Comune di Ferrara

martedì, 27 giugno 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sulla partecipazione delle farmacie comunali alla Giornata Banco Farmaceutico

Sulla partecipazione delle farmacie comunali alla Giornata Banco Farmaceutico

15-02-2017 / Punti di vista

di Tiziano Tagliani

La risposta del Sindaco Tagliani all'interpellanza - pubblicata nei giorni scorsi - della Consigliera Paola Peruffo in merito alla partecipazione delle farmacie comunali alla Giornata Banco Farmaceutico. (Testo diffuso a cura della Portavoce del Sindaco)

"L'interpellanza della Consigliera Peruffo presenta aspetti pacifici quali la natura e l'efficacia della Giornata del Banco Farmaceutico che l'Amministrazione riconosce e patrocina: tanto che a richiesta degli organizzatori, in passato, l'iniziativa è stata presentata anche presso i locali dell' Amministrazione stessa.
L'interpellanza tuttavia appare non comprensibile sotto altri profili.
Si tratta infatti di una iniziativa promossa a livello nazionale e locale dalle Farmacie private tanto che AFM, nelle prime edizioni, non venne neppure invitata e - dopo più sollecitazioni - è stata aperta alla partecipazione di AFM che, di volta in volta, è stata autorizzata a partecipare prima con una, poi con due ed ultimamente con tre farmacie comunali (versando il contributo di partecipazione richiesto)
Ad oggi le Farmacie pubbliche coprono i 3/10 dell'offerta cittadina, e visto che le farmacie private non appaiano largamente coinvolte, AFM si dichiara disponibile ad intervenire nel progetto con tutte le proprie farmacie pur considerando che la Giornata del Banco Farmaceutico è una iniziativa nata e vissuta in ambito Federfarma e non Assofarm, come l'interpellante ben sa.
In ogni caso aspettiamo dal Banco Farmaceutico un segnale sull'iniziativa auspicata dalla consigliera Peruffo per poter organizzare la partecipazione di AFM per il prossimo anno."

Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara