Comune di Ferrara

giovedì, 26 aprile 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Presentazione Gara Nazionale di Grafica all'Istituto Einaudi di Ferrara

CONFERENZA STAMPA - Venerdì 5 maggio 2017 alle 12, all'Istituto d'Istruzione Superiore "L. Einaudi" (via Savonarola 32 - Ferrara) - DOCUMENTAZIONE E FOTO

Presentazione Gara Nazionale di Grafica all'Istituto Einaudi di Ferrara

05-05-2017 / Giorno per giorno

Venerdì 5 maggio 2017 alle 12, nell'aula magna dell'Istituto d'Istruzione Superiore "L. Einaudi" (via Savonarola 32 - Ferrara), la dirigente scolastica Isabella Fedozzi presenterà ai giornalisti la Gara Nazionale di Grafica in programma a Ferrara dall'11 al 13 maggio 2017. All'incontro di presentaziopne interverrà l'assessore comunale alla Cultura, Turismo e Giovani Massimo Maisto.

 

LA SCHEDA - a cura dell'Istituto superiore "Einaudi" di Ferrara

Venerdì 5 maggio 2017, alle ore 12.00, nell'Aula Magna dell'Istituto d'Istruzione Superiore "L. Einaudi" di Ferrara, alla presenza del Vicesindaco assessore alla Cultura dottor Massimo Maisto, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione della Gara Nazionale di Grafica.

Ogni anno scolastico il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca bandisce la Gara Nazionale per gli alunni degli Istituti Professionali e degli Istituti Tecnici che frequentano il IV anno di corso. Nell'a. s. 2015-2016, a Roma, Federico Maroni, studente dell'Istituto "Einaudi", indirizzo Servizi Commerciali, opzione "Promozione Commerciale e Pubblicitaria" ha ottenuto il primo premio facendo risultare l'Einaudi il migliore Istituto d'Italia per tale indirizzo. Il regolamento prevede che la scuola vincitrice sia la sede della gara per l'anno scolastico successivo. Così, nei giorni 11, 12 e 13 maggio p.v., alunni provenienti dalla più gran parte del regioni d'Italia si sfideranno nella realizzazione di una prova progettuale finalizzata a mettere in evidenza le loro competenze culturali e professionali nel settore della grafica pubblicitaria. La gara nazionale si propone infatti di mettere a confronto i migliori alunni di ciascun indirizzo di studi; ne deriva non solo un'occasione preziosa per sottolineare il merito e far risaltare le eccellenze delle scuole, ma anche un'opportunità significativa di conoscenza e valorizzazione della città ospitante, che diviene per alcuni giorni sede di dialogo fra i giovani e fra le scuole del Paese.

La Commissione, che individuerà i primi tre classificati, sarà composta da un dirigente tecnico, indicato dall'Ufficio Scolastico Regionale, dal dirigente scolastico e da uno o più docenti nonché da rappresentanti esterni del mondo produttivo.

La Gara nazionale ha ottenuto il patrocinio della Regione Emilia Romagna, del Comune di Ferrara, di Unindustria e della Camera di Commercio, nonché l'apporto di diversi sponsor che rappresentano il mondo economico-produttivo del territorio. Una menzione speciale va, oltre che al Comune d Ferrara, che sostiene economicamente l'iniziativa, al Rotary Club e a Unindustria, che offrono i premi per gli studenti che si classificheranno ai primi tre posti.

La Gara si propone anche di fare dell'Istituto "Einaudi" e della città di Ferrara la sede di confronto sulla situazione dell'istruzione professionale in Italia, in un momento in cui il tema dell'occupazione giovanile è di stringente quanto drammatica attualità. Infatti, sabato 13 maggio dalle 10 alle 13, si terrà una tavola rotonda sul tema della riforma dell'istruzione professionale, pronta al varo in applicazione della legge 107/2015. L'organizzazione di questo incontro vede la collaborazione del Consorzio degli Istituti Professionali che associa un numero consistente di istituti tecnici e professionali delle regioni Emilia Romagna, Liguria, Toscana, Marche e Umbria. Ad esso parteciperanno, fra gli altri, la dott.ssa Rossella Mengucci funzionario del MIUR che si sta occupando della stesura definitiva del decreto di riforma, la presidente del Consorzio, prof.ssa Rosanna Rossi, rappresentanti della Formazione Professionale, e dirigenti scolastici degli istituti aderenti al Consorzio stesso.

 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: