Comune di Ferrara

martedì, 18 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Consegna del premio "Mostre d'arte ponte di culture"

SALONE DEL RESTAURO - Martedì 20 marzo 2018 alle 17.30 in sala Estense (piazza Municipio 14)

Consegna del premio "Mostre d'arte ponte di culture"

13-03-2018 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura del Premio "Mostre d'arte ponte di culture")


Martedì 20 marzo 2018 alle 17.30 nella Sala Estense (piazza del Municipio 14, Ferrara)
si terrà la cerimonia del Premio "Mostre d'arte ponte di culture" che verrà conferito dal sindaco Tiziano Tagliani, promosso dal Comune di Ferrara e dal Salone internazionale del restauro dei musei e delle imprese culturali con ideazione e cura scientifica di Letizia Caselli e il concorso del principe Giovanni Alliata di Montereale, conservatore della Fondazione Archivio Vittorio Cini di Venezia. L'ingresso è libero.

LA SCHEDA
Il Comune di Ferrara e il Salone del restauro dei musei e delle imprese culturali di Ferrara si fanno promotori di una importante iniziativa culturale che intende aprire nuovi orizzonti tra i popoli, col senso dell'umanità e della diversità delle culture come valori preziosi da custodire e salvaguardare.
Questo in uno dei luoghi più antichi e simbolici della città, aperta a una nuova stagione di progetti, e alla vigilia dell'inaugurazione della 25° edizione del Salone, che da quest'anno sarà internazionale e con questa straordinaria pre-view si sposta idealmente oltre il quartiere Fiera, sottolineando il legame vitale con Ferrara e il suo antico centro storico.
La creazione del premio "Mostre d'arte ponte di culture", alla sua prima edizione, rappresenta uno sguardo ampio per la comprensione delle culture e della società attraverso il museo, occasione di incontro per costruire e condividere significati e bellezza.
Il premio sarà conferito all'esposizione Chrétiens d'Orient, 2000 ans d'histoire prodotta dall'Institut du monde arabe di Parigi, la celebre istituzione nota per la cultura di dialogo tra Oriente ed Occidente, in partenariato col Musée des beaux-arts Eugène-Leroy di Tourcoing (Lille).
La curatrice Elodie BouffardLa prestigiosa distinzione sarà conferita dal sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani e sarà ricevuta dalle due curatrici: Élodie Bouffard, responsabile delle collezioni e delle esposizioni all'Institut du monde arabe di Parigi e Raphaëlle Ziadé, responsabile del Dipartimento bizantino del Petit Palais, Musée des beaux-arts de la Ville de Paris.
Il comitato scientifico di eccellenza del Premio - che annovera grandi studiosi come Philippe Luisier del Pontificio Istituto Orientale di Roma - e il prestigioso comitato d'onore - tra i nomi Ana Luiza Massot Thompson-Flores, direttore dell'UNESCO Regional Bureau for Science and Culture in Europe e Carla di Francesco, segretario generale del Mibact - hanno riconosciuto l'alto valore dell'esposizione che "racconta, propone e fa conoscere all'Europa, attraverso oggetti di grande valore artistico, la lunga storia plurale della comunità cristiana nel Vicino e Medio Oriente dall'antichità ai nostri giorni, e il suo ruolo straordinario sul piano politico, culturale, sociale e religioso" per ben sedici secoli.
Chrétiens d'Orient induce riflessione sulla situazione attuale delle comunità cristiane orientali e sul patrimonio culturale in pericolo, con un invito per la comunità internazionale a prenderne coscienza e ad adoperarsi per la pace.
Raphaelle ZiadeComitato scientifico del Premio "Mostre d'arte ponte di culture"
Françoise Barbe, conservatrice del patrimonio, Département des objets d'art, Musée du Louvre
Carlo Bertelli, professore emerito di Storia dell'arte delle Università di Lugano e della Svizzera italiana
Letizia Caselli, storica dell'arte comparata e direttore del corso di Storia dell'oreficeria e delle Arti decorative, Ateneo Veneto di Scienze, Lettere e Arti di Venezia
Philippe Luisier sj, professore di Lingua e Letteratura copta e direttore della rivista internazionale Christiana Orientalia Periodica, Pontificio Istituto Orientale di Roma
Vincenzo Pace, professore di Sociologia della religione, Università degli Studi di Padova
Comitato d'onore
Tiziano Tagliani, sindaco della città di Ferrara
Carla di Francesco, segretario generale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo
Principe Giovanni Alliata di Montereale, conservatore Fondazione Archivio Vittorio Cini, Venezia
Carlo Amadori, direttore del Salone internazionale del restauro, dei musei e delle imprese culturali di Ferrara
Ana Luiza Massot Thompson-Flores, direttore dell'UNESCO Regional Bureau for Science and Culture in Europe, Venezia
Luisella Pavan-Woolfe, direttore Venice Office del Consiglio d‘Europa

Per info: www.salonedelrestauro.com, mail info@salonedelrestauro.com, tel. 051 864310.

Nelle foto scaricabili in fondo alla pagina la locandina dell'evento, l'icona di San Giorgio, una bottiglia decorata, le curatrici: Élodie Bouffard responsabile delle collezioni e delle esposizioni all'Institut du monde arabe di Parigi e Raphaëlle Ziadé responsabile del Dipartimento bizantino del Petit Palais - Musée des beaux-arts de la Ville de Paris

 

Immagini scaricabili:

Locandina del Premio "Mostre d'arte ponte di culture" - Ferrara, 20 marzo 2018 Premio Mostre d'arte Ponte di culture - Icona San Giorgio - Ferrara, marzo 2018 Mostre d'arte Ponte di culture - bottiglia decorata - Ferrara 20 marzo 2018 Elodie Bouffard Raphaelle Ziade

Allegati scaricabili: