Comune di Ferrara

venerdì, 22 febbraio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Dal Comune sessantamila euro di contributi alle imprese che promuovono misure di conciliazione vita-lavoro

COMMERCIO E POLITICHE FAMILIARI - Entro gennaio 2019 la pubblicazione del bando

Dal Comune sessantamila euro di contributi alle imprese che promuovono misure di conciliazione vita-lavoro

21-12-2018 / Giorno per giorno

Sessantamila euro a disposizione delle imprese ferraresi che vorranno adottare misure per facilitare la conciliazione tra le esigenze di vita e di lavoro dei propri dipendenti. E' lo stanziamento previsto dal Comune di Ferrara e, in particolare, dagli Assessorati al Commercio e alle Politiche familiari, per la concessione di contributi, tramite un bando in pubblicazione entro il prossimo mese di gennaio, alle aziende con sede a Ferrara che metteranno in atto progetti e iniziative per migliorare le condizioni di lavoro dei propri dipendenti, favorendo la conciliazione tra impegni familiari e lavorativi.

Gli obiettivi del bando sono stati illustrati stamani alla stampa dagli assessori comunali Roberto Serra e Chiara Sapigni, assieme a Silvia Pulvirenti e Anna Fregnan di Sipro Spa Ferrara, partner del Comune nell'attuazione dell'operazione, e al segretario generale della Camera di Commercio di Ferrara Mauro Giannattasio.  

"Si tratta di un bando nato su istanza di un gruppo di consiglieri comunali PD - ha ricordato l'assessore Serra - per la cui elaborazione abbiamo chiesto la collaborazione di Sipro. E' un'operazione con un'importanza sociale di grande rilievo,  che viene attuata per la prima volta a Ferrara. Speriamo di poter distribuire tutti i fondi disponibili, poiché riteniamo che gli imprenditori virtuosi vadano premiati e le loro buone pratiche in termini di welfare aziendale debbano diventare un esempio per gli altri".

"Da due anni esiste una Consulta comunale per la genitorialità - ha sottolineato l'assessore Sapigni - che ha più volte posto i riflettori sul tema della difficoltà per molte persone di conciliare tempi ed esigenze familiari con quelli lavorativi. Con questo bando intendiamo stimolare le aziende del territorio su questi temi, sperando di accrescerne la sensibilità e di favorire lo spirito di emulazione delle buone prassi". "Auspichiamo - ha aggiunto Silvia Pulvirenti - che questa iniziativa possa anche far emergere azioni positive già adottate dalle imprese ferraresi, e contribuisca alla diffusione di un modello di sviluppo che concili il lato economico con quello di attenzione alla comunità e alle persone". "Coesione con il territorio e le sue esigenze - ha concluso Mauro Giannattasio - è sinonimo di crescita economica per le aziende che la praticano. Come ci rivelano i dati relativi agli ultimi due anni che parlano di maggiori ricavi, esportazioni e assunzioni per le imprese cosiddette coesive".

LA SCHEDA a cura degli Assessorati al Commercio e alle Politiche familiari del Comune di Ferrara

Bando per la concessione di contributi per il sostegno alle imprese che promuovono misure di conciliazione vita-lavoro
Il Comune di Ferrara, nell'ambito del Patto per il Lavoro - Focus Ferrara, intende finanziare misure di incentivazione alle imprese, per la realizzazione di progetti di welfare aziendale integrato, mirati al sostegno di azioni a favore della conciliazione tempi di vita: famiglia - lavoro.
Promotori del progetto sono l'Assessorato al Commercio e quello ai Servizi alla Persona e Politiche Familiari, che hanno unito gli sforzi per realizzare un progetto che pone l'attenzione sul tema della conciliazione vita privata - vita professionale, mettendo in luce la necessità di ricomporre i diversi interventi di welfare a fronte di un bisogno unitario delle persone e delle famiglie nelle diverse fasi del ciclo di vita.

L'equilibrio tra le dimensioni, familiare e lavorativa, dipende dalle opportunità, risorse e strumenti che vengono messi in campo dai diversi attori sociali ed istituzionali, chiamati a promuovere incentivi diversificati e tra loro complementari.

La collaborazione attiva della società Sipro Spa, è stata fondamentale per gettare le basi di un progetto molto complesso ed innovativo. Sipro, al fianco dell'Amministrazione Comunale, seguirà tutte le fasi attuative del bando che consentirà l'erogazione di contributi alle imprese per  l'attuazione di politiche di welfare.

L'iniziativa vede la partnership anche dalla Camera di Commercio di Ferrara, con la quale il Comune di Ferrara ha già attivato importanti collaborazioni a favore del mondo imprenditoriale.

Le risorse a messe a disposizione dal Comune di Ferrara ammontano a 60.000 euro , e saranno oggetto di un bando condiviso con gli interlocutori economici e gestito con l'assistenza di Sipro per supportare l'adozione di sistemi di conciliazione vita-lavoro da parte delle imprese, sia azioni vere e proprie già sperimentate e attuate. Il bando verrà aperto entro il mese di gennaio 2019.

L'equilibrio delle esigenze di vita e della famiglia è stato fortemente condizionato da fattori sociali ed economici profondamente mutati a partire dalla fine degli anni '90. I cambiamenti di carattere demografico e l'invecchiamento della popolazione, le difficoltà del mercato del lavoro soprattutto per i giovani, il peggioramento delle condizioni economiche delle famiglie e la conseguente proporzionale rilevanza assunta dei servizi sociali hanno generato diversi ordini di priorità nelle esigenze quotidiane anche della popolazione occupata.

Tale intervento, che rappresenta uno strumento che accompagna le persone nel percorso per l'inserimento e la permanenza nel mercato del lavoro, risponde alle raccomandazioni del nostro Paese ed in particolare contribuisce a "migliorare l'efficacia dei regimi di sostegno alla famiglia e la qualità dei servizi a favore dei nuclei familiari a basso reddito con figli" e supporta le politiche volte a rimuovere le condizioni che disincentivano la permanenza nel "lavoro delle persone che costituiscono la seconda fonte di reddito familiare fornendo adeguati servizi di assistenza e custodia".

Immagini scaricabili:

Bando conciliazione 21dic2018.jpg