Comune di Ferrara

mercoledì, 12 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Appuntamento con l''Archeologia in biblioteca' in ricordo di Fernando Rebecchi

BIBLIOTECA ARIOSTEA - Incontro martedì 12 dicembre alle 17 in via Scienze

Appuntamento con l''Archeologia in biblioteca' in ricordo di Fernando Rebecchi

11-12-2017 / Giorno per giorno

Sarà dedicato alla figura e all'opera di insegnamento di Fernando Rebecchi l'appuntamento con l''Archeologia in biblioteca' in programma martedì 12 dicembre alle 17 nella sala Agnelli della biblioteca comunale Ariostea (via delle Scienze 17, Ferrara). L'incontro è a cura del Centro Italiano di Studi Pomposiani e dell'Istituto Superiore di Scienze Religiose "B. Giovanni Tavelli da Tossignano" di Ferrara, in collaborazione con il Laboratorio di studi e ricerche sulle Antiche province Danubiane dell'Università di Ferrara.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Incontro in ricordo di Fernando Rebecchi a Palazzo Paradiso
In segno di riconoscenza e affetto, con la presente iniziativa desideriamo richiamare l'attenzione e proporre una riflessione sulla figura, attualità dell'opera e insegnamento dell'amico, collega e maestro, a vent'anni dalla scomparsa.
Alberto Andreoli, Maurizio Harari, Lorenzo Lazzarini, Jacopo Ortalli, Patrizio Pensabene, Sergio Rinaldi Tufi, Vincenzo Scarano Ussani, Cinzia Vismara e Livio Zerbini
 
Fernando Rebecchi (1943-1997) è stato assistente presso l'Istituto di Archeologia dell'Università di Bologna, quindi titolare dell'insegnamento di Storia dell'arte antica e di Archeologia e storia dell'arte greca e romana presso la Facoltà di Magistero, poi di Lettere e Filosofia, dell'Ateneo ferrarese. Tra i meriti scientifici dello studioso emiliano si ricordano importanti indagini e pregevoli studi relativi a problemi - specifici e generali (tipologie, produzione, diffusione, reimpieghi, collezionismo) - posti dalla scultura, di epoca romana e tardo-antica, in area cisalpina e alto-adriatica. Si segnalano inoltre l'apprezzata partecipazione a prestigiose iniziative editoriali di alta divulgazione, quali le Guide archeologiche Laterza (coautore del volume Emilia. Venezie), l'Enciclopedia dell'Arte Antica Classica e Orientale (compilazione di voci per il Secondo Supplemento 1971-1994), la Storia di Roma Einaudi (contributi "Ravenna, ultima capitale d'Occidente" e "Le città dell'Italia suburbicaria" nel volume L'età tardoantica); ancora, il coordinamento scientifico e la curatela della Miscellanea di Studi Archeologici e di Antichità (Deputazione di Storia Patria per le Antiche Provincie Modenesi); infine, l'organizzazione del Convegno internazionale di studi "Spina: due civiltà a confronto" (Ferrara 1994) e la successiva pubblicazione, giunta postuma [1998], del volume degli atti (Spina e il delta padano. Riflessioni sul catalogo e sulla mostra ferrarese).

 

Immagini scaricabili:

12-dicembre-rebecchi.jpg