Comune di Ferrara

lunedì, 10 dicembre 2018

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Tre giorni di workshop su "Patrimonio storico e sostenibilità"

ASSESSORATO ALL'URBANISTICA - Da martedì 11 a giovedì 13 dicembre 2018 a Ferrara nell'Imbarcadero del Castello Estense, in sala Arengo e sala dei Comuni

Tre giorni di workshop su "Patrimonio storico e sostenibilità"

05-12-2018 / Giorno per giorno

Da martedì 11 a giovedì 13 dicembre 2018, con avvio nella sede dell'Imbarcadero del Castello Estense (largo Castello 1, Ferrara) si terranno tre giornate di workshop sul tema del "Patrimonio storico  e sostenibilità energetico-ambientale" a cura del Comune di Ferrara insieme a Unesco (Ufficio Regionale per la Scienza e la Cultura in Europa) Green Building Council Italia.La giornata iniziale dell'11 dicembre (Imbarcadero Castello Estense) prevede la registrazione dei partecipanti alle 9 e l'inizio degli interventi alle 9.30 fino alle 17. Il 12 dicembre i lavori si sposteranno in sala dell'Arengo (Palazzo Municipale) dalle 9 alle 19, per concludersi il 13 dicembre nella sala dei Comuni (Castello Estense) dalle 9 alle 13.30; seguirà visita pomeridiana al Meis e a palazzo Gulinelli.     

>> Programma dettagliato nell'allegato scaricabile in fondo alla pagina.

LA SCHEDA - Il Comune di Ferrara, con Unesco (Ufficio Regionale per la Scienza e la Cultura in Europa) e Green Building Council Italia organizzano un workshop internazionale di 3 giorni incentrato sugli strumenti energetico ambientali per la governance sostenibile del patrimonio storico. L'evento, che si terrà dall'11 al 13 dicembre 2018, dal titolo "Innovative Energy-Environmental tools for Sustainable Energy Governance in Built Heritage" si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici della città di Ferrara, ovvero il Castello Estense e il Palazzo Ducale. Si svolgerà in lingua italiana e sarà ad ingresso gratuito, previa registrazione (secretariat@remtechexpo.com).
Il Comune di Ferrara da anni sta lavorando sul tema della sostenibilità, in particolare declinandola sul patrimonio storico culturale, essendo gran parte del territorio comunale riconosciuto Patrimonio dell'Umanità dall'Unesco (dal 1995).

L' Ufficio Regionale UNESCO per la Scienza e la Cultura in Europa, con sede a Venezia è l'unico ufficio territoriale dell'UNESCO in Italia e l'unica sede UNESCO con mandato specifico sulla regione europea. Ha il compito di promuovere la cooperazione scientifica e culturale in Europa, con particolare attenzione all'Europa sud-orientale e al bacino del Mediterraneo, nell'ambito del programma complessivo dell'UNESCO.
I principali campi d'azione dell'Ufficio sono quelli delle scienze ambientali, della cultura, dello sviluppo sostenibile e del dialogo interculturale.
Il Comune di Ferrara collabora da tempo con l'Ufficio UNESCO, in particolare su un progetto europeo Horizon 2020 sul tema della geotermia ad uso energetico applicata ai  beni culturali, che vedrà l'applicazione di un impianto innovativo sulla Porta degli Angeli.
Con Green Building Council Italia è stata sottoscritta dal Comune di Ferrara nel 2014 un'intesa per attività di sperimentazione applicata sul tema della sostenibilità edilizia e urbana; il Green Building Council Italia (GBC Italia) è un'associazione no profit che fa parte della rete internazionale GBC; obiettivo della onlus è favorire e accelerare la diffusione di una cultura dell'edilizia sostenibile guidando la trasformazione del mercato, sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni sull'impatto che le modalità di progettazione e costruzione degli edifici hanno sulla qualità della vita dei cittadini, fornire parametri di riferimento chiari agli operatori del settore, e incentivare il confronto tra gli operatori del settore.
GBC Italia adatta alla realtà italiana e promuove il sistema di certificazione indipendente LEED® Leadership in Energy and Environmental Design i cui parametri stabiliscono precisi criteri di progettazione e realizzazione di edifici salubri, energeticamente efficienti e a impatto ambientale contenuto.
GBC Italia ha promosso e realizzato il protocollo GBC Historic BuildingTM per far dialogare i criteri di sostenibilità dello standard LEED® e il vasto patrimonio di conoscenze proprie del mondo del restauro nel quale l'Italia ricopre ruoli di eccellenza. GBC Historic building è un protocollo di certificazione volontaria del livello di sostenibilità degli interventi di conservazione, riqualificazione, recupero e integrazione di edifici storici con diverse destinazioni d'uso.
Il protocollo sta riscuotendo molto interesse internazionale e l'evento di Ferrara consentirà di valorizzare gli interventi di restauro del nostro territorio che si sono realizzati seguendo i criteri del protocollo, raggiungendo alcune tra le prime certificazioni a livello mondiale (MEIS e Palazzo Gulinelli).

Il workshop è strutturato in sessioni suddivise nelle tre giornate di lavoro.Nella prima giornata vi sarà una introduzione sui principi e le pratiche di governance dell'energia sostenibile con una presentazione delle soluzioni geotermiche più avanzate e innovative applicate agli edifici storici, oltre alla presentazione di uno specifico strumento software Decision Support System (DSS), che permette test interattivi.
Nella seconda giornata, verrà presentato lo stato dell'arte in ambito di certificazione ambientale ed energetica per gli edifici storici tramite il protocollo GBC Historic BuildingTM e verranno presentati alcuni casi esemplari.
Nella terza e ultima giornata (13 dicembre), si parlerà dell'importanza del dialogo tra pubblico e privato per migliorare l'impatto economico dei territori. La giornata si chiuderà con le visite guidate in due edifici ferraresi: il MEIS (alle 14.30) che ha ottenuto il certificato GBC Historic BuildingTM, ORO, e Palazzo Gulinelli (ore 16.30), attualmente in corso di certificazione GBC Historic BuildingTM.

L'obiettivo dell'evento è quello di dare evidenza di come la conservazione dell'integrità e dell'autenticità del nostro patrimonio culturale costruito possa andare di pari passo con un uso più sostenibile ed efficiente dell'energia. In questo senso, i siti designati dall'UNESCO come Ferrara, hanno le potenzialità per esibirsi come laboratori per lo sviluppo di buone pratiche per testare e implementare soluzioni e idee innovative, ispirando cambiamenti nelle politiche, nella pianificazione e nella tecnologia, che stanno andando oltre i confini locali per espandersi su larga scala.
Il workshop è stato realizzato in collaborazione con l'evento internazionale RemTech Expo.

Per iscrizioni: scrivere a Simona Campana secretariat@remtechexpo.com.

(Comunicato a cura dell'assessorato a Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione urbana, Partecipazione e Unesco)

Immagini scaricabili:

Locandina del workshop dedicato a "Patrimonio storico e sostenibilità" - Ferrara, 11-12-13 dicembre 2018

Allegati scaricabili: