Comune di Ferrara

giovedì, 13 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Le linee strategiche del teleriscaldamento a Ferrara e i vantaggi per i cittadini

RETE DI TELERISCALDAMENTO - Illustrate da Hera e Comune le iniziative del 30 novembre e 1 dicembre 2018 per promuovere il servizio

Le linee strategiche del teleriscaldamento a Ferrara e i vantaggi per i cittadini

28-11-2018 / Giorno per giorno

Si è svolta mercoledì 28 novembre 2018 nella sede dell'Urban Center in corso Isonzo 137 a Ferrara, una conferenza stampa a cura di HERA Spa per illustrare le linee strategiche del teleriscaldamento a Ferrara e i vantaggi per i cittadini che intendono effettuare l'allacciamento alla rete. All'incontro con i giornalisti sono intervenuti Fausto Ferraresi, direttore settore Teleriscaldamento Gruppo Hera, Tiziano Tagliani, sindaco di Ferrara e Aldo Modonesi, ass. ai Lavori Pubblici e Mobilità del Comune di Ferrara.

"Grazie all'efficientamento degli impianti della Geotermia e del Teleriscaldamento da parte dei gestori e ai vantaggi economici, è e sarà possibile ampliare le utenze a più aree cittadine ad alta densità abitativa come le Corti di Medoro e il quartiere Barco - hanno affermato il sindaco Tagliani e l'ass. Modonesi -; sarà anche interessante coinvolgere le imprese private che potranno allacciarsi e sfruttare questa energia, mettendo in campo così azioni più efficaci che complessivamente puntano ad aumentare l'utilizzo di energie pulite e ridurre le emissioni dannose per l'ambiente e per i cittadini".  

LA SCHEDA (a cura del Gruppo Hera Spa)

Teleriscaldamento a Ferrara: il Gruppo Hera investe circa 6 milioni di euro e stanzia, insieme al Comune, 300 mila € di incentivi per l'allacciamento di nuovi clienti per i prossimi 6 anni.

In piazza Municipio venerdì e sabato un evento per scoprire i benefici economici e non dell'acqua calda

Il Gruppo Hera investe ancora sul calore verde: punta sullo sviluppo del Teleriscaldamento e l'uso della fonte geotermica che consente di coniugare reali benefici ambientali per la città di Ferrara e ora ancora più vantaggi economici per i cittadini.

Gli investimenti previsti nel Piano Industriale per l'estensione della rete ammontano infatti a 6 milioni di euro entro il 2021

Tra le numerose iniziative in programma per lo sviluppo del teleriscaldamento rientrano la convenzione siglata da Hera con il Comune di Ferrara, della durata di 12 anni, che contiene importanti novità per incentivare le famiglie ed attività a collegarsi alla rete di teleriscaldamento e il protocollo d'intesa tra Hera, la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Ferrara finalizzato alla promozione di progetti in materia di efficienza energetica, uso razionale dell'energia, sviluppo delle fonti rinnovabili e assimilate, nonché il miglioramento della qualità dell'aria e la valorizzazione delle risorse energetiche presenti sul territorio.

Hera insieme al Comune stanziano per il teleriscaldamento incentivi pari a 300.000 €/anno per 6 anni, per favorire il collegamento di nuovi clienti alla rete del TLR con l'obiettivo di aumentare l'energia di 24GWht.
Per i nuovi clienti questo si traduce in uno "sconto convenzione" sul contributo di allacciamento al TLR che si sommerà al beneficio fiscale già previsto per legge (L.388/2000).

Come funziona lo sconto convenzione/geotermia 2.0

  • A tutti i nuovi clienti che si allacciano alla rete del teleriscaldamento del Comune di Ferrara, Hera garantisce lo «sconto geotermia 2.0» che consiste in una riduzione dei costi di allacciamento

  • Lo sconto massimo applicabile a ciascun Cliente è pari a 60 € per ciascun kW di nuova potenza allacciata.

  • Lo sconto convenzione è cumulativo rispetto al beneficio fiscale sul contributo di allaccio previsto per legge

Hera intende inoltre sviluppare iniziative che prevedono un impiego della geotermia, al di fuori del servizio di teleriscaldamento, servendo attività produttive che impiegano energia a bassa temperatura (come la coltivazione in serra, o l'itticoltura) e che potranno essere un volano economico con positive ricadute commerciali, ed occupazionali per il territorio.Lo sviluppo della rete nel territorio negli ultimi mesi ha intrapreso un percorso di progressiva trasformazione. Questo anche grazie all'aggiudicazione in partnership con Enel Green Power della concessione dello sfruttamento dei pozzi geotermici esistenti di Ferrara. Questa rappresenta una novità assoluta e una dimostrazione di forte impegno del Gruppo nel favorire l'impiego di questa preziosa risorsa al servizio della città, con benefici tangibili sulla qualità dell'aria.

I benefici ambientali 

Il mix energetico che alimenterà la rete di teleriscaldamento, anche grazie all'aumento di calore che deriva dalla gestione ottimizzata della centrale geotermica, sarà costituito per il 92% da energia in gran parte rinnovabile e di recupero, facendo del sistema di Ferrara una delle best practice a livello internazionale e consentendo di risparmiare oltre 19,5 milioni di mc di gas.

Inoltre il teleriscaldamento garantisce alla collettività minori emissioni di CO2, SOx e polveri sottili con sensibili riflessi sul fronte della salute pubblica.

Un evento per i cittadini: Abbiamo riscoperto l'acqua calda

Un evento rivolto ai cittadini ferraresi  per riscoprire il valore e il comfort dell'acqua calda che arriva alle case del territorio grazie al teleriscaldamento avrà luogo Venerdì 30 novembre dalle 15 alle 20 e sabato 1 dicembre dalle 10 alle 19, in Piazza Municipio. Offriremo una pausa di benessere con tisane, maniluvi, pediluvi ai Sali del mar morto e riscopriremo insieme i vantaggi del servizio in termini economici e di impatto ambientale. I tecnici saranno presenti per informare e spiegare la convenienza delle offerte commerciali di fornitura e i servizi di manutenzione gratuita inclusi.

Inoltre sabato 1 dicembre alle 16 e alle 17,30 Gianumberto Accinelli, scrittore, professore, divulgatore scientifico con semplicità e simpatia, ci accompagnerà a conoscere la funzione dell'acqua calda in Natura e negli ecosistemi e ci racconterà come in diverse zone del Pianeta molti esseri viventi , Uomo compreso, ne fanno uno strumento di sopravvivenza con l'incontro "La moneta calda dell'acqua". Un gadget speciale sarà offerto ai partecipanti.

 

Immagini scaricabili: