Comune di Ferrara

lunedì, 23 ottobre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Cantar sacro all'ombra di Bononi', omaggio musicale all'artista in occasione dell'apertura della monografica

FERRARIAE DECUS - Sabato 14 ottobre alle 21.15 alla basilica di S. Maria in Vado. Ingresso libero

'Cantar sacro all'ombra di Bononi', omaggio musicale all'artista in occasione dell'apertura della monografica

12-10-2017 / Giorno per giorno

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

La giornata del 14 ottobre si preannuncia importante per Ferrara, per la sua cultura e la sua tradizione storico-artistica. Finalmente apriranno le porte di Palazzo dei Diamanti e per circa tre mesi si potranno ammirare le opere dell'ultimo "sognatore dell'Officina ferrarese", Carlo Bononi, in realtà tra i più grandi protagonisti della pittura del Seicento emiliano, assieme a Guido Reni e a Guercino. In occasione dell'apertura al pubblico della mostra monografica, Ferrariae Decus vuole rendere omaggio alla figura dell'artista promuovendo ed organizzando per la serata di sabato 14 ottobre (ore 21.15) un concerto di musica sacra all'interno della basilica di Santa Maria in Vado, un tempio a lui caro e particolarmente frequentato, che ne accolse persino le spoglie all'indomani della morte, sopraggiunta il 3 settembre 1632. I sorprendenti dipinti della navata centrale, del transetto, del presbiterio, della tribuna e dell'abside realizzati da Bononi saranno l'ideale cornice scenico-artistica per le musiche di Johannes Ockeghem, Josquin Des Prez, Claudio Monteverdi e Girolamo Frescobaldi, attraverso un repertorio che unirà il richiamo ai compositori contemporanei del pittore con la tradizione musicale franco-fiamminga in auge nella Ferrara di fine '400, quando la chiesa di Santa Maria in Vado fu rinnovata architettonicamente sotto la supervisione di Biagio Rossetti.

Per l'organizzazione dell'evento, Ferrarie Decus si è avvalsa della preziosa collaborazione della comunità sacerdotale della Familia Christi della parrocchia di Santa Maria in Vado, di Ferrara Arte e del fondamentale apporto professionale del Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio "G. Frescobaldi", grazie alla presenza dell'Ensemble vocale "Aminta" e dell'Ensemble di trombe barocche.
Appuntamento a sabato 14 ottobre, ore 21.15. L'ingresso è libero.

 

Immagini scaricabili:

bononi