Comune di Ferrara

domenica, 17 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Ancora aperta la sottoscrizione per restaurare la Vittoria alata di San Bartolomeo in Bosco

BENI MONUMENTALI - Con l'Art bonus previsti crediti d'imposta per i privati che effettuano donazioni

Ancora aperta la sottoscrizione per restaurare la Vittoria alata di San Bartolomeo in Bosco

17-12-2018 / Giorno per giorno

Il prossimo 20 dicembre festeggerà 91 anni e i segni del tempo, sulla scultura della Vittoria alata di San Bartolomeo in Bosco, sono tutti ben visibili. Per questo il Comune di Ferrara ha lanciato, già da qualche tempo, una sottoscrizione tra i cittadini ferraresi mirata a raccogliere le risorse necessarie al restauro dell'opera (del costo complessivo di circa 23.500 euro iva compresa). La formula utilizzata per la raccolta fondi è quella dell''Art bonus', che prevede un credito d'imposta a favore dei cittadini e delle aziende che eseguono un'erogazione liberale destinata a interventi di manutenzione, restauro e protezione di beni culturali.

Come afferma lo studioso Carlo D'Onofrio, c'era anche la banda che suonava l'inno del Piave quel 20 dicembre 1927, mentre veniva "tolto il velario" che copriva la scultura della Vittoria alata posta sulla sommità di un alto monolite in marmo nei giardini accanto alla scuola elementare della frazione. La statua in bronzo era stata realizzata dallo scultore Edgardo Simone (1890-1948) ed era stata voluta dagli abitanti del paese che si erano espressi con una partecipata sottoscrizione popolare.

I versamenti da parte dei privati a favore del restauro della Vittoria alata di San Bartolomeo potranno essere effettuati sul c/c intestato al 'Comune di Ferrara' presso Tesoreria BPER (IBAN: IT27X0538713004000003204201) con causale "Donazione Art Bonus Restauro statua della Nike alata di S. Bartolomeo in Bosco".

 

Immagini scaricabili:

Vittoria alata SanBartolomeo_1.jpg Vittoria alata SanBartolomeo_2.jpg Vittoria alata SanBartolomeo_3.jpg