Comune di Ferrara

mercoledì, 26 settembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > A Ferrara un convegno sull'Olocausto, nuova composizione per il Consiglio delle Comunità straniere, cambi di sede di sezioni elettorali, tariffe Castello per proroga mostra

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 21 agosto 2018

A Ferrara un convegno sull'Olocausto, nuova composizione per il Consiglio delle Comunità straniere, cambi di sede di sezioni elettorali, tariffe Castello per proroga mostra

21-08-2018 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 21 agosto:

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Sostegno al Meis per l'organizzazione a Ferrara di una riunione plenaria dell'Ihra
E' in programma a Ferrara dal 26 al 29 novembre 2018 la seconda sessione plenaria dell'Ihra (International Holocaust Remembrance Alliance) per la cui realizzazione il Comune di Ferrara concederà alla Fondazione Meis (Museo Nazionale dell'Ebraismo Italiano e della Shoah) un contributo di 150mila euro.
L'Ihra è un'organizzazione intergovernativa composta da 31 Paesi membri, osservatori e partner internazionali, che si impegnano a rispettare gli impegni presi con la sottoscrizione della Dichiarazione di Stoccolma. In occasione delle sessioni plenarie vengono assunte deliberazioni sul fronte dell'educazione, del ricordo e della ricerca sull'Olocausto, per contrastare il ritorno dell'antisemitismo e del razzismo. Durante la Presidenza Italiana sono programmate due riunioni plenarie annuali (a Roma a fine maggio e a Ferrara in novembre in collaborazione con il Meis) durante le quali è previsto un confronto fra i delegati sul lavoro portato avanti durante l'anno.
I tre giorni di lavori della plenaria a Ferrara vedranno la partecipazione di circa 250 delegati dell'Organizzazione, che saranno ospitati in tre degli edifici monumentali più rappresentativi della città: il Castello, la Residenza Municipale ed il teatro Comunale "Claudio Abbado". Si tratta della prima occasione nella quale una plenaria dell'Organizzazione si tiene in maniera "diffusa" in una città, con l'obiettivo di una proficua e prestigiosa integrazione fra l'iniziativa, di rilevanza internazionale, ed il patrimonio culturale di Ferrara. La scelta di Ferrara come sede della plenaria è infatti legata alla storia e all'importanza che la Comunità Ebraica ha avuto e ha tuttora all'interno della città, oltre che alla presenza del Meis, punto di riferimento nazionale ed internazionale della cultura ebraica e luogo della memoria. L'iniziativa offrirà inoltre alla città un'occasione per valorizzare il proprio patrimonio storico e culturale ebraico.

Le attuali tariffe di accesso al Castello estense valide fino al 12 ottobre 2018
A seguito della proroga fino al 20 settembre della mostra dedicata alle opere della collezione Cavallini Sgarbi, resteranno valide fino al 12 ottobre 2018 le tariffe di accesso al percorso museale del Castello Estense di Ferrara attualmente in vigore.
Queste nel dettaglio le tariffe validate dalla Giunta:
- Percorso museale ad esclusione dell'ala sud e dei camerini, dal 21 settembre 2018 al 12 ottobre 2018:

Intero: 6 euro
Ridotto: 4 euro
Componenti di gruppi di scuole medie e superiori: 3 euro
Minori tra 6 e 12 anni: 1 euro
Possessori MYFe card: gratuito
- Percorso museale inclusi ala sud e camerini - Mostra collezione Cavallini Sgarbi, dal 3 febbraio al 20 settembre 2018:

Intero: 12 euro
Ridotto: 8 euro
Componenti di gruppi di scuole medie e superiori: 7 euro
Minori tra 6 e 12 anni: 5 euro
Possessori MYFe card: 3 euro

Sostegno all'organizzazione della 'Bike Night Ferrara mare' 2018
E' di 5mila euro il contributo comunale destinato all'Associazione Witoor Sport asd per l'organizzazione, il 16 giugno scorso dell'edizione 2018 della 'Bike Night Ferrara mare'. L'evento cicloturistico non competitivo si è svolto come sempre in notturna, con la partenza dei numerosi partecipanti dal Parco Massari di Ferrara e l'arrivo a Spiaggia Romea, dopo circa 100 km di pedalata lungo la ciclabile della Destra Po.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Convalidata la nuova composizione del Consiglio delle Comunità straniere del Comune
Sono sei le associazioni del territorio che andranno a comporre con uno o due (se di sesso diverso) rappresentanti il nuovo Consiglio delle Comunità straniere del Comune di Ferrara. La nuova composizione dell'organismo comunale, approvata stamani dalla Giunta, è frutto dell'avviso pubblico approvato nel marzo scorso per la selezione di referenti di associazioni, enti ed organizzazioni del territorio ai fini della costituzione del nuovo Consiglio. Questo, sulla base dell'art. 33 dello Statuto del Comune di Ferrara è stato istituito per "fornire ai/alle cittadini/e di diverse provenienze etniche e soggiornanti nel territorio comunale un'istanza per il dibattito, la partecipazione e la formulazione di proposte sui temi della vita pubblica locale che li riguardano più da vicino".
Le associazioni che compongono il nuovo Consiglio sono:
- Associazione Faizan-E-Raza, con un rappresentante: Naeem Aktar Muhammad (supplente: Muhammad Naveed)
- Associazione Pakistana Ferrarese, con un rappresentante: Waheed Akbar
- Associazione Nigeriana Ferrara, con due rappresentanti: Kelvin Jakob e Evelyn Aghom (supplente: Festus Asuwata)
- Associazione Nadiya, con due rappresentanti: Eduard Chylikin e Hulnara Mustafayeva
- Cittadini Del Mondo, con due rappresentanti: Muddassar Alì e Meryem Naim (supplente: Adam Atik)
- Cdlt Cgil Ferrara, con due rappresentanti: Fedinant Preka e Liliana Teresita Valenzuela

Sostegno al Circolo Arci Casaglia per l'iniziativa 'Giardino d'Estate G.A.D. UP'
E' di 10mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara al Circolo Arci Casaglia per la realizzazione (dal 20 giugno all'1 luglio 2018) dell'iniziativa 'Giardino d'Estate G.A.D. UP' (a fronte di una spesa complessivamente prevista per il progetto di 16.680 euro).
La manifestazione ha proposto un ampio programma di attività musicali, artistiche, laboratoriali e di aggregazione sociale con il coinvolgimento di molte delle realtà associative presenti nel Quartiere Giardino, con l'obiettivo da un lato di promuovere occasioni di incontro tra i cittadini del quartiere, tese alla riappropriazione territoriale e al rinsaldamento del tessuto sociale, e dall'altro ad attirare frequentatori da altre aree cittadine.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Sezioni elettorali: approvati alcuni cambi di sede e una nuova costituzione
Sono state decise per motivi di accessibilità e con l'intento di ridurre quanto più possibile i disagi per i cittadini le variazioni delle sedi di alcune sezioni elettorali del Comune di Ferrara approvate oggi dalla Giunta.
In particolare, la sezione elettorale 70 si sposterà dal Centro sociale "La Ruota", in via Copparo 276, alla scuola materna "Le Margherite", in via Bregola 29 a Boara; la sezione 84 dalla Casa di Riposo "Betlem per chi soffre", in via Fabbri 469, si sposterà alla scuola elementare "F. Tumiati", in via Bosi 20; e la sezione 111 dalla ex scuola elementare di Mizzana, in via Traversagno 27, alla scuola elementare di Porotto, in via Ladino 28. Sarà, inoltre, costituita una nuova sezione elettorale, la 160, derivante dalla suddivisione del corpo elettorale della sezione 70, che avrà sede nella scuola materna "Le Margherite", in via Bregola 29 a Boara (così come la sezione 70).

Supporto all'organizzazione della tappa ferrarese del 'Gran Premio Nuvolari 2018'
E' in programma per domenica 16 settembre 2018 il passaggio a Ferrara della 28a edizione del 'Gran Premio Nuvolari', manifestazione sportiva internazionale di regolarità riservata alle auto storiche, a cui il Comune di Ferrara garantirà, come sempre, il proprio supporto organizzativo e logistico. L'evento è promosso dalla Scuderia Mantova Corse in collaborazione con il Club Officina Ferrarese del Motorismo storico e prevede il passaggio in città di circa 300 vetture d'epoca con sosta in piazza Ariostea.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

Rinnovato l'accordo per la manutenzione dell'Ippodromo comunale
Sarà ancora la società Nordest Ippodromi a occuparsi della manutenzione ordinaria della pista da trotto e delle aree verdi dell'Ippodromo comunale di Ferrara, grazie al rinnovo della convenzione tra la società e l'Amministrazione comunale di Ferrara fino al 31 dicembre 2018. L'attività di manutenzione, senza oneri a carico del Comune, oltre che essere funzionale al regolare svolgimento delle corse ippiche in programma ad agosto, consente di mantenere gli spazi dell'Ippodromo sempre curati e funzionali sia all'allenamento dei cavalli, sia alla frequentazione dei cittadini.

Un'area in via Canapa in concessione per l'addestramento di unità cinofile di soccorso
Avrà una durata di tre anni la concessione, approvata oggi dalla Giunta, all'Associazione "Gruppo Salvataggio Onda Azzurra" dell'uso dell'area di terreno comunale di 5mila mq. in via Canapa 76 (ex Piazza d'armi) a Ferrara. L'area sarà utilizzata per l'addestramento di unità cinofile al soccorso in acque interne e acque di mare ed alla ricerca di persone disperse in superficie e per la realizzazione di progetti di inclusione sociale e di integrazione fra il mondo della cinofilia e quello delle disabilità.
Il canone d'uso annuo a carico dell'Associazione "Gruppo Salvataggio Onda Azzurra" sarà di 555 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818  

Immagini scaricabili:

Meis_sede_rid.jpg