Comune di Ferrara

lunedì, 22 ottobre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > L'archivio di Giorgio Franceschini in dono al Comune, 'bonus teleriscaldamento', Ferrara tra le 'Città contro la Pena di Morte', supporto a iniziative nel territorio

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 24 luglio 2018

L'archivio di Giorgio Franceschini in dono al Comune, 'bonus teleriscaldamento', Ferrara tra le 'Città contro la Pena di Morte', supporto a iniziative nel territorio

24-07-2018 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 24 luglio:

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

In dono all'Archivio storico comunale le carte di Giorgio Franceschini sulla DC ferrarese
Riguardano la storia della DC ferrarese, dal periodo della lotta partigiana fino al suo scioglimento, i documenti raccolti dall'avv. Giorgio Franceschini (Ferrara, 1921-2012) e ora offerti in dono dai figli Dario e Flavia all'Archivio Storico Comunale. L'acquisizione, approvata oggi dalla Giunta, consentirà di arricchire il patrimonio consultabile dell'Archivio comunale di una cospicua  testimonianza sulla recente storia ferrarese. L''archivio Giorgio Franceschini', ora contenuto in faldoni che si sviluppano su circa 4 metri lineari, una volta acquisito, sarà infatti inventariato, catalogato e messo a disposizione del pubblico secondo le modalità consuete del Servizio Biblioteche e Archivi del Comune.
Proprio a Giorgio Franceschini si deve, tra l'altro, la costituzione nel 1944 della prima organizzazione democratica cristiana ferrarese che, l'anno seguente, entrò a far parte del Comitato provinciale clandestino di Liberazione Nazionale, e che partecipò attivamente alla vita politica sia ferrarese sia nazionale nell'ambito della Democrazia Cristiana.

Contributi per iniziative legate al progetto Atrium plus
E' di 8mila euro l'ammontare complessivo dei contributi che il Comune di Ferrara destinerà a tre associazioni del territorio a sostegno delle spese per la realizzazione di iniziative culturali ed artistiche legate al progetto 'Atrium plus' per l'annualità 2018. In particolare all'associazione Fidapa - Bpw Italy (Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari) andranno mille euro per il convegno (tenutosi il 12 maggio 2018) "Conservazione del paesaggio urbano ed extraurbano attraverso il recupero e la valorizzazione delle vie d'acqua"; all'Associazione Gad Città di Ferrara 2mila euro per la realizzazione dei quattro spettacoli di "Insieme con i burattini" (10/17/24 giugno e 1 luglio) mirati ad animare il parco Giordano Bruno a Ferrara; e all'Associazione Pro Loco di Ferrara 5mila euro per l'organizzazione di una serie d'iniziative nell'arco del 2018 mirate a promuovere la conoscenza del territorio ferrarese.
Il progetto "Atrium Plus: Architecture of the Totalitarian Regimes of the XX Century in Urban Management PLUS", a cui il Comune di Ferrara partecipa in qualità di partner, assieme ai Comuni di Bari e di Labin (CRO) e all'Università di Zadar (CRO), con capofila il Comune di Forlì, prevede per Ferrara un'erogazione di 128.620 euro. Finanziato nell'ambito del Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Croazia, il progetto mira a fare del patrimonio culturale dei regimi totalitari del XX secolo un'attrazione turistica e culturale in modo etico ed informato, proponendo una strategia informativa e formativa comune ai diversi partner coinvolti.

Sostegno a iniziative per la promozione della pace e dei diritti umani
Ammonta a 7.200 euro la somma dei contributi che saranno erogati dal Comune di Ferrara ad associazioni e organismi del territorio a sostegno delle spese per alcune iniziative culturali dedicate al tema della Pace e della promozione dei Diritti umani, già realizzate o in programma nel corso del 2018.
In particolare all'Associazione Partigiani d'Italia di Ferrara andranno 4mila euro per la progettazione e messa in scena, il 25 aprile scorso, in piazza Trento Trieste, dello spettacolo itinerante dal titolo "Liberazione"; al Centro Informazione Educazione allo Sviluppo - CIES di Ferrara andranno invece 1.500 euro per il 17° Convegno Nazionale "Franco Argento" Culture e letterature dei mondi con la partecipazione diretta degli studenti di diverse Scuole superiori del territorio; all'Associazione Cittadini del Mondo andranno 1.200 euro per la realizzazione dell'iniziativa "Giochi e Parole per una Società Multiculturale", con giochi sportivi e momenti di aggregazione sociale e gastronomica coinvolgenti popolazioni di provenienze diverse, nella sede dell'associazione in via Kennedy e al Centro sportivo UISP di via Arginone, tra gennaio e settembre 2018; e, infine, al Coordinamento Nazionale Enti Locali per la Pace andranno 500 euro per l'organizzazione della Marcia per la Pace Perugia - Assisi il prossimo 7 ottobre.

Prosegue la promozione della 'youngercard' con il supporto dell'associazione 'L'Ultimo Baluardo'
E' di 6mila euro il contributo, finanziato con risorse regionali, che andrà all'associazione culturale 'L'Ultimo Baluardo' per il supporto offerto al Servizio Giovani del Comune di Ferrara nell'ambito del progetto 'youngercard'. L'associazione è da tempo impegnata nell'organizzazione e gestione del tour promozionale per far conoscere ai giovani del territorio la youngercard, la Carta Giovani dell'Emilia Romagna che permette ai ragazzi che vivono, studiano o lavorano nel territorio regionale di ottenere sconti e ingressi facilitati in negozi ed esercizi commerciali, ma anche di mettersi in gioco e rendersi utili con esperienze di volontariato e cittadinanza attiva. (Per informazioni sui punti di distribuzione della Carta Giovani presenti sul territorio regionale, sulle convenzioni e gli sconti legati alla carta e sui progetti di volontariato proposti in collaborazione con enti e associazioni locali consultare il sito www.youngERcard.it)

Ferrara conferma la propria adesione alla rete delle 'Città contro la Pena di Morte'
La Giunta municipale ha deciso, con un proprio orientamento, di rinnovare ancora una volta l'adesione del Comune di Ferrara alla rete di Municipalità 'Città per la Vita/Città contro la Pena di Morte' e alle iniziative ad essa collegate, promosse a livello nazionale dalla Comunità di Sant'Egidio.
L'adesione alla rete è gratuita e la programmazione di iniziative di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza, anche in occasione della Giornata mondiale contro la pena di morte del 30 novembre,  saranno di volta in volta decise autonomamente dal Comune di Ferrara. Quest'ultimo è membro della rete dal 2014 con rinnovi di anno in anno.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Rinnovata la collaborazione con Hera per il 'Bonus Teleriscaldamento'
Sarà disponibile anche per l'anno in corso il 'Bonus Teleriscaldamento' per le famiglie in difficoltà previsto da Hera in accordo con il Comune di Ferrara. Una nuova convenzione tra i due partner, approvata oggi dalla Giunta e con scadenza al 30 giugno 2019, permetterà infatti di rinnovare l'affidamento al Comune, e da questo all'Asp Centro Servizi alla Persona, della gestione delle domande di accesso al contributo da parte dei cittadini aventi diritto.
L'agevolazione è riservata in particolare alle famiglie economicamente svantaggiate e consiste in un bonus a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento, da attribuire con le stesse modalità con cui è attribuita la compensazione della spesa del servizio gas ai sensi del Tibeg (testo integrato delle modalità applicative dei regimi di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici disagiati per le forniture di energia elettrica e gas naturale, approvato con Delibera Aeegsi 402/2013/R/com).

Sostegno al programma di iniziative artistiche e aggregative nella Sala Polivalente del Grattacielo
Avranno come teatro la Sala Polivalente del Grattacielo, di proprietà comunale, gli eventi musicali e le iniziative artistiche e aggregative del progetto 'Punto 189' per le quali l'associazione Arci Officina Meca Aps riceverà dal Comune di Ferrara un contributo di 6.600 euro. Il progetto prevede in particolare l'organizzazione di una quarantina di eventi tra luglio 2018 e giugno 2019, tra concerti, installazioni temporanee di illustrazioni e altre forme artistiche, supporto nell'organizzazione di conferenze e dibattiti, proiezioni di film e documentari, supporto logistico per attività teatrali e laboratori creativi. L'obiettivo è quello di "rivitalizzare" l'area sottostante il Grattacielo, in continuità con i vari percorsi di riqualificazione del Quartiere Giardino, attraverso la creazione un polo culturale, artistico, aggregativo e di promozione sociale che possa esercitare un'elevata capacità attrattiva tanto per i residenti quanto per tutta la cittadinanza ferrarese al fine di generare un "movimento positivo". In seconda battuta, il progetto ha il fine di proporre progetti musicali ed artistici ad elevato interesse nazionale che possano rendere Ferrara competitiva con le proposte culturali d'avanguardia presenti in altre città emiliane ed italiane.
Il contributo comunale, approvato oggi dalla Giunta, (a fronte di una spesa complessivamente prevista per il progetto di 12.300 euro) sarà finanziato con una quota dei fondi statali assegnati (nel 2016) a Ferrara come concorso agli oneri sostenuti dai Comuni che accolgono richiedenti protezione internazionale.

 

Assessorato al Commercio e Patrimonio, assessore Roberto Serra, e Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, vicesindaco Massimo Maisto:

Collaborazione del Comune per l'organizzazione di eventi in città tra fine agosto e inizio settembre
Sono in programma in città tra la fine di agosto e il prossimo mese di settembre le quattro iniziative per le quali la Giunta ha oggi assicurato il supporto logistico e organizzativo del Comune di Ferrara, in riferimento alla concessione di spazi e autorizzazioni e alla fornitura di materiali e servizi necessari agli allestimenti.
In agenda per il 29 agosto 2018 è la manifestazione "Tramonto diVino", organizzata dall'Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara in collaborazione con l'agenzia Prima Pagina e AIS (Associazione Nazionale Sommelier). A ospitarla sarà piazza Municipale dove saranno proposte degustazioni di vini provenienti da cantine dell'Emilia Romagna.(ass. Serra)
E' invece in programma dal 7 al 16 settembre, nel parco urbano Bassani, l'edizione 2018 del Ferrara Balloons Festival, curata dal partner organizzativo, Ferrara Fiere Congressi srl. (ass. Maisto)
L'8 e 9 settembre prossimi, il centro storico cittadino ospiterà poi la terza edizione della manifestazione "L'ingegno è donna" organizzata dall'Associazione Ajna Asd. Scopo dell'iniziativa è quello di valorizzare il talento, la creatività e la tenacia delle donne, con un mercatino artigianale dedicato alle donne imprenditrici e artiste, oltre a laboratori e conferenze. (ass. Maisto)
E' infine in calendario per le giornate del 22 e 23 settembre prossimi l'edizione 2018 di 'Automotostoriche in centro storico', organizzata dall'Associazione Ospitalità Estense in collaborazione con il Club Officina Ferrarese. Per l'occasione le vie e le piazze del centro cittadino faranno da sfondo a un'esposizione di auto e moto d'epoca, proponendo a ferraresi e turisti un excursus nella storia dell'automobilismo. Quest'anno, inoltre, in occasione del decennale dell'evento, nella serata di sabato 22 settembre, alcune auto d'epoca sfileranno in piazza Trento Trieste ad una ad una e verranno presentate al pubblico unitamente alla storia dell'automobilismo ferrarese e dei suoi protagonisti. (ass. Serra)

 

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale, assessore Caterina Ferri:

Tirocini formativi negli uffici comunali
Consentirà agli studenti dell'Accademia delle Belle Arti di Bologna di svolgere tirocini formativi all'interno degli uffici e dei servizi del Comune di Ferrara la convenzione tra i due enti che è stata approvata oggi dalla Giunta. Stesso tipo di convenzione sarà sottoscritta anche con l'associazione no profit Palazzo Spinelli di Firenze. Intento degli accordi è quello di facilitare le scelte professionali dei giovani tirocinanti attraverso la conoscenza diretta del mondo del lavoro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

Immagini scaricabili: