Comune di Ferrara

martedì, 26 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Autori a Corte: il nuovo ciclo di presentazioni librarie dell'estate 2017

ASSESSORATO ALLA CULTURA - Illustrata in Comune da ass. Maisto e organizzatori l'iniziativa dal 5 al 25 luglio

Autori a Corte: il nuovo ciclo di presentazioni librarie dell'estate 2017

04-07-2017 / Giorno per giorno

Si è svolta martedì 4 luglio 2017, nella sala degli Arazzi della residenza municipale di Ferrara, la conferenza stampa per illustrare il calendario della rassegna di presentazioni letterarie "Autori a corte 2017", in programma a Ferrara nel mese di luglio (5, 12, 18, 19, 25 luglio), con il patrocinio del Comune. All'incontro con i giornalisti sono intervenuti l'assessore comunale alla Cultura Massimo Maisto, assieme agli organizzatori Vincenzo Iannuzzo e Federico Felloni, Monica Bertelli della Città del Ragazzo (partner manifestazione), Luca Antonelli e Alberto Vecchiattini del Salotto Roverella.

- LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
Le serate del 5, 12, 18, 19, e 25 luglio 2017, a Ferrara, si terranno le presentazioni letterarie con degustazione a ingresso gratuito "Autori a Corte", a cura di Federico Felloni e Vincenzo Iannuzzo.
Autori a corte è patrocinata dal Comune di Ferrara, il Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale, Anci, e Ipssar, inoltre questa edizione è sostenuta dal Centro studi Opera Don Calabria Città del Ragazzo, Sara Assicurazioni, estense.com, e Banca Mediolanum, ed è stata organizzata in partnership con Carlton, Antica Osteria delle Volte, Ferrary Bynight, Este Edition, Ibs+Libraccio, La Carmelina Edizioni, Panificio delle Piane, Caffetteria La Castellina, Beauty Club Estetica, Fedic, Il Molo, noleggio auto Aldo Ferri, e Fioreria Isabella.
La serie di eventi si svolgerà in forma itinerante presso varie location nel cuore storico ferrarese e gli autori ospiti includeranno Cinzia Tani, Elena De Curtis, Roberto Pazzi, Ivano Marescotti, Valerio Varesi e Giulio Cavalli.

La rassegna sarà inaugurata mercoledì 5 luglio alle 19 nel Salotto Roverella (Corso Giovecca, 47), elegante luogo di ritrovo a cielo aperto, dove Roberto Pazzi discuterà con giornalista e autrice Dalia Bighinati (Telestense) del suo nuovo visionario romanzo "Lazzaro" (Bompiani), storia di redenzione e peccato che segue il suo protagonista, Alberto Cantagalli, un maestro in pensione, nel febbrile tentativo di eliminare Leo Bonsi, il despota avventuriero che ha preso il potere di una Roma disfatta e incantevole. Durante la stessa giornata, alla libreria Ibs+Libraccio (piazza Trento Trieste, Palazzo San Crispino) alle  20.30 il poliedrico Fulvio Bertolino presenterà il suo nuovo memoir di formazione "La bassona nuda" (Edizioni La Carmelina) in cui, attraverso storie vissute sulla spiaggia della Bassona, il protagonista si confronta con paure, attrazioni, pregiudizi collettivi, e poi se ne affranca, lungo le vie della ragionevolezza e dell'umanesimo, spogliandosi sia dei propri abiti che delle proprie abitudini (di pensiero). In seguito, alle 21.15, si terrà l'evento a tema "Tavola Rotonda: fantasy e dintorni" condotta da Matteo Rubini (Ferrara Bynight) e con Aristide Bergamasco, il quale presenterà il suo nuovo romanzo "Contagio" (Leone Editore), dove la microbiologa Rebecca de Cardinale indaga un virus sconosciuto che sta per essere venduto come arma biologica alle potenze mondiali. Presente sarà anche Giulio Fortini, autore di "I Manoscritti de Enoch", romanzo ambientato nell'isola fantastica di Alorit, nascosta al resto del mondo e popolata da creature altrettanto leggendarie, dove il crescente affiorare di demoni porta il solitario giovane Ish ad investigare. Inoltre, Alexis Saints discuterà la sua brillante character-driven opera "Fernik", mentre Alen Grana del primo volume della sua saga dedicata ai pirati, "I signori della balene" (LaPiccolaVolante), che racconta la leggenda di Fryg Blue e della Ciurma del Re Balena alla scoperta di un mondo che profuma di mare, fra le vele nere spiegate verso l'Avventura.

Nella medesima libreria, mercoledì 12 luglio alle 20 avrà luogo l'incontro "Lo Spazio Poetico" con poeti Luca Grigoli, autore di "Cosmos" (Este Edition), raccolta di poesie emozionanti ricche di suggestioni oniriche, gotiche, fiabesche e surreali che evocano immagini vivide e paesaggi mentali ricchi e dettagliati, e Cetty Muscolino che presenterà "In alto mare" (La Carmelina), silloge poetica con illustrazioni sulla vita e le sue alte e basse maree. Quindi, alle 20.45, Leonardo Veronesi e Giorgia Pizzirani presenteranno in anteprima assoluta "Non abbiamo tenuto conto degli zombie" (La Carmelina), seguito alle 21.30 dal più recente volume della saga poliziesca di Valerio Varesi intitolata "Il commissario Soneri e la legge del Corano" (Frassinelli), con protagonista l'omonimo commissario, che fronteggia questa volta lo spiazzante  caso dell'omicidio di Hamed, cui lo porterà ad addentrarsi nel mondo della comunità musulmana di Parma segnata dalle lotte di periferia e dove la tensione tra immigrati e italiani è sempre più alta e minacciosa.

Martedì 18 luglio al ristorante 381 Storie da Gustare (piazzetta Arcangelo Corelli, 24), luogo solidale e sociale gestito dalla Cooperativa Il Germoglio, alle 20.30, si terrà l'evento speciale su prenotazione "Cena letteraria Raw Vegan".  Il libro presentato "La cucina crudista nella dieta vegana" di Elisa Pampolini e Daniela Verduci sarà accompagnato da un pasto crudista all'insegna del cibo sano e gustoso disponibile al prezzo speciale di 25€ (cena + libro).

Mercoledì 19 luglio nello stimolante ambiente del Giardino creativo di Factory Grisù (via Poledrelli 21), cortile chiuso di una ex-caserma convertito in spazio aperto dedicato alla frequentazione e all'ospitare eventi culturali, avrà luogo alle 20 la presentazione in anteprima assoluta del nuovo romanzo di Franco Mari "La Vammana" (Este Edition), e, inoltre, della raccolta di storie vere della campagna ferrarese negli ultimi anni della seconda guerra mondiale intitolata "Iolanda di Jolanda", di Marco Bondesan. Più tardi, alle 20.45, verrà proposto il recital musicale tratto dalla raccolta di ballate impegnate "Era ingenuo il tuo sorriso" (La Carmelina) di Beppe Giampà e Sergio Gnudi.
Come evento conclusivo della serata, alle 21.30, saranno discussi "Santa Mamma" (Fandango Libri) di Giulio Cavalli, romanzo che si concentra sull'orfano per metà Carlo Gatti, il cui lato drammatico e autocommiserante lo mette al riparo dalla necessità di conoscere le proprie origini fino all'età di quarant'anni, e "Il Capolavoro" (Mondadori) opera dove Cinzia Tani imbastisce, con la consueta abilità e passione, una storia in cui le vite dei protagonisti si snodano sullo sfondo di una precisa, vivacissima ambientazione storica che si estende dalla Seconda guerra mondiale alla vicenda delle Isole Falkland.

Infine martedì 25 luglio, nell'immersiva atmosfera medievale di Palazzo della Racchetta, alle 20 verrà presentato l'omonimo volume a cura di Arianna Fornasari, seguito, alle 20.45, da "Pierino e il lupo" (Pendragon), una fusione di testi ironici e musiche d'autore in cui note e parole giocano sul tema della fiaba, rivisitata da attore e regista Ivano Marescotti. La serata avrà termine, infine, con "Totò mio padre" (Rizzoli) la biografia di Totò De Curtis raccontata dalla sua unica figlia, Liliana De Curtis, alla cui presentazione prenderà inoltre parte come ospite Elena de Curtis, nipote del grande Totò, e che sarà accompagnata da proiezioni a tema proposte dal Cineclub Fedic Ferrara.

Al termine degli eventi sarà possibile acquistare i volumi presentati e gli autori stessi saranno a disposizione del pubblico per dediche e foto.

Per info: Vincenzo Iannuzzo - Federico Felloni, editor Autori a Corte, tel. 05321825598, cell. 3929452716, sito internet: www.autoriacorte.onweb.it

Immagini scaricabili:

Autori a corte 2017: Valerio Varesi con il libro "Lo stato di ebbrezza" Autori a corte 2017: la copertina del libro "Totò mio padre" di Liliana De Curtis Autori a corte 2017: la copertina del libro "Pierino e il lupo" di Ivano Marescotti Autori a corte 2017: Giulio Cavalli Autori a corte 2017: copertina del Pieghevole con il programma Autori a corte 2017: interno del Pieghevole con il programma