Comune di Ferrara

giovedì, 16 agosto 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sicurezza, prevenzione mirata al contrasto di spaccio e ai controlli sui pubblici esercizi

PREFETTURA - Riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica

Sicurezza, prevenzione mirata al contrasto di spaccio e ai controlli sui pubblici esercizi

02-08-2018 / Giorno per giorno

Presieduta dal prefetto, Michele Campanaro, alla presenza del sindaco di Ferrara, Tiziano Tagliani, e dei vertici provinciali delle Forze dell'Ordine, si è tenuta nella mattinata di mercoledì 1 agosto 2018 una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, per un aggiornato punto della situazione dell'attività di contrasto ai fenomeni di criminalità diffusa e di degrado urbano nella città di Ferrara.
Nella circostanza, sono stati illustrati i risultati dei servizi straordinari interforze effettuati nel corso del mese di luglio, all'indomani della riunione di Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica del 4 luglio scorso, allorché, in presenza anche del Procuratore della Repubblica e del Presidente del Tribunale di Ferrara, sono stati disposti articolati servizi di prevenzione mirati, in particolare, al contrasto dei reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti e ai controlli sui pubblici esercizi.
In questa direzione, il questore di Ferrara, Giancarlo Pallini, ha elencato le misure di prevenzione di 6 fogli di via obbligatori adottati nei confronti di cittadini nigeriani, oltre all'esecuzione di 4 provvedimenti di sospensione dell'attività di pubblici esercizi ed esercizi di vicinato, ai sensi dell'art. 100 del T.U.L.P.S., per un totale di 17 provvedimenti ex art. 100 dall'inizio dell'anno. Analogamente, il Comandante provinciale dei Carabinieri, Andrea Desideri, ha ricordato che, nel decorso mese di luglio, sono stati effettuati 3 arresti di cittadini nigeriani per reati di spaccio e resistenza, oltre ad una denuncia per rapina ed una per resistenza e minaccia, nei confronti di altrettanti cittadini nigeriani.
Il Prefetto, preso atto dei risultati realizzati, a conclusione della riunione di Comitato, ha disposto una ulteriore, incisiva intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo sulla Città di Ferrara, con l'impiego di rinforzi straordinari provenienti dai Reparti di prevenzione crimine della Polizia di Stato e dalle S.A.T. dell'Arma dei Carabinieri.
Infine, in ordine agli ultimi episodi con risse nel capoluogo, che hanno visto coinvolti cittadini nigeriani, il Prefetto è stato informato che sono in corso serrate indagini da parte degli organi di polizia giudiziaria.
(Comunicato a cura della Prefettura di Ferrara)