Comune di Ferrara

venerdì, 26 maggio 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Giochi senza frontiere, giornata d'incontro tra sport e culture al parco Bassani

ASSESSORATO ALLO SPORT - Presentata da Arci in Comune la 1.a edizione in programma il 23 aprile 2017

Giochi senza frontiere, giornata d'incontro tra sport e culture al parco Bassani

10-03-2017 / Giorno per giorno

Si è svolta questa mattina, venerdì 10 marzo nella sala degli Arazzi della residenza municipale, la presentazione ai giornalisti della prima edizione di "Giochi senza frontiere", evento ludico motorio a squadre di diversa nazionalità. All'incontro sono intervenuti, tra gli altri, il sindaco Tiziano Tagliani, il presidente di Arci Ferrara Paolo Marcolini, gli operatori di Arci e i rapprentanti delle associazioni che hanno collaborato all'organizzazione della manifestazione.

LA SCHEDA - (Comunicato a cura degli organizzatori)

 

Una giornata d'incontro, gioco e divertimento all'aperto: a Ferrara una sfida tra bandiere In occasione della 38° Edizione del Festival Vulandra, irrinunciabile appuntamento per aquilonisti provenienti da tutto il mondo, Arci Emilia Romagna e Arci Ferrara, in collaborazione con UISP e Camelot, invitano la cittadinanza e le diverse realtà presenti nel territorio ferrarese a partecipare e assistere alla prima edizione di "Giochi Senza Frontiere"che si svolgerà domenica 23 aprile 2017, dalle 9.30 alle 13.30 al Parco Urbano "G. Bassani".
La manifestazione, patrocinata dal Comune di Ferrara, si rifà a Giochi Senza Frontiere, un programma televisivo che è stato, in Italia e in Europa, culturalmente significativo: mediante giochi divertenti e appassionanti, in un periodo di grande cambiamento, si faceva strada, grazie all'intrattenimento televisivo, un'idea più vasta di appartenenza; si giocava per la propria nazione interagendo con le altre.
Attraverso l'elemento ludico, si creava un clima di confronto sereno e conoscenza reciproca che ha contribuito alla nascita di un concetto di identità che sconfina i limiti geografici e politici, allo stesso modo la prima edizione di Giochi Senza Frontiere di Ferrara vuole attualizzare lo spirito del programma. Lo scopo della manifestazione è considerare i cittadini come appartenenti a una comunità più vasta, universale, pur conservando le proprie peculiarità.
Ogni squadra una casacca, ogni squadra una nazione, tutte congiunte in una mattinata di svago e divertimento. La speranza è che la nostra idea di Città si ampli, che si includano tutte le realtà del territorio, perché è fondamentale comprendere che una civiltà eterogenea è una civiltà sana. I cittadini interessati a partecipare dovranno formare una squadra, rappresentante una specifica nazione, ed iscriversi dal 5 Marzo al 2 Aprile, compilando il modulo on-line presente nel sito www.arciferrara.org, oppure mandando una mail a ufficiostampa@arciferrara.org, i giocatori dovranno avere un'età compresa tra i 18 e i 35 anni ed essere in buono stato di salute fisica. L'iscrizione è OBBLIGATORIA e GRATUITA.
I Giochi avranno inizio alle 9 di domenica 23 aprile, momento del ritrovo delle squadre, mentre alle 9.30 inizieranno le prove che avranno luogo durante tutta la mattinata, con le squadre che si alterneranno, affrontando circuiti e staffette; alle 13.30 verranno premiate con una cerimonia finale le prime tre squadre classificate.
La realizzazione dell'evento è stata possibile anche grazie al supporto di diversi enti locali: Vulandra, Cittadini Del Mondo, Osservatorio Altalena, Centro Donna Giustizia, UDI, CGIL, Ferrara che Accoglie.


Per ulteriori informazioni contattare Arci Ferrara: tel 0532 241419 - email ufficiostampa@arciferrara.org

sito internet: http://www.arciferrara.org

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Immagini scaricabili:

GIOCHI

Allegati scaricabili: