Comune di Ferrara

giovedì, 29 giugno 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Progetto di mobilità sostenibile, controlli edilizi affidati ad Acer, attività motoria per studenti con disabilità

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 10 gennaio 2017

Progetto di mobilità sostenibile, controlli edilizi affidati ad Acer, attività motoria per studenti con disabilità

10-01-2017 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 10 gennaio:

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:
Candidato a cofinanziamento ministeriale il progetto 'Poli.s' del Comune di Ferrara per la mobilità sostenibile
Comprende anche la realizzazione della ciclabile Ferrara - Ospedale di Cona il progetto 'Poli.s' (Poli sostenibili) predisposto dal Servizio Infrastrutture e Mobilità del Comune di Ferrara che sarà candidato per l'assegnazione di un cofinanziamento del Ministero dell'Ambiente, nell'ambito del "Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro".
Le numerose azioni e attività inserite nella proposta progettuale sono frutto di un'elaborazione che ha visto il coinvolgimento anche dell'Agenzia Mobilità e Impianti (Ami), dell'Azienda Ospedaliera, dell'Università di Ferrara, della Società Ferrara TUA Srl, di Arpae Emilia Romagna (Sezione provinciale di Ferrara) del Politecnico di Milano e dell'Istituto Comprensivo n. 5 Dante Alighieri di Ferrara.
Oltre alla progettazione e realizzazione dell'itinerario ciclabile Ferrara - Ospedale Sant'Anna di Cona, il progetto prevede: il rilascio di buoni mobilità; la realizzazione in città di tre nuove postazioni di bike sharing (Ospedale di Cona, Bagni Ducali e centro storico giardini Cavour) e la riqualificazione di parte delle postazioni esistenti; la creazione di una "velostazione": deposito bici custodito nei pressi della stazione ferroviaria; abbonamenti agevolati per l'utilizzo del trasporto pubblico locale per i dipendenti dell'Azienda Ospedaliera oltre a contributi economici per l'acquisto di biciclette a pedalata assistita per gli spostamenti casa-lavoro; la posa presso l'ospedale di due pensiline fotovoltaiche per il ricovero e la ricarica delle bici a pedalata assistita; la promozione del car pooling attraverso l'attivazione di un software dedicato; e la promozione di Pedibus e Bicibus per gli spostamenti casa-scuola.
La spesa complessivamente preventivata per la realizzazione delle iniziative ammonta a  1.884.625, che si prevede di finanziare per la somma di un milione di euro con contributo Ministeriale e per la quota restante con risorse del Comune, indebitamento, avanzo vincolato e contributi di terzi (Ferrara Tua Srl e Azienda Ospedaliera).
La candidatura del progetto, che è stata autorizzata dalla Giunta, intende rispondere all'avviso pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale 239 del 12/10/2016 per il «finanziamento di progetti, predisposti da uno o più enti locali e riferiti a un ambito territoriale con popolazione superiore a 100.000 abitanti, diretti a incentivare iniziative di mobilità sostenibile, incluse iniziative di piedibus, di car-pooling, di car-sharing, di bike-pooling e di bike-sharing, la realizzazione di percorsi protetti per gli spostamenti, anche collettivi e guidati, tra casa e scuola, a piedi o in bicicletta, di laboratori e uscite didattiche con mezzi sostenibili, di programmi di educazione e sicurezza stradale, di riduzione del traffico, dell'inquinamento e della sosta degli autoveicoli in prossimità degli istituti scolastici o delle sedi di lavoro, anche al fine di contrastare problemi derivanti dalla vita sedentaria».

Assessorato all'Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, assessore Roberta Fusari:
Affidata ad Acer anche per il 2017 l'esecuzione dei controlli edilizi
Sarà Acer a occuparsi anche nel 2017, per conto dell'Amministrazione comunale, del controllo dei requisiti urbanistico edilizi, di igiene e di salute delle persone e dell'ambiente, nonché impiantistici, connessi alle trasformazioni edilizie e d'uso, previsti dalla Legge Regionale 15/2013 e dal Regolamento Edilizio Urbanistico comunale.
In particolare, in base alla convenzione approvata stamani dalla Giunta, l'Agenzia dovrà continuare a occuparsi, come già negli scorsi anni, dei controlli dei requisiti edilizi e igienico sanitari correlati alle domande di Permesso di costruire, alle Segnalazioni certificate di Inizio Attività (SCIA), oltre che alle eventuali concessioni edilizie ed alle DIA ancora non concluse, o ad altro atto o titolo abilitante a lavori edilizi ed ai procedimenti di richiesta di rilascio del Certificato di conformità edilizia ed agibilità. Tra le attività di controllo rientrano anche quelle conseguenti a segnalazioni o esposti, da chiunque proposti, relativi ad inconvenienti igienici alle opere, all'ambiente o alle persone, connessi alle trasformazioni edilizie già eseguite, qualora realizzate dopo l'entrata in vigore del Regolamento edilizio.
L'Amministrazione comunale determinerà quali progetti e quali opere sottoporre alla verifica di Acer Ferrara secondo il criterio del controllo a campione e nelle quantità minime richieste dalla L.R. 15/13, oppure nel caso in cui sussistano fondati motivi per ritenere che i requisiti edilizi, di igiene e salute non siano rispettati.
L'Azienda Casa si impegna a svolgere i controlli con proprio personale in possesso dei necessari requisiti di professionalità e farà pervenire all'Amministrazione comunale con cadenza quadrimestrale, il resoconto dei controlli compiuti.
Per le prestazioni che saranno fornite nel corso del 2017 Acer riceverà dal Comune un compenso di 85.400 euro.

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:
Un accordo con l'Ateneo per favorire l'attività motoria degli studenti universitari con disabilità

Punta a promuovere e favorire lo svolgimento di attività motorie e sportive da parte degli studenti con disabilità dell'Università di Ferrara la convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta da Comune e Ateneo.
L'accordo, con validità fino al 31 ottobre 2019, mira in particolare a offrire, tramite l'attività motoria e sportiva, nuove opportunità di relazione e integrazione sociale per gli studenti coinvolti.
In base alla convenzione, il Comune, tramite il proprio Ufficio Sport e Tempo libero, si impegnerà tra l'altro a organizzare gratuitamente per l'anno accademico 2016/2017, per le studentesse e gli studenti con disabilità dell'Università cittadina, la pratica del tiro con l'arco e dell'atletica leggera, facendosi da tramite con le associazioni che conducono le attività.

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:
Dal Comune di Ferrara la disponibilità all'invio di personale in supporto alle popolazioni colpite dal sisma del Centro Italia

Anche il Comune di Ferrara ha dato la propria adesione alla richiesta, giunta dall'Anci nazionale e regionale, di fornire supporto alle popolazioni colpite dagli eventi sismici dell'Italia Centrale tramite l'invio di proprio personale. L'Amministrazione comunale ha infatti garantito la propria disponibilità all'eventuale invio, nelle prossime settimane, su specifica richiesta, dei propri dipendenti tecnici e amministrativi che hanno volontariamente manifestato l'intenzione di svolgere attività di supporto ai Comuni dell'area interessata dal terremoto.

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:
Dalla Regione un contributo per iniziative di prevenzione delle discriminazioni

Ammonta a 1.482 euro la somma che la Regione Emilia Romagna ha assegnato al Comune di Ferrara in quanto punto di coordinamento dell'ambito territoriale Centro-Nord per la realizzazione di iniziative di sensibilizzazione e informazione per la prevenzione delle discriminazioni. La somma sarà ripartita fra tre soggetti del Terzo Settore che hanno preso parte alla realizzazione delle iniziative: il Centro Donna Giustizia, che ha promosso, nell'ambito della settimana di azioni contro il razzismo (marzo 2016), le iniziative laboratoriali e teatrali, dal titolo 'accendi la mente, spegni il pregiudizio'; l'organizzazione di volontariato 'Dammi la mano' per famiglie affidatarie e adottive che ha promosso un'iniziativa di educazione alle differenze, dal titolo 'noi bambini: tutti diversi ma anche tutti uguali'; e la Coop.soc. 'Camelot Officine cooperative' che ha promosso la stampa del rapporto 'Osservazione del fenomeno migratorio', quale iniziativa di prevenzione delle discriminazioni su base etnica.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

Immagini scaricabili:

mimuovoinbici_4.jpg