Comune di Ferrara

mercoledì, 20 settembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sottoscritto il Protocollo d'intesa per i beni confiscati alle mafie

Sottoscritto il Protocollo d'intesa per i beni confiscati alle mafie

12-09-2017 / A parer mio

Libera Ferrara

È stato sottoscritto in questi giorni presso il Tribunale di Bologna il Protocollo​ ​d'intesa​ ​per​ ​la gestione​ ​dei​ ​beni​ ​sequestrati​ ​e​ ​confiscati​ ​alle​ ​mafie​ con l'intento di snellire le procedure di assegnazione e di riutilizzo sociale.
"La sottoscrizione del protocollo rappresenta un atto importantissimo - afferma Daniele Borghi, referente di Libera Emilia Romagna - soprattutto in una regione che ha visto negli ultimi anni, anche grazie a Aemilia, un costante aumento di sequestri e confische alla criminalità organizzata. A fronte di questo incremento quello di oggi è un passaggio fondamentale per garantire un monitoraggio puntuale e costante della situazione dei beni, che così, speriamo, possano tornare in tempi più rapidi alla collettività".
"Diventa fondamentale nel procedimento di sequestro, confisca e riutilizzo il lavoro coordinato tra i molteplici attori sociali, istituzionali ed economici coinvolti - continua Antonio Monachetti, referente di Libera Bologna. Il protocollo sottoscritto oggi sostiene proprio questo modello di lavoro, che nel nostro territorio potrà consentire di intervenire rapidamente sulle situazioni ancora bloccate e su quelle che nel prossimo futuro ci troveremo a gestire. La firma che giunge alla vigilia dal 35° anniversario dall'approvazione della legge Rognoni-La Torre, non può che spingerci a rinnovare con forza la richiesta di approvazione definitiva del codice antimafia, attualmente in discussione alla camera".

(Comunicato diffuso da Libera Ferrara)