Comune di Ferrara

giovedì, 19 ottobre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Istituito il nuovo Coordinamento Pedagogico Territoriale, riserva di posti al nido dell'Aeronautica, iniziative nei musei civici

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta dell'1 agosto 2017

Istituito il nuovo Coordinamento Pedagogico Territoriale, riserva di posti al nido dell'Aeronautica, iniziative nei musei civici

01-08-2017 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì  1 agosto:

Assessorato alla Pubblica Istruzione, Formazione,Comunicazione, assessore Cristina Corazzari:

Nasce il nuovo Coordinamento Pedagogico Territoriale per la provincia di Ferrara
Sarà il Comune di Ferrara, attraverso la propria Istituzione dei Servizi Educativi, Scolastici e per le Famiglie, a fare da ente capofila per il nuovo Coordinamento Pedagogico Territoriale (Cpt), competente per tutto il territorio della provincia di Ferrara. La nascita del nuovo organismo, approvata stamani dalla Giunta, dà seguito alle indicazioni della legge 107 del 2015 ("Riforma del sistema nazionale d'istruzione e formazione"), che prevede - fra l'altro - l'istituzione del sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita fino ai 6 anni, e risponde inoltre alle disposizioni della legge 19/2016 della Regione Emilia Romagna, che stabilisce che "presso ciascun Comune capoluogo è istituito un Coordinamento Pedagogico Territoriale (CPT), di ambito territoriale provinciale".
Sulla base degli indirizzi regionali, le funzioni del Cpt saranno volte a qualificare il sistema dei servizi educativi per l'infanzia e a sostenere le trasformazioni sociali, la promozione di iniziative di formazione e la rete tra i territori. Tra i compiti del Cpt vi è infatti quello di garantire la promozione di istanze, riflessioni e progettualità in una prospettiva di costruzione condivisa di un sistema formativo e di servizi integrati, così come da tempo le politiche della Regione hanno indicato, attraverso azioni che hanno tenuto conto di obiettivi come i diritti dei bambini ad avere servizi con un buon livello di qualità e la conciliazione degli impegni lavorativi con le responsabilità familiari e le pari opportunità per le donne-madri-lavoratrici.
Per il proprio operato il Cpt dovrà quindi tener conto degli indirizzi di lavoro indicati dalla Regione Emilia-Romagna, come: il coinvolgimento delle scuole dell'infanzia nella direzione di un piano educativo 0/6 anni; l'autovalutazione della qualità come strumento di trasparenza dei servizi 0/3 anni; la flessibilità dei servizi e forme di servizi più rispondenti ai bisogni genitoriali; la proposta di servizi sperimentali 0/6 anni; e l'inclusione dei bambini stranieri nei servizi per l'infanzia.

Nel nido aziendale dell'Aeronautica riservati alcuni posti per gli iscritti alle liste d'attesa comunali
Anche per i prossimi tre anni scolastici all'interno del nido aziendale di Ferrara dell'Aeronautica militare saranno riservati alcuni posti ai bambini iscritti nelle liste d'attesa per i nidi comunali. Un nuovo accordo, vagliato oggi dalla Giunta, garantirà infatti la prosecuzione della collaborazione avviata nel 2009 da Comune e Aeronautica per la riserva, agli iscritti nelle liste comunali, di tre posti ogni anno nel nido 'L'Aquilone azzurro', per bambini da 12 a 36 mesi, situato all'interno dell'area aeroportuale di via Wagner, con la possibilità di ulteriori posti, secondo disponibilità, fino a un totale massimo di 9.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Al Museo del Castello Estense ingresso a tariffa ridotta per gli iscritti al Fai
Gli iscritti al Fai - Fondo Ambiente Italiano e i loro familiari potranno accedere a tariffa ridotta al Museo del Castello Estense di Ferrara. A prevederlo è una convenzione di durata biennale che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta dal Comune di Ferrara, gestore del percorso museale, e dalla storica Fondazione privata, senza scopo di lucro, che da anni si occupa della valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici italiani e che conta circa 150mila iscritti.
Il Fai si impegna, dal canto proprio, a promuovere la conoscenza della convenzione e del Museo del Castello Estense tramite il proprio sito e i social network e a far rientrare il Museo ferrarese nel programma di sconti e convenzioni 'Fai per me', che attualmente vede coinvolti 1.500 enti in tutta Italia.

Per la Notte Bianca dei Bambini iniziative nei musei civici
Sono tre i musei civici che, in occasione della Notte Bianca dei Bambini organizzata dal Comune di Ferrara, il prossimo 1 settembre proporranno iniziative dedicate ai più piccoli con ingresso gratuito. In particolare il Castello Estense aprirà gratuitamente le proprie porte ai partecipanti alle tre visite guidate animate in programma nel tardo pomeriggio, mentre al Museo di Storia Naturale è previsto l'ingresso gratuito per tutti i visitatori dalle 16 alle 18, così come al Museo della Cattedrale, dalle 18,30 alle 21, in occasione delle iniziative didattiche previste.
Giunta alla sua quarta edizione, la Notte Bianca dei Bambini proporrà anche quest'anno, in diversi luoghi del centro storico, un ricco programma di attività rivolte a bambini e famiglie, tra laboratori, giochi, visite guidate, momenti di ristoro, spettacoli e ciclo passeggiate. La manifestazione, curata dall'Istituzione dei Servizi educativi scolastici e per le famiglie del Comune di Ferrara, farà, come sempre, da evento inaugurale per EstateBambini, aprendo così il ricco calendario di iniziative per i più piccoli in programma in città per i primi giorni di settembre.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra:

Nei locali dell'ex Circoscrizione Centro un nuovo 'Eco sportello' temporaneo
I locali comunali dell'ex Circoscrizione Centro Cittadino, attualmente liberi, saranno messi a disposizione di Hera per l'apertura, dal 28 agosto al 3 ottobre prossimi di un nuovo 'Eco sportello' informativo. All'interno degli spazi di via delle Volte 4 sarà in particolare allestito un punto informativo per illustrare, ai residenti della zona del centro cittadino, tutti i dettagli sulle nuove modalità di raccolta dei rifiuti a tariffa puntuale e per distribuire le tessere necessarie all'apertura delle calotte dei nuovi cassonetti, oltre al "kit per la gestione dei rifiuti".
L'iniziativa si inserisce nel piano di progressiva introduzione nel territorio comunale, dopo una prima sperimentazione a Pontelagoscuro, della nuova modalità di raccolta dei rifiuti che prevede l'utilizzo di  cassonetti con calotta, apribili solo con la carta dei servizi ambientali (Carta Smeraldo) in  consegna ad ogni utenza a partire dal mese di ottobre. L'attivazione della tariffa puntuale consentirà di associare ogni utenza al rifiuto residuo indifferenziato effettivamente prodotto e permetterà di introdurre sistemi tariffari proporzionati alla reale produzione dei rifiuti, con probabili risparmi per i contribuenti. (per dettagli sul nuovo sistema di raccolta dei rifiuti v. http://servizi.comune.fe.it/8005/nuove-modalit-di-conferimento-dei-rifiuti-nel-comune-di-ferrara)

Collaborazione del Comune per l'organizzazione di eventi in città a inizio settembre
Sono in programma in città per i primi giorni del prossimo mese di settembre le quattro iniziative per le quali la Giunta ha oggi assicurato il supporto logistico e organizzativo del Comune di Ferrara, in riferimento alla concessione di spazi e autorizzazioni e alla fornitura di materiali e servizi necessari agli allestimenti.
In agenda per il 6 settembre 2017 è la manifestazione "Tramonto diVino", organizzata dall'Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara in collaborazione con l'agenzia Prima Pagina e AIS (Associazione Nazionale Sommelier). A ospitarla sarà piazza Municipale dove saranno proposte degustazioni di vini provenienti da cantine dell'Emilia Romagna.
Sempre il 6 settembre, in piazza Castello, è in programma anche la sfilata 'La Moda in Castello', organizzata dalla Cna di Ferrara per far conoscere le creazioni delle imprese artigianali ferraresi  che operano nel settore della moda.
E' invece previsto dall'8 al 10 settembre l'evento enogastronomico 'Pizza Street' che animerà via Voltapaletto per tre serate, tra pizza e musica, organizzate dall'agenzia Feshion Eventi.
Il 9 e 10 settembre sarà infine la volta di "Giardini Estensi Autunno" che vedrà l'allestimento, a cura dell'Associazione Culturale Ferrara Pro Art, all'interno del Parco Massari, di una zona commerciale con espositori delle eccellenze florovivaistiche italiane, oltre a un'area per incontri e animazione.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Supporto all'organizzazione della 'Diecimiglia 2017'
E' in calendario per il 24 settembre prossimo l'edizione 2017 della 'Diecimiglia - Città di Ferrara' manifestazione podistica nazionale, organizzata in città dall'Asd CorriFerrara, a cui il Comune garantirà il proprio patrocinio oltre che il proprio supporto organizzativo e logistico. La manifestazione prenderà il via da piazza Ariostea e attraverserà una serie di strade cittadine oltre che parte delle antiche mura.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

 

 

Immagini scaricabili:

scuola satellite bambini