Comune di Ferrara

lunedì, 18 giugno 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > 'Accessibilità e inclusione: parole chiave per il terziario a Ferrara'

SEMINARIO - Lunedì 4 giugno alle 15 nella sede Ascom (via Baruffaldi)

'Accessibilità e inclusione: parole chiave per il terziario a Ferrara'

04-06-2018 / Giorno per giorno

(Comunicato a cura di Ascom Ferrara)

Terzo ed ultimo seminario sul territorio per parlare di accessibilità ed inclusione viste come parole chiave per il Terziario (e non solo): dopo le tappe al Lido degli Scacchi e Cento, il tour si conclude  lunedì 4 giugno a Ferrara alle 15.00 nella sala conferenze di Ascom Confcommercio (1° piano in via Baruffaldi 14/18) per affrontare il tema di come le strutture commerciali possano attrezzarsi - tempestivamente e con investimenti possibili - per risolvere il tema della accessibilità e soprattutto come promuoverla in maniera corretta ed adeguata alla clientela. L'appuntamento è promosso dall'Ente Bilaterale del Terziario (E.Bi.Ter) - composto da Ascom Confcommercio Ferrara, da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e UILTuCS - e con il supporto organizzativo di Iscom (ente formativo di Ascom). All'incontro dopo i saluti iniziali del direttore generale Ascom, Davide Urban, è prevista la presenza del responsabile dell'Ufficio comunale Benessere Ambientale, Fausto Bertoncelli, che presenterà le linee guida del nuovo manuale di Accessibilità per il Commercio. A fare il punto conclusivo è Roberto Vitali che è intervenuto in qualità di relatore in questi appuntamenti: "Creare attraverso specifici quanto spesso semplici accorgimenti tecnici e strutturali una Ospitalità accessibile è un traguardo realmente possibile. Stiamo proseguendo il lavoro iniziato con il progetto "Ri-muoversi in Centro" (2013) ideato e voluto da Ascom Confcommercio Ferrara con il sostegno del Comune di Ferrara e finanziato dalla Regione. Un lavoro di sensibilizzazione ed informazione che proseguiamo a tutti i livelli nazionali ed internazionali. Ricordo che in Europa i turisti con bisogni specifici e disabilità (temporanee, psicofisiche) sono stimati in  127 milioni (1 miliardo a livello mondiale). In Italia le stime parlano di circa dieci milioni. In definitiva si tratta di un mercato da affrontare con professionalità e sensibilità". 

Roberto Vitali ha fondato Village4All®  dieci anni fa a Ferrara e ne è amministratore delegato: ha realizzato il Marchio Qualità Internazionale Ospitalità Accessibile con una mission precisa: garantire "A ciascuno la sua vacanza". I turisti (con bisogni specifici o disabilità, allergie alimentari...) possono dunque fare riferimento al marchio Village4All che certifica nelle diverse strutture commerciali e ricettive l'Ospitalità Accessibile.

 

Immagini scaricabili:

Accessibilita_Ferrara_4giugno.jpg