Comune di Ferrara

martedì, 22 maggio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Riconoscimento dell'Amministrazione comunale ai 'Duchi', campioni d'Italia under 16 di football americano

ASSESSORATO ALLO SPORT - Martedì 30 gennaio alle 16 nella sala degli Arazzi della residenza municipale

Riconoscimento dell'Amministrazione comunale ai 'Duchi', campioni d'Italia under 16 di football americano

30-01-2018 / Giorno per giorno

Martedì 30 gennaio alle 16, nella sala degli Arazzi della residenza municipale, si terrà la cerimonia di consegna di una targa di riconoscimento alla squadra dei Duchi SGM Ingegneria di football americano, vincitrice del Campionato italiano under 16.

Alla premiazione interverranno l'assessore allo Sport Comune di Ferrara Simone Merli, il presidente di Ferrara Aquile Alfredo Ferrandino, il team manager squadre giovanili Paolo Chiesa, il coaching staff Under 16 (Zucchelli, Golfieri e Zanella) e una delegazione della squadra dei Duchi

Giornalisti, fotografi e video operatori sono invitati.

 

-------------------------------------------------------------------------

(Comunicazione  a cura degli organizzatori)


I DUCHI SGM INGEGNERIA SONO CAMPIONI D'ITALIA AL TERMINE DELLA PERFECT SEASON

(...) a Firenze nella degna cornice del Guelfi Sport Center si è disputata la finale del campionato italiano Under 16 di football americano, che vedeva opposti i Duchi SGM Ingegneria Ferrara ai Seamen Milano. Diciamo subito che si è trattato di una delle partite più spettacolari della stagione, anche considerando tutti i tornei che si disputano nel nostro paese, per qualsiasi fascia di età. D'altronde era quanto nelle attese di tutti gli addetti ai lavori; due squadre entrambe imbattute, infarcite di giovani talenti e già in possesso di una maturità tecnico-atletica impressionante per giocatori di 15-16 anni. I pronostici erano in bilico, davvero difficile far confronti tra due team che non si erano mai incontrati in campionato, e che lungo il loro cammino non avevano avuto alcun avversario in comune.

Pronti-via e vanno subito in vantaggio i milanesi, con una serie di azioni di corsa di Moretti che lo portano in TD per il 6 a 0. La difesa ferrarese paga il precario stato di forma del linebacker centrale Pedrazzi, vero perno del reparto, sceso in campo con una forte influenza. Eppure, a conti fatti, sarà questo l'unico momento della partita in cui i Seamen saranno in vantaggio. Dopo un paio di drive infatti i Duchi fanno subito capire agli avversari che hanno di fronte, forse per la prima volta, una rivale scesa in campo per vincere, ed è Franchi che va a segnare su passaggio di Golfieri. La stessa accoppiata realizza la try e gli estensi passano in vantaggio per 8 a 6. Altro drive infruttuoso per i Seamen e, dopo una splendida corsa di quasi 90 yard di Zanardi, Golfieri imbecca Paganini per il TD (trasformato ancora da Paganini su pass Golfieri). Duchi avanti per 16 a 6. I milanesi comunque segnano subito con un lungo pass per Cecchetto e si riportano sotto sul 16 a 14. La reazione dei Duchi ha dell'incredibile: alla prima palla in mano, pass di Golfieri per Paganini e nuovo touchdown! Estensi in vantaggio per 24 a 14. L'altalena di emozioni continua, i Seamen sembrano sempre in grado di recuperare lo svantaggio, ma l'attacco ferrarese segna praticamente a ogni drive, e con due ulteriori TD messi a segno da Golfieri e Franchi e un ottimo intercetto di Sgambati si va all'intervallo con i Duchi avanti per 38 a 20.
Nella ripresa, gli estensi partono con il possesso della palla e vanno di nuovo a segno con un pass di Golfieri per Paganini. Nel successivo drive i Seamen vengono fermati e arriva subito una nuova segnatura di Franchi su lancio di Golfieri, con un uno-due che di fatto chiude la partita. Il terzo quarto si conclude infatti sul 46 a 26 per i Duchi e con dieci minuti da giocare è chiaro che per i milanesi non ci sono molte speranze di recupero. C'è tempo per un ultimo touchdown del dinamico duo Golfieri-Paganini e per far toccare il campo alle seconde linee, fino al fischio finale che sigilla il risultato sul 60 a 48. I Duchi SGM Ingegneria sono campioni d'Italia.

È il momento della felicità e della commozione per i giovani atleti estensi, per il coaching staff, la dirigenza delle Aquile e anche per i tanti genitori e tifosi che hanno seguito la squadra in questo importante appuntamento, così come nel corso di tutta la stagione. Un successo fortemente voluto, costruito con tanto lavoro negli ultimi, intensissimi, sei mesi e che parte da lontano: da un torrido pomeriggio di giugno del 2013, quando i Duchi conquistarono lo scudetto nel flag Under 13, proprio contro i Seamen. Il nucleo originario dei nuovi Campioni d'Italia di football Under 16 si forgiò proprio allora: atleti giovanissimi ma oggi già molto maturi in campo, come i due MVP di ieri Golfieri e Paganini, Zanardi, Pedrazzi. Nel corso del tempo si sono poi aggiunti altri pezzi preziosi a quello splendido puzzle che ieri ha portato a Ferrara un nuovo, meritatissimo successo. Certo, Milano resta la capitale italiana del football, ma tutto il movimento di questo sport si è reso conto che anche in provincia, all'ombra del Castello Estense, il cuore delle vecchie e gloriose Aquile batte sempre forte, e la scuola ferrarese resta una delle più importanti d'Italia.
È il quinto titolo nazionale giovanile per i Duchi nel tackle football, e si può star certi che in questa bellissima storia ci sono ancora parecchi capitoli da scrivere.

I Duchi SGM Ingegneria campioni d'Italia 2017: Bindini, Brunetti, Chiesa, Felloni, Franchi, Giovannini, Golfieri, Grazzi, Minghini, Orlandini, Osnato, Paganini, Pedrazzi, Ranzani, Santi Gabriele, Santi Giovanni, Sgambati, Stasi, Tonini, Zambelli, Zanardi, Zucchelli.

Immagini scaricabili:

duchi