Comune di Ferrara

giovedì, 21 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Restauri all'ex Monastero di San Paolo e al Palazzo del Podestà, manutenzione di scuole e segnaletica, intitolazioni, monitoraggio dei campi elettromagnetici

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 26 aprile 2017

Restauri all'ex Monastero di San Paolo e al Palazzo del Podestà, manutenzione di scuole e segnaletica, intitolazioni, monitoraggio dei campi elettromagnetici

26-04-2017 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di mercoledì 26 aprile:

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:
Interventi di ripristino post sisma all'ex Monastero di San Paolo e al Palazzo del Podestà e opere di manutenzione per scuole e segnaletica
Sono stati illustrati stamani dall'assessore Aldo Modonesi con una informativa alla Giunta i  progetti relativi ad una serie di opere pubbliche in programma nel territorio comunale. Gli interventi sono in via di approvazione e assegnazione da parte dell'Amministrazione comunale, con determine dirigenziali.

LE SCHEDE a cura dei tecnici del Settore Opere Pubbliche e Mobilità:
- Restauro e ripristino funzionale dell''
Ex Monastero di San Paolo - ex Carceri di San Paolo'
Consentirà di rendere il complesso dell'ex Monastero di San Paolo (in foto) maggiormente accessibile e utilizzabile rispetto ad oggi l'intervento di restauro, riparazione e miglioramento post sisma programmato dal Comune di Ferrara per una spesa complessiva di 2.341.098 euro (Iva compresa). Attraverso l'opera di restauro e riabilitazione funzionale dell'intero complesso architettonico si punta infatti a garantire l'accessibilità e la possibilità di utilizzo, con standard prestazionali superiori all'esistente, gli ambienti ai diversi piani. (in allegato, scaricabile a fondo pagina, i dettagli del progetto)

- Rafforzamento strutturale post sisma del Palazzo del Podestà
Puntano ad ottenere una migliore risposta sismica del Palazzo del Podestà gli interventi progettati dal Comune di Ferrara per il rafforzamento locale delle strutture e la riparazione del danno già subito dall'immobile. Le opere architettoniche comprenderanno lavorazioni edili proprie delle assistenze murarie e di finitura strettamente legate alle opere strutturali nonché impiantistiche, oltre agli interventi di ripristino e consolidamento degli affreschi pittorici, oggetto di specifico studio da parte di specialista restauratore. Il progetto prevede anche la sistemazione degli impianti meccanici per la termo-climatizzazione dell'intero edificio. La spesa complessivamente prevista ammonta a 332.928 euro (Iva compresa).

- Stanziamenti per la manutenzione di scuole ed edifici comunali
Ammonta a 450mila euro (iva compresa) la somma messa a disposizione dall'Amministrazione comunale per l'esecuzione di lavori di manutenzione e pronto intervento da eseguire nelle scuole e nei fabbricati di sua proprietà. Lo stanziamento riguarda gli interventi che si renderanno necessari nel corso del 2017, sulla base di esigenze specifiche e urgenti, e non rientranti nella programmazione ordinaria. Tra questi sono già previsti il rifacimento del coperto del Nido Neruda e il rimaneggiamento del coperto della scuola primaria B. Rossetti e della sede della Contrada S. Benedetto.

- Manutenzione della segnaletica per una cinquantina di strade comunali
Riguarderanno 53 strade del territorio comunale gli interventi di manutenzione ordinaria della segnaletica orizzontale previsti dal Comune di Ferrara per l'anno in corso per una spesa di complessiva di 258mila euro  (Iva compresa). In programma operazioni di verniciatura delle piattaforme stradali, sia di primo impianto che di ripasso, con strisce (12 -15 cm) continue o discontinue, simboli, iscrizioni, fasce d'arresto, passaggi pedonali, zebrature, passaggi a livello, ecc, con vernice rifrangente spartitraffico.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani e Personale, vicesindaco Massimo Maisto:
Commissione Toponomastica: decise nuove intitolazioni e l'apposizione di una targa per i caduti di Pontelagoscuro

Sarà intitolata al 'partigiano e benefattore' Mario Magri (1903-1982) l'area verde di Porotto tra via Todeschi e la ciclabile che si diparte da via Ladino. La disposizione rientra tra quelle assunte nel corso dell'ultima riunione della Commissione Toponomastica e Pubbliche Onoranze e ratificate oggi dalla Giunta. In previsione anche l'intitolazione della piazzetta antistante il Tempio di S. Chiara di corso Giovecca 179 a "Suor Maria Veronica del SS. Sacramento - Clarissa Cappuccina 1896 - 1964"; e l'apposizione di una targa commemorativa sulla facciata del Centro Civico di piazza Buozzi alla memoria dei cittadini di Pontelagoscuro caduti durante la Prima Guerra Mondiale 1915 -1918 e contenente i nomi dei caduti riportati sulla targa originaria posata sul portale sud della via Coperta di Pontelagoscuro il 12 Giugno 1921 e distrutta durante le incursioni aeree delle Forze Alleate nell'estate del 1944.

Sostegno a manifestazioni nell'area della Darsena di San Paolo
Sono in programma nell'area della Darsena di San Paolo, prospiciente Palazzo Savonuzzi, da maggio a settembre 2017, le manifestazioni organizzate dal Consorzio Wunderkammer per le quali l'Amministrazione comunale garantirà la propria collaborazione sul piano organizzativo e logistico.
Gli eventi sono inseriti nel progetto "Smart Dock: tattiche di riuso intelligente della darsena di Ferrara" mirato alla valorizzazione di questa zona della città da tempo sottoutilizzata.
Il programma degli eventi prevede:
- "Un fiume di musica - aperitivi musicali in darsena" che si svolgerà dal 4 maggio al 27 luglio 2017: programma di serate con concerti e aperitivi sul fiume, con il coinvolgimento della Nena (battello fluviale);
- "Gipsy guitar" che si svolgerà il 23 e 24 giugno 2017: primo festival in città su questo particolare modello di chitarra, resa famosa dal chitarrista Django Reinhardt;
- i saggi annuali degli alunni della Scuola di Musica Moderna (che ha sede nello stabile degli ex Magazzini Savonuzzi) il 12, 13 e 14 giugno 2017;
- "Electrodock": festival di musica elettronica con live e dj set che si svolgerà il 9 settembre 2017.

 

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, assessore Caterina Ferri:
Al via un progetto di
monitoraggio dei campi elettromagnetici in città
Sarà sviluppato su più annualità il progetto approvato stamani dalla Giunta per la mappatura delle curve di isolivello e il monitoraggio dei campi elettromagnetici in prossimità delle stazioni radio base nel territorio comunale di Ferrara, con l'individuazione di eventuali aree di criticità.
Per l'attuazione del progetto il Comune si avvarrà della collaborazione di ARPA - Sezione Provinciale di Ferrara, che effettuerà le indagini strumentali con elaborazione dei dati e presentazione delle relazioni specifiche. Le attività già previste per l'anno 2017, per le quali Arpa riceverà un contributo di 5mila euro, consistono nella mappatura delle curve di isolivello nell'area del centro storico, circoscritta dalle mura, dove sono presenti circa 60 impianti di telefonia cellulare. In questa fase verranno restituite le curve di isolivello ad altezze costanti (6m, 15m, 24m) georeferenziate secondo il sistema di riferimento adottato dalla Regione Emilia-Romagna. Saranno inoltre effettuate misure strumentali su tre siti cittadini.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:
Rinnovato l'accordo di gestione del gattile municipale

Sarà rinnovata fino al 31 maggio 2018 la convenzione con cui il Comune di Ferrara affida all'associazione 'A coda alta onlus' la gestione del gattile municipale di Ferrara di via Gramicia. L'accordo coinvolge l'associazione anche nell'aggiornamento del censimento e nell'attuazione della campagna di sterilizzazione dei gatti appartenenti alle colonie feline, che vivono in stato di libertà sul territorio comunale. Per lo svolgimento delle prestazioni previste, l'associazione riceverà dal Comune il rimborso delle spese sostenute, per una quota massima di 36.324 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

 

Immagini scaricabili:

ex_convento_s_paolo.jpg

Allegati scaricabili: