Comune di Ferrara

martedì, 18 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > La gara del Comune per la pubblica illuminazione: efficienza impianti, nuovi punti luce e città cablata

LAVORI PUBBLICI - Presentata da sindaco Tagliani, ass. Modonesi e rappresentanti di Sipro e Aess - DOCUMENTAZIONE

La gara del Comune per la pubblica illuminazione: efficienza impianti, nuovi punti luce e città cablata

27-03-2018 / Giorno per giorno

Si e tenuta questa mattina, martedì 27 marzo nella sala di Giunta della residenza municipale di Ferrara, la conferenza stampa di presentazione della nuova gara del Comune di Ferrara per la pubblica illuminazione.

Per illustrare le modalità e i contenuti principali del bando, all'incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco Tiziano Tagliani, l'assessore ai Lavori Pubblici Aldo Modonesi, il direttore tecnico Fulvio Rossi, l'ingegnere capo Luca CapozziAntonio Parenti e Mary Minotti (Servizio Infrastrutture - Mobilità e Traffico), l'amministratore unico e il coordinatore operativo di S.I.PRO. SpA Paolo Orsatti Silvia Pulvirenti, il presidente e il direttore dell'Agenzia per l'Energia e per lo Sviluppo Sostenibile (A.E.S.S.) Benedetta BrighentiPiergabriele Andreoli.

"Con questo bando - ha affermato il sindaco Tagliani - avemo la possibilità raccogliere le proposte e le soluzioni più efficaci e intelligenti consentendo consistenti benefici alla nostra rete di illuminazione pubblica in termini economici e ambientali"  

"Dopo quindici anni mettiamo in campo una gara per un servizio strategico per la nostra città - ha aggiunto l'assessore Modonesi - con un bando fra i più importanti degli ultimi anni per caratteristiche e volume economico. Lo facciamo grazie a un lavoro impegnativo e puntuale che ha visto lavorare con professionalità tutti i settori tecnici comunali, in sinergia con i partner operativi".   

 

DOCUMENTAZIONE >> Il bando GUUE e il disciplinare di gara (file .PDF scaricabili in fondo alla pagina). Tutta la documentazione è reperibile al seguente link: http://servizi.comune.fe.it/222

 

LA SCHEDA (a cura dell'assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità) - DOCUMENTAZIONE completa di mappe e immagini scaricabile in fondo alla pagina (file PDF) 

Ferrara cambia luce - Il nuovo bando per la gestione della pubblica illuminazione

Gli obiettivi

- Più illuminazione, sicurezza, investimenti, smart city

- Meno consumi energetici, emissioni CO2, inquinamento luminoso, costi bolletta comunale

 

La gara

  • Procedura: Energy per formance cont ract (contratto di rendimento energetico) rivolta a ESCO
  • Offerta economica base d'asta: 97.175.133,15 €
  • Durata del contratto: 18 anni
  • Scadenza presentazione offerte: 5 luglio 2018 (data prorogata a giovedì 26 luglio)
  • Apertura plichi: 9 luglio 2018 (data prorogata a lunedì 30 luglio)

 

Lo stato degli impianti

  • Con il PRIC sono stati censiti, mappati e georeferenziati tutti i punti luce della città (tipologia apparecchi illuminanti; sorgenti installate; linee di alimentazione; sostegni; cabine elettriche; ecc)
  • Totale punti luce: 26.557 (1 pl ogni 5 abitanti)
  • Criticità: 3.636 punti luce "in serie"; 23%sostegni in acciaio non zincato e 11% in cemento; 8.935 punti luce con lampade a vapori di mercurio (33%)
  • 876 impianti semaforici e di segnalazione

 

Come Ferrara cambia luce

  • In massimo 4 anni è prevista:
  • la sostituzione di 23.977 apparecchi illuminanti tutti a led;
  • la rimozione di 553 impianti;
  • la sostituzione di 7.293 sostegni;
  • il rifacimento di 202.680 m di linee elettriche;
  • interventi sui 539 quadri elettrici;
  • l'installazione di almeno 250 nuovi punti luce

 

  • In massimo 4 anni sono previsti investimenti per: 29.706.925,16 €
  • Durante i 15 anni di contratto (2002-2017) investimenti: 16.700.000,00

 

Risparmio annuale di energia kWh

Stato di fatto 12.686.419

Stato di progetto 5.582.024

Risparmio annuale di energia kWh -56%

Riduzione annuale kg/CO2

Stato di fatto 5.161.474

Stato di Progetto 2.298.403

Riduzione annuale kg/CO2 -56%

Risparmio canone annuale

Stato di fatto 5.978.000€

Stato di progetto 5.253.973€

Risparmio canone annuale -12%

 

L'illuminazione dei Beni Monumentali

  • 40 edifici storici
  • 25 con illuminazione adeguata
  • 10 con illuminazione da adeguare (Diamanti, Mura, Basilica S. Giorgio, Schifanoia, Marfisa, Sant'Antonio in Polesine, Porta Paola, Palazzo Municipale, Torrione Barco, Bagni Ducali);
  • 5 con illuminazione da realizzare (Massari, Prosperi Sacrati, Teatro Verdi, Palazzo Paradiso, Porta Romana)

 

Smart city

  • 7,8 km di reti in fibra da posare;
  • 5 nuovi punti Wi-Fi;
  • 20 nuove telecamere di sicurezza urbana;
  • 4 totem informativi;
  • 5 punti per la ricarica di mezzi elettrici;
  • 29 quadri collegati alla rete in fibra.

 

Il programma EEEF e l'assistenza tecnica

  • Programma EEEF (European Energy Efficienty Fund) promuove mercato energetico sostenibile; la protezione del clima; il sostegno a progetti di risparmio energetico, efficienza energetica, energie rinnovabili
  • L'Assistenza Tecnica può essere fornita in relazione a studi di fattibilità e di mercato, struttura del progetto stesso, business plan, verifiche energetiche, preparazione di gare d'appalto e patti contrattuali, struttura finanziaria e preparazione della documentazione, e include qualunque altro tipo di assistenza necessaria allo sviluppo di Progetti di Investimento o progetti da presentare per ottenere un finanziamento nell'ambito del Fondo.
  • Il Comune di Ferrara ha usufruito dell'Assistenza Tecnica, grazie ad un programma candidato da SIPRO, per la pubblica illuminazione e per l'efficienza energetica di alcuni edifici.

 

I partner del nuovo bando per la gestione della pubblica illuminazione:

Comune di Ferrara - Sipro - Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: