Comune di Ferrara

giovedì, 15 novembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Patto per Ferrara: conferimento della 'Cittadinanza sociale d'impresa' a tre aziende del territorio

CERIMONIA DI PREMIAZIONE - Venerdì 19 ottobre alle 12 nella sala dell'Arengo in Municipio

Patto per Ferrara: conferimento della 'Cittadinanza sociale d'impresa' a tre aziende del territorio

19-10-2018 / Giorno per giorno

[Nelle foto due monenti della cerimonia di premiazione svoltasi venerdì 19 ottobre 2018 in sala dell'Arengo in Municipio]

 

Venerdì 19 ottobre 2018 alle 12, nella sala dell'Arengo della residenza municipale di Ferrara, si è tenuta la cerimonia di conferimento del premio 'Cittadinanza sociale d'impresa' alle tre aziende che nel 2017 hanno assunto persone svantaggiate nell'ambito del progetto 'Patto per Ferrara: dall'accoglienza all'autonomia'. 

Alla sono intervenuti gli assessori comunali alla Sanità e Servizi alla persona Chiara Sapigni e al Lavoro e Attività produttive Caterina Ferri, il segretario generale della Camera di Commercio di Ferrara Mauro Giannattasi, dirigenti e referenti del progetto di Asp Centro Servizi alla Persona di Ferrara e i rappresentanti delle tre aziende che verranno premiate (Residenza Caterina srl., Coop sociale "Le Pagine" a r.l., Coop sociale "Officina68"), oltre ai tirocinanti assunti.

 

LA SCHEDA a cura degli organizzatori

Progetto "Patto per Ferrara: dall'accoglienza all'autonomia" - Conferimento di Cittadinanza Sociale d'impresa
Inserimenti anno 2017

Il Comune di Ferrara già dal 2005 promuove e sostiene un Progetto di Rete denominato "Patto per Ferrara: dall'accoglienza all'autonomia" che prevede un Accordo tra Enti Locali, Azienda USL, Camera di Commercio, Associazioni Datoriali e Sindacali, Terzo Settore, al fine di sensibilizzare le imprese e sostenere quelle che accolgono e assumono persone svantaggiate.
Il senso e la finalità del Progetto è l'inclusione e l'autonomia delle persone svantaggiate, tentando di superare l'approccio assistenzialistico e cercando così di ridurre i costi sociali, psicologici ed economici per le persone stesse e per la comunità intera.
Tramite lo strumento del tirocinio si consente l'inserimento lavorativo nelle imprese delle persone svantaggiate, che vengono accompagnate e sostenute da tutor che li aiutano a conquistare un'autonomia professionale e personale.
Ad oggi sono stati erogati 120.000 euro per il "Conferimento di Cittadinanza Sociale d'Impresa", attraverso il Progetto "PATTO PER FERRARA: dall'accoglienza all'autonomia", a 46 aziende che hanno assunto in 13 anni, tra il 2005 e il 2017, complessivamente 53 persone svantaggiate di cui 14 a tempo indeterminato.
In particolare tra gli inserimenti lavorativi avvenuti nel 2017 sono state selezionate 3 imprese che hanno raggiunto i risultati sociali previsti assumendo 3 persone di cui una a tempo indeterminato.

Si tratta di:

Residenza Caterina s.r.l., settore produttivo servizi di assistenza sociale e residenziale, associata a CNA Ferrara, rappresentante legale Michele Fiorini, tutor aziendale Eleonora Fiorini, tutor Patto per Ferrara Monica Rimessi. Dopo un periodo di sperimentazione con tirocinio di 3 mesi, ha assunto una persona con contratto a tempo determinato per un periodo complessivo di  16 mesi. Contratto in essere sino a fine anno.

Cooperativa Sociale Le Pagine a r.l., settore produttivo culturale/educativo, associata a Lega Coop, rappresentante legale Patrizia Luciani, tutor aziendale Alice Ferrari,  tutor Patto per Ferrara Monica Rimessi. Dopo un periodo di sperimentazione di 3 mesi con tirocinio cofinanziato, ha assunto una persona con contratto a tempo determinato per 5 mesi, rinnovato per un periodo complessivo di ulteriori 15 mesi. Contratto in corso sino al 31 agosto 2019.

Cooperativa Sociale Officina68, settore produttivo tinteggiatura e posa in opera di vetri, associata a Confcooperative, rappresentante legale Luca Bui, tutor aziendale Luca Bui,  tutor Patto per Ferrara Monica Rimessi. Dopo un periodo di sperimentazione con tirocinio di 3 mesi a carico del progetto e 1 mese oneroso per la cooperativa, ha assunto una persona con contratto a Tempo Determinato per 12 mesi, trasformando il contratto a tempo indeterminato dal 1° giugno scorso.

 

In allegato scaricabile la tabella con il resoconto dei dati relativi al progetto 'Dall'accoglienza all'autonomia' per il periodo dal 2015 al 2017

Immagini scaricabili:

Allegati scaricabili: