Comune di Ferrara

martedì, 21 novembre 2017

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Premio Immagini amiche" alla 7.a edizione, segnalazioni aperte fino al 30 ottobre

PARI OPPORTUNITA'/SCUOLA - Promosso da UDI Unione Donne in Italia individua pubblicitĂ  rispettose e vicine delle donne. Ospitato dal Comune di Ferrara

"Premio Immagini amiche" alla 7.a edizione, segnalazioni aperte fino al 30 ottobre

26-10-2017 / Giorno per giorno

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Ribaltare il punto di vista sull'immaginario femminile valorizzando coloro che si sono spesi proponendo linguaggi creativi positivi, consapevoli e non lesivi della dignità della donna è l'obiettivo del Premio Immagini amiche, promosso da UDI - Unione Donne in Italia e ospitato dal Comune di Ferrara, con il patrocinio della Presidenza del Parlamento Europeo, del Dipartimento Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, della Camera dei Deputati, e dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

"Quando abbiamo dato vita a questo premio, sette anni fa - dichiara la giornalista, presidente del 'Premio Immagini amiche' Daniela Brancati - eravamo nel pieno di una forte indignazione delle donne verso un modo di comunicare che le umiliava, le offendeva e nel migliore dei casi le dipingeva come soprammobili graziosi e superflui. Oggi questa forte indignazione e il movimento di piazza che ne era la prova, si è attutita. Ma i problemi restano. La situazione di certo è molto migliorata e qualche merito lo abbiamo avuto anche noi, non invocando censure improponibili, né limitandoci ad additare pratiche negative. Piuttosto dimostrando con esempi di successo che una diversa comunicazione è possibile, che coniugare efficacia della comunicazione e responsabilità sociale si può. Che non serve mortificare le donne per farsi ascoltare e che probabilmente consumatori e consumatrici possono riconoscersi maggiormente nella riproposizione di modelli più aderenti alla complessità della società. Prova ne sia che grandi marchi internazionali ormai adottano storie e racconti assai corretti".

C'è tempo fino al 30 ottobre per segnalare le pubblicità rispettose e amiche delle donne che concorreranno alla VII edizione del Premio Immagini Amiche, ispirato alla risoluzione del Parlamento Europeo, votata il 3 settembre 2008, relativa all'impatto del marketing e della pubblicità sulla parità fra donne e uomini, che ha l'obiettivo di valorizzare una comunicazione che, al di là degli stereotipi, veicoli messaggi creativi positivi.
Il concorso intende stimolare pubblicitari e aziende committenti a una creatività socialmente responsabile prevedendo cinque sezioni: affissioni, pubblicità televisiva, pubblicità stampata, programmi televisivi e siti web. Chiunque, fino al 30 ottobre può segnalare le pubblicità rispettose dell'immagine delle donne all'indirizzo premioimmaginiamiche@gmail.com

"E' importante far capire che esistono modalità virtuose per comunicare il femminile e le relazioni fra i generi, come Udi siamo impegnate da sempre nella promozione delle libertà femminili che passano anche da una rivendicazione del nostro ruolo nelle narrazioni che ci riguardano: stampa e televisione, ma ancor più spot e pubblicità, spesso tendono a riproporre e perpetuare pregiudizi e distorsioni che è cruciale saper riconoscere e correggere - ha detto Vittoria Tola responsabile nazionale Udi - resta da fare ancora molto lavoro di sensibilizzazione ed educazione che deve partire in primo luogo da adulti/e e insegnanti che nelle scuole devono saper coinvolgere ed indirizzare ragazzi e ragazze, per arrivare ai media e alla politica, perché la battaglia culturale contro gli stereotipi di genere si può vincere con una sinergica alleanza fra generazioni nei diversi ambiti: l'adesione sempre più ampia di scuole, Comuni ed istituzioni ci fa ben sperare".

Il coinvolgimento delle scuole rappresenta una parte fondamentale del Premio Immagini amiche che prevede anche una giuria studentesca speciale, composta da ragazzi e ragazze degli istituti ferraresi, a fianco della Giuria del Comitato d'onore composti da personalità del mondo della cultura, della comunicazione, della politica e delle istituzioni.

Su segnalazione delle associazioni femminili saranno infatti attribuiti un premio alle scuole e una menzione speciale alla città che avrà tenuto comportamenti virtuosi sulle immagini amiche. La selezione sarà effettuata secondo i criteri previsti dal Regolamento del Premio.

"Ospitiamo con orgoglio il 'Premio Immagini amiche' del quale condividiamo pienamente i valori culturali vedendo inoltre con favore l'adesione delle scuole ferraresi, perché crediamo che il loro coinvolgimento sia la migliore garanzia per un futuro di pari dignità per la cittadinanza tutta. - ha dichiarato il sindaco Tiziano Tagliani - Il Comune di Ferrara si è particolarmente distinto nel corso degli anni per le azioni di sensibilizzazione sulle politiche di pari opportunità e partecipazione delle donne in ogni ambito della vita sociale e politica della nostra comunità, caldeggiando, inoltre, una comunicazione rispettosa della loro immagine e del loro ruolo in seno alla società. Le iniziative sul settantesimo del voto femminile che hanno reso omaggio alla figura di Luisa Gallotti Balboni, prima sindaca della città nonché Senatrice, e il bassorilievo dedicato ai Gruppi di difesa della donna realizzato dal liceo artistico ‘Dosso Dossi' di Ferrara, sono solo gli ultimi atti esemplificativi e concreti che l'Amministrazione ha inteso compiere per favorire un percorso di valorizzazione e riconoscimento delle donne".


La cerimonia di premiazione avverrà al Teatro comunale "C. Abbado" di Ferrara, lunedì 20 novembre 2017 dalle ore 10.

http://www.premioimmaginiamiche.it
 - Ufficio stampa Silvia Bonacini 3472265739

Immagini scaricabili:

PRENIO