Comune di Ferrara

venerdì, 15 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Percorso formativo di valorizzazione del fiume Po di Volano

SCUOLA E AMBIENTE - Sabato 3 febbraio alle 10 alla scuola Boiardo (via Benvenuto Tisi)

Percorso formativo di valorizzazione del fiume Po di Volano

29-01-2018 / Giorno per giorno

>> AGGIORNAMENTO del 2 febbraio 2018 a cura di Istituto comprensivo Alda Costa
Lo sviluppo idrografico del Po nella storia: porti e porte a Ferrara. Sarà questo il tema dell'incontro di Francesco Scafuri, responsabile dell'Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, in programma sabato 3 febbraio alle 10 alla Boiardo. La scuola di via Benvenuto Tisi lo rivolge agli alunni delle classi prima e terza E, aprendolo a tutti i cittadini interessati ed allargando la platea agli allievi della seconda B dell'Istituto Aleotti, Indirizzo Costruzione Ambiente Territorio.
Con l'ausilio di immagini particolarmente significative, la conferenza ripercorrerà le vicende che nei secoli hanno caratterizzato lo sviluppo idrografico del Po nella zona di Ferrara (navigabilità, trasporto fluviale, trasformazioni dell'ambiente e dell'habitat); Scafuri affronterà inoltre il tema delle porte storiche che un tempo si aprivano nelle mura meridionali della città, a poca distanza dall'argine sinistro dell'antico ramo del Po.
L'evento prosegue il progetto di valorizzazione del patrimonio fluviale ferrarese promosso da Assonautica Ferrara in collaborazione con ICS Alda Costa e con altre istituzioni e associazioni del territorio "Navigando sul fiume Po di Volano: dalla Darsena di San Paolo a Tresigallo", svolto in collaborazione con il Centro Idea del Comune di Ferrara.
Introdurranno l'intervento storico, Paolo Dal Buono (Presidente Assonautica Ferrara), Paola Chiorboli (referente del progetto per ICS Alda Costa Ferrara) ed Elisabetta Martinelli responsabile CEAS Centro Idea Comune di Ferrara.

Da CronacaComune del 29 gennaio 2018
L'assessora comunale all'Ambiente Caterina Ferri interverrà giovedì 1 febbraio 2018 alle 12 in Camera di commercio (sala Giunta, largo Castello 6 a Ferrara) alla conferenza stampa di presentazione del "Percorso formativo di valorizzazione del fiume Po di Volano", organizzata da Assonautica in collaborazione con l'Istituto comprensivo Alda Costa.
All'incontro con i giornalisti, oltre all'assessora Ferri, interverranno il direttore Assonautica Ferrara Paolo Dal Buono, la dirigente scolastica dell'ICS Costa Stefania Musacci, le docenti referenti del progetto Paola Chiorboli, Lina Marchetti ed Erminia Sannini, la responsabile del Centro Idea Comune di Ferrara Elisabetta Martinelli, il responsabile Ufficio Ricerche Storiche del Comune Francesco Scafuri, il presidente della Camera di Commercio di Ferrara Paolo Govoni, il responsabile del Museo di Storia Naturale del Comune di Ferrara Stefano Mazzotti, il sindaco del Comune di Tresigallo Andrea Brancaleoni, il presidente del Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara Franco Dalle Vacche, le docenti Paola Di Stasio e Adriana Giacci dell'Istituto Tecnico Aleotti accompagnati dalla classe 1 B, Georg Sobbe e Antonella Antonellini dell'Associazione Fiumana, un referente Assemblea Legislativa Regione Emilia Romagna.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori
Il percorso formativo di valorizzazione del fiume Po di Volano è proposto da Assonautica, in collaborazione con l'Istituto Comprensivo Statale Alda Costa Ferrara. Il Progetto, denominato Navigando sul fiume Po di Volano. Dalla Darsena San Paolo a Tresigallo vede coinvolte due classi della scuola secondaria di primo grado M. M. Boiardo e comprende un ciclo di incontri formativi e un'uscita finale navigando da Ferrara a Final di Rero, con visita conclusiva a Tresigallo. Il percorso rientra nel progetto dell'ICS Costa Ferrara conCittadini Regione Emilia Romagna Dialoghi con la Costituzione nel suo settantesimo anniversario.
L'iniziativa è organizzata da Assonautica e Istituto comprensico statale Alda Costa, con il patrocinio di Camera di Commercio di Ferrara, Centro Idea Comune di Ferrara, Museo di Storia Naturale di Ferrara, Ufficio Ricerche Storiche del Comune di Ferrara, Comune di Tresigallo, Consorzio di Bonifica Pianura di Ferrara, AL Cittadinanza Emilia Romagna, Consorzio Wunderkammer, Istituto Tecnico G.B. Aleotti Ferrara, Italia Nostra Sezione Ferrara, in collaborazione con Stefano Muroni, Maria Bonora, Associazione Fiumana-La Nena.

Allegati scaricabili: