Comune di Ferrara

martedì, 18 giugno 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Sulla scomparsa di Dina Guerra

Sulla scomparsa di Dina Guerra

13-08-2018 / Punti di vista

di Tiziano Tagliani*

"Era una donna con un viso sempre sorridente, premurosa e gentile" con affetto e commozione il sindaco Tiziano Tagliani ricorda Dina Guerra.
"Ripenso a quando l'ho incontrata a Cabernardi - ricorda Tagliani - durante una mia visita al Paese marchigiano dove in agosto molti ferraresi si ritrovano. Sapendo che stava trascorrendo un periodo di riposo nella casa della sua terra natale sono andato a trovarla. Seppure sofferente mi ha accolto con la sua cordialità e solarità. Un bel momento in cui abbiamo rammentato il suo impegno politico e tanti aneddoti da lei vissuti al tempo in cui svolgeva il ruolo di assessore al personale del Comune di Ferrara - in una delle giunte del sindaco Soffritti - e durante il suo impegno in consiglio comunale. Quando nel 2005 lasciò i banchi del consiglio fece un discorso emozionante: disse di aver incontrato gente meravigliosa e venendo dal privato aveva all'inizio un'immagine distorta della politica locale, per poi invece scoprire professionalità straordinarie e un alto livello di civiltà della nostra città. Orgogliosa di aver potuto dare il suo "modesto contributo" - come definiva il suo servizio - si è impegnata sempre con energico garbo e dedizione anche nel periodo della sua vice presidenza ad Hera Ferrara. Di Dina, oltre ai vari saggi da lei scritti, ci rimane il ricordo di una donna attenta e premurosa, che sapeva con empatia relazionarsi con tutti in modo gentile e generoso".
A nome della Giunta il Sindaco esprime affetto e vicinanza al marito Vittorio e alla figlia Alessia.

*Sindaco di Ferrara

(Comunicato diffuso dalla Portavoce del Sindaco)