Comune di Ferrara

lunedì, 25 giugno 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > A Ferigo Foscari il Premio Città di Ferrara per la donazione del manoscritto autografo di Bassani

PREMIO CITTA' DI FERRARA - Consegnato dal sindaco Tagliani giovedì 14 dicembre 2017 alla biblioteca Ariostea di Ferrara - DOCUMENTAZIONE E FOTO

A Ferigo Foscari il Premio Città di Ferrara per la donazione del manoscritto autografo di Bassani

14-12-2017 / Giorno per giorno

 

La sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17, Ferrara) ha ospitato giovedì 14 dicembre 2017, alle 10,30, la cerimonia di consegna del Premio Città di Ferrara - Ippogrifo.
Il Premio, destinato a coloro che si sono particolarmente distinti e che hanno contribuito a valorizzare il prestigio della nostra città, è stato consegnato a Ferigo Foscari Widmann Rezzonico, per aver donato alla città il manoscritto de "Il Giardino dei Finzi Contini" di Giorgio Bassani, attualmente custodito alla biblioteca Ariostea.

 


Nel corso della cerimonia è stata inoltre intitolata una porzione del giardino della stessa biblioteca Ariostea alla memoria della contessa Teresa Foscolo Foscari, prima destinataria della preziosa opera bassaniana.
Alla cerimonia di consegna del premio sono intervenuti il Consigliere di Stato, in rappresentanza del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, Daniele Ravenna, il presidente della Fondazione Meis Dario Disegni, il sindaco del Comune di Ferrara Tiziano Tagliani, il vice sindaco Massimo Maisto e il direttore della biblioteca Ariostea Enrico Spinelli.

 

LA SCHEDA

Nel maggio del 2016 ha fatto dono al Comune di Ferrara del manoscritto autografo di Giorgio Bassani de 'Il Giardino dei Finzi Contini'. Per questo, in segno di riconoscenza, la Giunta comunale ha deciso di conferire a Ferigo Foscari Widmann Rezzonico il premio 'Città di Ferrara' - statuetta bronzea dell'Ippogrifo - destinato ai ferraresi che si sono particolarmente distinti al di fuori della città oppure ai non ferraresi che, come Foscari, hanno compiuto azioni di particolare rilievo per Ferrara.

Assieme al manoscritto originale de 'Il Giardino dei Finzi Contini' (a fondo pagina la foto della copertina), composto da cinque quaderni scritti di pugno dall'autore tra il 1958 e il 1961, Foscari ha donato al Comune e in particolare al Servizio Biblioteche e archivi, anche alcuni fogli dattiloscritti, con correzioni a mano dello stesso romanzo e la seconda bozza dattiloscritta dell'opera 'L'Airone', sempre di Bassani con commenti e note a mano dell'autore.
Tutte le opere donate erano appartenute alla nonna di Ferigo Foscari, la contessa veneziana Teresa Foscolo Foscari (1 febbraio 1916 - 17 febbraio 2007), che le aveva a sua volta ricevute in dono dallo stesso Bassani. La contessa, 'musa ispiratrice' dello scrittore ferrarese, è stata, tra l'altro, per mezzo secolo protagonista delle battaglie per la salvaguardia del patrimonio culturale italiano, ricoprendo in Italia Nostra ruoli di vertice a livello nazionale.
La donazione, sancita con una convenzione tra il Comune di Ferrara, la Fondazione Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah e lo stesso Ferigo Foscari, ha rappresentato per il Comune un importante arricchimento del proprio patrimonio culturale, a beneficio del pubblico, in quanto testimonianza straordinaria del procedimento creativo di Giorgio Bassani dall'ideazione delle opere al loro affinamento.

DOCUMENTAZIONE >> In allegato il testo della motivazione ufficiale del conferimento del Premio Città di Ferrara a Ferigo Foscari e un elenco di premiati nelle precedenti edizioni. Il Premio Città di Ferrara Ippogrifo è stato istituito nel 2001.

 

Immagini scaricabili:

Premio a Ferigo Foscari.jpg copertina giardino finzi contini.jpg

Allegati scaricabili: