Comune di Ferrara

giovedì, 17 agosto 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Tassazione, il Comune di Ferrara attento alle piccole imprese

Tassazione, il Comune di Ferrara attento alle piccole imprese

07-06-2017 / Punti di vista

di Luca Vaccari*

Come annunciato dal presidente Bellotti, il Centro Studi di C.N.A. ha presentato il nuovo rapporto sulla tassazione delle piccole imprese in Italia dal titolo "Comune che vai fisco che trovi".
Rispetto al report precedente si conferma l'invarianza delle imposte locali (regionali e comunali), determinata dalle norme della Legge di Bilancio, che vietava aumenti di imposte locali, ad esclusione della TARI. In ogni caso il dato definitivo del 2015 conferma la riduzione della pressione fiscale in Emilia-Romagna, che nel precedente report era stata solo stimata.
Per quanto riguarda Ferrara in particolare, considerando il Total Tax Rate (il peso fiscale complessivo sul reddito), pur perdendo qualche posizione, nella graduatoria nazionale ci collochiamo comunque nella parte virtuosa (80° posto). Restringendo il campo all'ambito regionale, dove la differenza è data solo dal diverso peso delle imposte comunali, restiamo uno dei comuni con la pressione fiscale locale più bassa (11,4%), dietro Reggio Emilia (9%) e Ravenna (11,1%). Ancora una volta si conferma l'attenzione verso le imprese, in particolare piccole e medie particolarmente diffuse nel nostro territorio, tenendo le aliquote IMU al di sotto del massimo e scegliendo di continuare a esonerare dalla TASI le imprese in affitto; consideriamo questo un buon risultato, ma migliorabile, perciò manteniamo aperti momenti di confronto, per capire quali passi in avanti si possano fare.


*Assessore alla Contabilità e Bilancio, Partecipazioni, Economia solidale del Comune di Ferrara