Comune di Ferrara

mercoledì, 19 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ponte sul Po: Occhiobello e Ferrara sul parere negativo di Trenitalia alle fermate aggiuntive

Ponte sul Po: Occhiobello e Ferrara sul parere negativo di Trenitalia alle fermate aggiuntive

04-05-2018 / Punti di vista

Il parere negativo espresso da Trenitalia sulla possibilità di fermate a Occhiobello dei regionali veloci Venezia - Bologna, è stato comunicato al Comune di Occhiobello tramite la Regione Veneto, con cui vige un contratto. Il mese scorso, durante un incontro in Regione Emilia Romagna tra i Comuni di Occhiobello, Ferrara, Trenitalia, Rete ferroviaria italiana, Provincia Ferrara e Ami, era stato chiesto di verificare la fattibilità di intensificare le fermate giornaliere (ipotesi fino a quindici) a Santa Maria Maddalena e a Pontelagoscuro o, qualora non possibile, solo a Santa Maria Maddalena per agevolare studenti e pendolari.
La nota di Trenitalia, sentita Rfi, sottolinea i due motivi ostativi alle fermate aggiuntive richieste: il primo riguarda "l'impossibilità tecnica" nel periodo 11 luglio - 8 settembre a causa dell'interruzione del binario dispari tra Terme Euganee e Monselice, il secondo l'incremento della percorrenza di 4 minuti che "inciderebbe in modo significativo sulla regolarità del servizio".
"Vediamo decadere l'apertura dimostrata un mese fa e non riceviamo nessuna misura, seppur minima, che compensi il disagio - dichiarano le Amministrazioni comunali di Occhiobello e Ferrara -, chiediamo che la Regione Veneto non si limiti a prendere atto, ma guidi un tavolo in cui si affrontino soluzioni alternative".

 

(Comunicato congiunto dei Comuni di Occhiobello e Ferrara)