Comune di Ferrara

lunedì, 22 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nota dell'assessora Sapigni su revoca licenza alla società "Romagna giochi " e chiusura sala giochi

Nota dell'assessora Sapigni su revoca licenza alla società "Romagna giochi " e chiusura sala giochi

01-02-2018 / Punti di vista

di Chiara Sapigni *

Con grande soddisfazione ho appreso la notizia della revoca delle licenze alla Società "Romagna giochi" e relativa chiusura della Sala giochi "Terry Bell" di via Modena a Ferrara per rischio di infiltrazione mafiosa. Questo è un importante risultato, frutto delle indaginisvolte a conferma dell'attenzione che le Istituzioni rivolgono al rischio di infiltrazioni mafiose. Anche il nostro territorio deve mantenere alta la guardia per riconoscere fin dall'inizio possibili elementi di illegalità.

Già da molto tempo siamo consci dei pericoli legati alle infiltrazioni della criminalità organizzata anche nei territori emiliano romagnoli.

Ed è con l'approvazione della L.R. 18/2016 che la Regione Emilia-Romagna è stata la prima in Italia a varare il ‘Testo unico per la promozione della legalità e per la valorizzazione della cittadinanza e dell'economia responsabile', condividendo con l'Amministrazione statale, con i Comuni e le parti sociali un'azione parallela e sinergica sulla lotta all'illegalità e contro tutte le mafie.

Oltre alla semplificazione normativa (49 articoli hanno sostituito una serie di norme che ne avevano nel complesso 170), il Testo unico regionale ha introdotto novità come la lotta all'usura e il sostegno alle vittime; azioni di prevenzione e contrasto alla corruzione; prevenzione e contrasto per ludopatie e gioco d'azzardo patologico; un forte controllo sugli appalti; l'Osservatorio sulla criminalità e la tutela dell'occupazione per le aziende sottoposte a interventi giudiziari. Vengono inoltre promosse molte iniziative con i giovani e le scuole. Anche il Comune di Ferrara ha svolto diverse iniziative in questo senso a partire dalla Festa della Legalità e Responsabilità, giunta ormai alla 8° edizione.


*Assessora alla Sanità/Servizi alla Persona Comune di Ferrara"

 

(Nota diffusa dalla Portavoce del Sindaco di Ferrara)