Comune di Ferrara

lunedì, 18 giugno 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Una Convenzione tra Acer Ferrara ed ER.GO per ampliare l'offerta abitativa rivolta agli studenti Unife

ACER FERRARA - Avrà sperimentalmente la durata di due anni, con possibilità di rinnovo

Una Convenzione tra Acer Ferrara ed ER.GO per ampliare l'offerta abitativa rivolta agli studenti Unife

14-06-2018 / Giorno per giorno

Si è svolta giovedì 14 giugno, nella sede di ACER Ferrara la conferenza stampa per illustrare la convenzione tra ACER Ferrara ed ER.GO, relativo all'attivazione di strumenti per ampliare l'offerta abitativa a favore dell'Università di Ferrara e dei suoi studenti, in vista del prossimo anno accademico 2018/2019.

Erano presenti il vicesindaco e assessore comunale alla Cultura/Città universitaria Massimo Maisto, l'assessore regionale al Coordinamento delle politiche europee allo sviluppo, scuola, formazione professionale, università, ricerca e lavoro Patrizio Bianchi, il direttore di ER.GO Patrizia Mondin, il prorettore vicario dell'Università di Ferrara Enrico Deidda Gagliardo, il presidente e il direttore di ACER Ferrara Daniele Palombo e Diego Carrara.

 

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

(Comunicazione a cura di ACER Ferrara)
Con l'inizio dell'anno accademico 2017/18 si è registrato uno straordinario incremento delle immatricolazioni all'Università di Ferrara, con un forte aumento degli studenti fuori sede e conseguentemente della domanda di alloggi. Nell'autunno del 2017 sono stati attivati tavoli di confronto tra l'Università, il Comune, ACER, ER.GO. ed altri operatori privati attivi nel territorio provinciale, al fine di verificare la presenza di sinergie per potenziare l'offerta abitativa rivolta a studenti universitari. ER.GO., ai sensi della L.R. n. 15/2007, è l'Azienda regionale che eroga servizi agli studenti universitari, compresi quelli alloggiativi, con riferimento a tutte le Università attive in Regione. ACER Ferrara dal 2013 gestisce lo studentato di proprietà comunale di Via Putinati, composto da 49 unità immobiliari, oltre ad altri alloggi, sia in proprietà che in gestione, sempre destinati agli studenti e risulta operatore accreditato dall'Università di Ferrara per l'accoglienza studentesca. A detto patrimonio, dal prossimo mese di ottobre, ACER aggiungerà gli ulteriori n. 45 alloggi destinati alla locazione convenzionata a studenti del complesso "Le Corti di Medoro", conferiti in gestione dal Fondo immobiliare "Ferrara Social Housing". Nel corso dì incontri intervenuti tra la Direzione di ACER e quella di ER.GO. sono stati condivisi obiettivi comuni di collaborazione , finalizzati alla valorizzazione delle disponibilità abitative di provenienza pubblica, quindi con standard garantiti sotto il profilo dell'agibilità, sicurezza e sostenibilità economica, individuando concrete possibilità di impiego congiunto delle risorse e delle competenze distintive dei due Enti, ritenute idonee a consolidare e rafforzare il sistema dei servizi di accoglienza ed attrattività per i giovani in formazione, che raggiungono la nostra città da tutto il mondo, fermo restando il rinvio ai tavoli condivisi con Università di Ferrara e Comune per un quadro di interventi di più ampia portata. In che cosa consiste l'attività di collaborazione?
ACER Ferrara rende disponibili posti letto a tariffe agevolate per studenti universitari in possesso di specifici requisiti economici. Gli alloggi sono completamente arredati e funzionali per l'ospitalità ed in possesso di standard di sicurezza e agibilità previsti dalla normativa vigente. Inoltre, provvede all'allaccio delle utenze e alla manutenzione ordinaria e straordinaria, oltre che alla relazione con gli studenti assegnatari già dal momento del perfezionamento del contratto. ERGO provvede alla pubblicizzazione dell'offerta abitativa di ACER attraverso i propri canali informativi (Suite Servizi On Line) ed acquisisce in cooperazione applicativa da INPS l'ISEE da prestazione, anche per gli studenti con ISEE superiore alla soglia prevista dal proprio bando di concorso, ma che possono accedere agli alloggi ACER. Inoltre, invia ad ACER le posizioni di studenti che sono rimasti esclusi dall'assegnazione del posto letto, perche' in posizione non utile in graduatoria, ovvero i nominativi degli studenti con requisiti economici superiori alla soglia ISEE/ISPE ERGO , che hanno manifestato interesse per un posto letto a Ferrara.
Le azioni che i due Enti si impegnano ad esercitare congiuntamente sono la promozione dei servizi di accoglienza di ACER con modalità che saranno congiuntamente individuate anche per ospitalità di breve durata o per studenti in mobilità, nonché valutazione dell'estensione, con modalità e costi da concordare, del servizio di portierato ER.GO. o altri servizi di interesse.
La convenzione ha sperimentalmente la durata di due anni, con possibilità di rinnovo.

Immagini scaricabili: