Comune di Ferrara

lunedì, 23 ottobre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Il Comitato per le celebrazioni rossettiane ricorda il Presidente onorario Carlo Bassi

CELEBRAZIONI ROSSETTIANE - Nota dell'architetto Francesco Ceccarelli

Il Comitato per le celebrazioni rossettiane ricorda il Presidente onorario Carlo Bassi

26-09-2017 / Giorno per giorno

Con la scomparsa di Carlo Bassi, il Comitato tecnico scientifico per le celebrazioni del cinquecentenario della morte di Biagio Rossetti perde il suo Presidente Onorario e rimpiange uno dei più amati studiosi dell'architettura ferrarese; un intellettuale innamorato della storia della città di Ferrara e capace di farne apprezzare tutta la sua bellezza, grazie ai suoi libri e alla sua grande capacità comunicativa.
Proprio a Biagio Rossetti egli aveva dedicato alcune delle sue ricerche più appassionate e originali, esplorando sia le matrici astrologiche della sua idea di città, sia la concretezza delle sue fabbriche più maestose, giungendo infine a comporre anche "sei strofe" dedicate al grande architetto ferrarese con cui vinse il premio Lerici nel 1989.
Nonostante la grave infermità che ultimamente lo affliggeva, Carlo Bassi ha contribuito fattivamente a elaborare i progetti operativi per le manifestazioni rossettiane del Cinquecentenario, partecipando a distanza al convegno internazionale di studi "Biagio Rossetti e il suo tempo", organizzato dalla facoltà di Architettura dell'ateneo ferrarese; al tempo stesso tempo si è impegnato nella ideazione degli eventi culturali dedicati al grande architetto ducale che presto verranno inaugurati, in particolare la mostra sulle architetture rossettiane.
E' per questa creatività inesauribile che vogliamo ricordarlo. Un "architetto militante", come amava definirsi, e un divulgatore instancabile di una storia dell'architettura dalla misura cordiale e nel contempo rigorosa.

Il Presidente del Comitato
Arch. Francesco Ceccarelli