Comune di Ferrara

giovedì, 13 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Ferrara Mia": sabato 29 settembre 2018, una giornata per diffondere la cura della propria città - FOTO

AMBIENTE E CURA TERRITORIO - I dettagli dell'iniziativa illustrati da sindaco Tagliani e ass. Ferri. Appuntamento alle 8.30 nella sede di Corso Isonzo 137 a Ferrara

"Ferrara Mia": sabato 29 settembre 2018, una giornata per diffondere la cura della propria città - FOTO

27-09-2018 / Giorno per giorno

AGGIORNAMENTO del 27-9-2018 - Sono stati illustrati questa mattina, giovedì 27 settembre nella sala degli Arazzi della residenza municipale di Ferrara, tutti i dettagli dell'appuntamento in programma sabato 29 settembre 2018 con 'Puliamo il Mondo', quest'anno intitolato "Ferrara mia. Insieme per la cura della città", iniziativa a valenza ambientale per il rispetto e la pulizia di Ferrara. 

All'incontro con i giornalisti sono intervenuti il sindaco Tiziano Tagliani, l'assessora all'Ambiente Caterina Ferri, rappresentanti del Centro Idea e dell'Urban Center del Comune di Ferrara, i referenti degli sponsor, degli enti e delle associazioni del territorio, dei gruppi di cittadini coinvolti nell'iniziativa. 

"La bellezza della città è un bene che non si compra - ha affermato il sindaco Tagliani - ma è grazie alla collaborazione e alla consapevolezza diffusa dei cittadini che sarà possibile rendere la nostra città sempre più bella e pulita".

"L'adesione all'iniziativa è andata oltre ogni aspettativa - ha sottolineato l'ass. Ferri - e domenica 30 aree del nostro territorio verranno curate da oltre 400 cittadini volontari che si sono già registrati ai quali si aggiungeranno certamente altri".   

> DOCUMENTAZIONE aggiornata scaricabile in fondo alla pagina, con mappe delle iniziative attive nel territorio comunale ed elenco soggetti coinvolti

>> LA SCHEDA (a cura dell'Urban Center E' Ferrara) - FERRARA MIA, insieme per la cura della città | Puliamo il mondo 2018

Sabato 29 settembre dalle 9.00 alle 13.00 si svolgerà 'Ferrara mia, insieme per la cura della città', un grande evento di volontariato e partecipazione civica che unisce cittadini e amministrazione comunale nella realizzazione di micro interventi per il miglioramento dello spazio pubblico. Perché le reti di comunità, il senso civico e i rapporti di fiducia nascono anche dalla riappropriazione e cura collettiva della città pubblica.

L'iniziativa si affianca al consueto appuntamento di 'Puliamo il mondo', la campagna storica di Legambiente arrivata alla sua 26° edizione. Il tema di quest'anno è l'abbattimento delle barriere e dei pregiudizi perché fin dal suo esordio nel 1993, Puliamo il Mondo ha rappresentato un momento di aggregazione e di consapevolezza delle comunità, che, ridando dignità a porzioni di città hanno promosso la vivibilità e la bellezza dei luoghi e raccontato quella Italia che si impegna e partecipa per fare comunità e costruire un mondo migliore.

Grazie alle tante adesioni raccolte e alla fattibilità delle proposte pervenute è stato possibile attivare una trentina di interventi diffusi nel territorio per un numero di volontari che va ben oltre quattrocento tra: scuole, associazioni, gruppi informali e non e cittadini singoli.
Le azioni proposte spaziano dalla cura di aree verdi (parchi pubblici, giardini scolastici, argini di canali), alla piantumazione di piccoli arbusti, alla riverniciatura delle panchine, pulizia di tre ciclabili, tinteggiatura di muri imbrattati e molto altro ancora. Studenti saranno direttamente coinvolti nella pulizia dei muri della loro scuola deturpati dai graffiti e si sperimenterà  un rivestimento decorativo per spingere la coscienza dei ragazzi a non deturparlo ancora. Un sottopassaggio sarà ridipinto completamente con la collaborazione di cittadini e giovani sportivi. Il canale Boicelli sarà pulito sia dal fiume che dalle sponde.
Qui la mappa navigabile degli interventi http://bit.ly/mappafemia   

Fondamentale il contributo degli sponsor che hanno donato quanto fosse necessario per la realizzazione dell'iniziativa: vernici, servizi per la comunicazione, piccole piante, guanti, t-shirt, sacchi e accessori vari per la pulizia, la tinteggiatura e il giardinaggio.

A coordinare la manifestazione per il Comune di Ferrara sono: il Centro Idea che promuove progettualità e iniziative per diffondere la cultura ambientale e della sostenibilità; e l'Urban Center attivo in percorsi volti a favorire l'uso civico e spontaneo dello spazio pubblico.
Co-organizzatore  dell'evento è Legambiente, che da anni si impegna per rendere le nostre città migliori coinvolgendo moltissime realtà che si occupano di migranti, richiedenti asilo, disabilità, discriminazioni di genere, perché la cura del bene comune non conosce distinzioni di provenienza, religione, condizione sociale o genere. Durante la manifestazione Legambiente sarà presente con i suoi volontari per supportare i cittadini impegnati nelle diverse attività, un'occasione per conoscerli e seguirli anche in altre attività durante l'anno.

L'iniziativa è stata realizzata in collaborazione con Hera e i contributi di: Arti magiche (GFC chimica), Cema next, Coldiretti, Coop Alleanza 3.0, Coop. Castello, DUEGI, Fermac, Holding Ferrara Servizi, ITCare, Lions Club Ferrara Diamanti, Lions Club Ferrara Host, SGI Ingegneria, Zerbini Garden; 

Parteciperanno: Aquile & Duchi - Fe, Ass. AFT Estense, Ass. Fiumana, Ass. 4x4 Fuoristrada Ferrarese, Ass. Orto Condiviso, Ass. Nadiya, Cohousing Solidaria,Comitato via Zemola, Coop. Camelot, Coop. Il Castello, Coop. Il Germoglio, CPIA Ferrara, Faizan e Raza, FIAB Ferrara,  Guardie Ecologiche Volontarie, Krasnopark, IBO Italia, Liceo Ariosto, Liceo Roiti, Lions Club Ferrara Host, Pontegradella in transizione, gruppo Scuola Matteotti, SGI Ingegneria, Via Pitteri Social Street, Volontari Polizia  Provinciale, e circa 100 cittadini singoli, per un totale di oltre 400 persone coinvolte.

Programma della manifestazione:
- ore 8.30 Punto di ritrovo e consegna materiali (maglietta, attrezzatura varia) presso èFerrara Urban Center | Palazzina Ex Mof  - Corso Isonzo 137

- ore 9 Saluti istituzionali e avvio dei lavori a cura del Sindaco Tiziano Tagliani e della Presidente di Legambiente "Il Raggio Verde" Arianna Forlani

dalle ore 12 alle ore 14 Riconsegna materiali

nella sede èFerrara Urban Center | Palazzina Ex Mof  - Corso Isonzo 137 - FERRARA

*  * SEGRETERIA ORGANIZZATIVA cell. 3341065208 ATTIVA DURANTE LA MANIFESTAZIONE * * IN CASO DI PIOGGIA CONSULTARE LE PAGINE WEB DEDICATE

Informazioni: Ferrara mia bit.ly/ferraramia - bit.ly/ferraramiafb - #ferraramia

Centro Idea tel. 0532 742624 - idea@comune.fe.it - www.comune.fe.it/idea

Urban Center tel. 0532 205731 - urbancenter@comune.fe.it - www.urbancenterferrara.it

 

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - 

AGGIORNAMENTO del 4-9-2018 - Incontro organizzativo per la manifestazione "Ferrara mia, insieme per la cura della città" nell'ambito di Puliamo il Mondo 2018

Giovedì 6 settembre alle 17.30 nella sede Urban Center (ex Mof, Corso Isonzo 137 - FE), si terrà un incontro organizzativo per definire, insieme ai cittadini e ai gruppi presenti, le azioni e gli interventi da realizzare durante la manifestazione "Ferrara mia" nell'ambito di Puliamo il Mondo 2018.

Sono circa una quindicina gli interventi fino ad oggi proposti diffusi nel territorio, per un numero di volontari che va oltre l'ottantina, con azioni che sono riconducibili principalmente alla cura delle aree verdi pubbliche.
Questa è l'ultima chiamata per tutti coloro che intendono candidare un intervento: dopo il 6 settembre sarà comunque possibile aderire come volontario ad un'attività proposta da altri o come sponsor. Tutte le indicazioni nel comunicato relativo alla presentazione dell'iniziativa "Ferrara Mia".

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -  

DA Cronacacomune dell'1-8-2018 - Il sindaco Tiziano Tagliani, l'assessora comunale all'Ambiente Caterina Ferri, la portavoce del sindaco e coordinatrice del progetto Anna Rosa Fava, insieme agli operatori comunali Elisabetta Martinelli e Marta Rigoni del Centro Idea e Ilenia Crema e Chiara Porretta dell'Urban Center hanno illustrato ai giornalisti mercoledì 1 agosto in residenza municipale, l'iniziativa "Ferrara mia", un appuntamento in programma sabato 29 settembre 2018 - contestualmente a Puliamo il Mondo - che coinvolgerà in azioni civiche e volontarie di cura dell capoluogo estense cittadini e aziende. Sarà l'opportunità per tanti cittadini ferraresi e residenti di dimostrare il proprio impegno, la propria volontà di avere attenzione e cura per il luogo in cui si vive. 

"Con questa iniziativa - ha affermato il sindaco Tagliani - coinvolgiamo i cittadini in operazioni civiche finalizzate a migliorare il decoro della città. Sono azioni che fanno bene e ci fanno sentire più vicini ai beni pubblici. Proponiamo questo primo appuntamento a settembre, ma abbiamo già in mente una nuova edizione nella primavera del prossimo anno".

"Chiediamo anche ai cittadini di partecipare attivamente all'organizzazione generale - ha aggiunto l'ass. Ferri - segnalandoci i luoghi dove intendono agire, anche come associazioni informali. Sarà certamente una buona occasione per fare del bene alla città e per creare nuove relazioni fra i cittadini che hanno il desiderio di impegnarsi nella cosa pubblica. Aspettiamo anche risposte dal mondo delle aziende del territorio, potenziali sponsor della manifestazione". Anche gli esponenti della Giunta saranno chiamati a partecipare come volontari, cosi come i dipendenti comunali per mettere in campo esperienze e affiancare i volontari con la funzione di tutor. Come già accade da alcuni anni in analoghe iniziative di Legambiente, gruppi di richiedenti asilo presenti nel territorio presteranno la loro opera volontaria per manutenere e rendere più bella la città.        

 

DOCUMENTAZIONE (bandi, volantini, modalità operative) >> http://servizi.comune.fe.it/8937/ferrara-mia

 

LA SCHEDA (a cura del Centro Idea del Comune di Ferrara) - conferenza stampa dell'1 agosto 2018 

Sabato 29 settembre 2018 dalle 9 alle 13, si terrà la prima edizione della manifestazione "Ferrara mia", un'iniziativa a valenza ambientale per la cura e il rispetto del nostro territorio. Un grande evento di volontariato e partecipazione civica che unisce cittadini e Amministrazione comunale nella realizzazione di micro-interventi per il miglioramento dello spazio pubblico. Perché le reti di comunità, il senso civico e i rapporti di fiducia tra le persone nascono anche dalla riappropriazione e cura collettiva della città pubblica. 

L'iniziativa si affiancherà all'ormai consueto appuntamento proposto da Legambiente a livello nazionale e locale "Puliamo il mondo 2018" e come pubblica amministrazione verranno messi a disposizione materiali, strumenti e tutoraggio per realizzare interventi di cura dello spazio pubblico: rimuovere scritte vandaliche da muri, cabine ..., semplici azioni di pulizia, riverniciare gli arredi in legno, risistemare aree verdi con piccole azioni di giardinaggio come togliere foglie, creare un'aiuola...

Attraverso l'apposito modulo di iscrizione on-line i cittadini, gruppi informali e le associazioni possono iscriversi e, se ritengono, proporre gli interventi che vorrebbero realizzare in spazi pubblici della città. L'Amministrazione ne valuterà la fattibilità e ricontatterà i volontari per dare il via all'organizzazione.

Per la definizione di questa importante iniziativa cittadina, l'Amministrazione comunale invita sponsor e sostenitori a contribuire attivamente, partecipando alla manifestazione di interesse - definita in appositi bandi emessi a metà luglio, scaricabili dalla pagina "Ferrara mia" - per la realizzazione dell'evento. C'è tempo fino alle ore 12.00 del 21 agosto per candidarsi come sponsor tecnico e sostenere la manifestazione fornendo beni e servizi utili per realizzare gli interventi. 

 

 

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: