Comune di Ferrara

domenica, 21 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > "Profondamente dispiaciuti dell'aggressione al giovane ivoriano ex beneficiario progetto SPRAR di Ferrara"

SERVIZI ALLA PERSONA - Nota di Comune di Ferrara, Cooperativa CIDAS e Città del Ragazzo

"Profondamente dispiaciuti dell'aggressione al giovane ivoriano ex beneficiario progetto SPRAR di Ferrara"

30-12-2018 / Giorno per giorno

"Il Comune di Ferrara, titolare del progetto SPRAR, la cooperativa CIDAS e Città del Ragazzo, gestori dell'accoglienza, sono profondamente dispiaciuti di apprendere dalla stampa dell'aggressione che sarebbe avvenuta ai danni di Yacoub Ivane, giovane ivoriano ex beneficiario ospitato nel progetto SPRAR di Ferrara. Il ragazzo, grazie alla sua determinazione e abilità, e con il supporto degli operatori sociali e degli strumenti di integrazione messi a disposizione dallo SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati), ha potuto realizzare un percorso virtuoso di formazione, lavoro e inclusione, dimostrando grande disponibilità all'aiuto verso i compagni e guadagnando la fiducia di chi lo ha conosciuto, cosa che gli ha permesso di inserirsi socialmente e professionalmente. Confidiamo che il grave episodio che lo avrebbe visto coinvolto, non faccia venir meno la voglia di Yacoub di ricostruirsi una vita nella nostra città, che finora ha saputo offrirgli importanti occasioni per rendersi autonomo e ritrovare stabilità dopo il suo percorso migratorio".

Nota di Comune di Ferrara, Cooperativa CIDAS e Città del Ragazzo (diffusa da Ufficio Stampa CIDAS)