Comune di Ferrara

sabato, 21 luglio 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Al 'Ferrara International Piano Festival' Daniele Borgatti ripercorre quasi un secolo di storia del pianoforte

PALAZZO COSTABILI - Venerdì 6 luglio alle 21 nel loggiato dello spazio museale di via XX Settembre 122

Al 'Ferrara International Piano Festival' Daniele Borgatti ripercorre quasi un secolo di storia del pianoforte

05-07-2018 / Giorno per giorno

(Comunicazione a cura degli organizzatori)

Dopo il recital di apertura di Michelle Candotti, seguito con entusiasmo e partecipazione da un folto pubblico di appassionati, Ferrara International Piano Festival propone venerdì 6 luglio alle 21 il suo secondo appuntamento. Nel loggiato di Palazzo Costabili, in via XX Settembre 122, sarà il popolarissimo pianista Daniele Borgatti a percorrere quasi un secolo di storia del pianoforte, dal Classicismo al Romanticismo. Musicista molto versatile e amato dal pubblico ferrarese, è nato nella nostra città e insegna da alcuni anni al Conservatorio Frescobaldi. In programma è l'intensa e appassionata Sonata K. 310 di Mozart, seguita dalla "Waldstein" di Beethoven, un monumento della storia del pensiero musicale di tutte le epoche, con cui l'autore inventa nuove sonorità pianistiche aperte al futuro. La Seconda Rapsodia Ungherese di Liszt - brano mediatico e televisivo senza rivali, per molti "il" pianoforte per antonomasia - aprirà la seconda parte della serata: un capolavoro di virtuosismo in grado di catturare anche l'orecchio meno abituato, al pari del Primo Quaderno delle Variazioni di Brahms su un Tema di Paganini con cui l'impegnativo recital avrà termine.

Daniele Borgatti suonerà sul pianoforte gran coda messo a disposizione dalla fabbrica di pianoforti Fazioli di Sacile, reputata in tutto il mondo, che garantisce la massima qualità di strumenti per tutti i corsi e concerti di Ferrara Piano Festival.

Per l'occasione la direzione ha disposto l'apertura continuata fino alle 20.30 del Museo Archeologico Nazionale, dove sarà possibile seguire un percorso tematico dedicato alla musica greca dal titolo "Di Spina e della musica perduta".

Per i provvedimenti di viabilità previsti per l'iniziativa v. CronacaComune del 2 luglio 2018

Immagini scaricabili:

daniele borgatti.jpg