Comune di Ferrara

lunedì, 18 dicembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Inaugurazione nuovo campo da calcetto su erba

ASSESSORATO ALLO SPORT - Martedì 8 agosto 2017 alle 18 nell'area verde di via Don Zanardi (a fianco della scuola primaria Manzoni)

Inaugurazione nuovo campo da calcetto su erba

08-08-2017 / Giorno per giorno

[Nella foto un momento dell'inaugurazione del campo di calcetto in via Don Zanardi svoltasi martedì 8 agosto 2017]

 

Martedì 8 agosto 2017 alle 18 verrà inaugurato ufficialmente il nuovo campo da calcetto collocato nell'area verde di via Don Zanardi (a fianco della scuola primaria Manzoni).

Nell'occasione, alla presenza dell'assessore comunale Simone Merli e dei funzionari comunali, il gruppo di giovani che ha richiesto all'Amministrazione l'intervento di riqualificazione dell'area verde con l'allestimento degli arredi sportivi idonei, ha organizzato una partita di calcetto inaugurale.

 Giornalisti, fotografi e operatori video sono invitati

 

LA SCHEDA - A cura dell'Assessorato allo Sport del Comune di Ferrara

Nonostante le condizioni climatiche sfavorevoli di questi giorni , procedono senza sosta i lavori di riqualificazione dell'impiantistica sportiva nel territorio comunale. Sono stati appena completati infatti i lavori di riqualificazione sportiva nell'area verde di via Don Zanardi, a fianco della scuola primaria Manzoni, dove martedì 8 agosto alle 18, alla presenza dell'Assessore comunale allo Sport Simone Merli si svolgerà l'inaugurazione ufficiale e la consegna del nuovo impianto sportivo. All'iniziativa inaugurale parteciperà attivamente il gruppo di giovani, assidui frequentatori dell'area, che aveva sollecitato l'intervento di riqualificazione da parte dell'Amministrazione costato complessivamente circa 5mila euro (installazione reti di protezioni attorno all'area, porte e reti da calcetto, segnatura campo), organizzando per l'occasione una partitella amichevole di calcetto.

"Con questo intervento - ha affermato l'assessore Merli - l'Amministrazione Comunale ha voluto dare una precisa risposta alle richieste dei tanti giovani che frequentano quei luoghi riconosciuti come straordinari punti di convivenza sociale e di aggregazione. I ringraziamenti ricevuti in questi giorni dai residenti del quartiere ci hanno fatto comprendere che stiamo andando nella giusta direzione,ma è anche vero che ci inducono a continuare ad impegnarci su un ambito necessario per migliorare la qualità della vita e la crescita di una comunità". 

 

Immagini scaricabili: