l'igiene del suolo, la quiete pubblica e per tutelare i residenti in prossimità delle attività di somministrazione da comportamenti riprovevoli, e' vietato vendere per asporto bevande di qualunque genere contenute in recipienti di vetro, dalle ore 20,00 di ogni serata;

VISTI gli artt. 107 e 7bis del TUEL;
VISTO l'art. 9 TULPS;

O R D I N A

E' VIETATO - nella serata /notte tra il 31 Dicembre 2016 e 1° Gennaio 2017 - , ai pubblici esercizi di somministrazione (compresi i circoli), esercizi commerciali a posto fisso o su area pubblica, presenti all'interno dell'area interessata dalla manifestazione, delimitata dai presenti varchi, vendere per asporto bevande di qualunque genere contenute in recipienti metallici o di vetro - dalle ore 19.00 della serata del 31 Dicembre fino alle ore 06,00 del giorno successivo:

1 - corso Martiri della Libertà, all'altezza dei civici 6/8 da un lato e 69 dall'altro;

2 - via Cairoli, dopo Palazzo Crema;

3 - corso Giovecca, dopo la Rotonda Foschini (portici teatro);

4 - via Borgo dei Leoni;

5 - corso Ercole I d'Este, dopo l'ingresso del Palazzo ex Borsa;

6 - viale Cavour, all'altezza dell'incrocio di via Spadari inclusi anche i giardini;

7 - via Malborghetto, angolo via della Luna;

8 - via Frizzi, angolo via della Luna;

9 - via Baruffaldi, all'altezza del porticato;

10 - via della Luna angolo via Garibaldi, che sarà realizzato come varco di servizio e quindi non transitabile dal pubblico ma solo dagli autorizzati.

 

>> I TESTI DELLE ORDINANZE SONO SCARICABILI IN FONDO ALLA PAGINA

 

Links:

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: