Comune di Ferrara

mercoledì, 17 luglio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Contributi per i servizi di doposcuola; Ferrara aderisce al 'Manifesto per le soluzioni basate sulla natura'; al via progetto di ricerca sulle locazioni turistiche

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 22 gennaio 2019

Contributi per i servizi di doposcuola; Ferrara aderisce al 'Manifesto per le soluzioni basate sulla natura'; al via progetto di ricerca sulle locazioni turistiche

22-01-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 22 gennaio 2019:

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari, assessore Chiara Sapigni:

Pronto un nuovo avviso pubblico per la concessione di contributi ai servizi privati di doposcuola
Sarà riproposto anche per l'anno scolastico 2018/19 il bando del Comune di Ferrara per la concessione di contributi a sostegno dei servizi di doposcuola, per la fascia 6-14 anni, gestiti da soggetti privati nel territorio comunale. La riproposizione della misura, approvata oggi dalla Giunta, giunge su sollecitazione della Consulta comunale per la Genitorialità e prevede uno stanziamento complessivo di 60mila euro. I contributi, mirati a sostenere le famiglie in difficoltà, saranno erogati sulla base di un avviso pubblico, in uscita nei prossimi giorni, rivolto ad associazioni, cooperative o comitati che nell'anno scolastico in corso abbiano organizzato e gestiscano i servizi di doposcuola o che intendano avviarne di nuovi, anche attraverso la predisposizione di progetti integrati pubblico-privato.
L'assegnazione dei contributi avverrà sulla base di una graduatoria stilata da una commissione ad hoc che valuterà i progetti presentati tenendo conto del numero di famiglie coinvolte, della percentuale dei costi abbattuti e della percentuale di integrazione degli organici proposta.

Sostegno al progetto del Laboratorio di fotografia per i detenuti del carcere di Ferrara
Ha avuto come destinatari i detenuti del carcere di Ferrara il Laboratorio di fotografia curato dall'Associazione di promozione sociale Feedback che riceverà dal Comune di Ferrara un  contributo di 2mila euro a sollievo delle spese sostenute nel 2018.Obiettivo del progetto, dal titolo "Scatti di riscatto: con la fotografia arrivo là dove i miei piedi non possono arrivare ", era quello di offrire ai detenuti un'occasione di sana socializzazione e una concreta opportunità di riallacciare i legami con il mondo esterno, aiutandoli a scoprire le loro capacità artistiche, creative, e di autocontrollo, a beneficio di un loro più agevole reinserimento nella società civile, al termine della pena.
Attraverso la mostra fotografica che si è svolta nell'ambito dell'ultima edizione del Festival di Internazionale, i detenuti hanno poi avuto la possibilità di dialogare con il mondo esterno e di sensibilizzare i visitatori sulle tematiche che li riguardano.
L'erogazione sarà finanziata con una quota delle risorse regionali assegnate per l'anno 2018 al Fondo sociale locale del distretto Centro nord con capofila Ferrara.

 

Assessorato all'Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana, assessore Roberta Fusari:

Ferrara sottoscrive il 'Manifesto di cooperazione per le soluzioni basate sulla natura'
Anche il Comune di Ferrara sottoscriverà il 'Manifesto di cooperazione per le soluzioni basate sulla natura' contenente le linee guida per la realizzazione di politiche, iniziative e progettualità mirate a una trasformazione urbana sostenibile e con modelli e soluzioni basati sulla natura.
Nell'ambito della programmazione e progettazione europea sempre più spesso, infatti, vengono studiate e ricercate soluzioni basate sulla natura in relazione allo sviluppo delle città e quello delle NatureBased Solutions (NBS) è divenuto un concetto unificante in grado di supportare la transizione verso comunità sane, inclusive e sostenibili negli ambienti urbani, anche attraverso la costruzione di modelli di resilienza e adattamento climatico. I Progetti NatureBased Solutions (NBS) sono in particolare finanziati dalla Commissione Europea attraverso il Programma di Ricerca e Innovazione di Horizon 2020, nell'ambito del quale è stato lanciato il 'Manifesto di cooperazione per le soluzioni basate sulla natura', al quale ora anche il Comune di Ferrara ha deciso di aderire, con l'autorizzazione della Giunta, per dimostrare il proprio impegno a voler promuovere, ricercare e implementare progetti di questo tipo.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Il Comune di Ferrara partner di un progetto di ricerca universitario sulle locazioni turistiche
Ha per tema 'Sharing economy e locazioni turistiche (il caso Airbnb): quale regolamentazione?' il progetto di ricerca curato dal Dipartimento di Giurisprudenza dell'Università cittadina al quale anche il Comune di Ferrara parteciperà in qualità di partner. Il progetto, che è stato finanziato con contributi della Camera di Commercio di Ferrara e avrà una durata di 12 mesi, vede la partecipazione di diversi partner pubblici e privati con i quali si punta a individuare le possibili forme di regolamentazione del fenomeno delle locazioni turistiche.
Intento del Comune, in questo ambito, è quello di collaborare sia per approfondire la conoscenza delle nuove forme di ricettività e accoglienza turistica e della loro possibile regolamentazione, sia per mantenere un elevato livello di qualità del sistema delle strutture ricettive cittadine. Come gli altri attori pubblici coinvolti, anche il Comune metterà a disposizione le competenze dei propri uffici, l'esperienza maturata in relazione alle problematiche oggetto dell'indagine e i dati rilevanti di cui è in possesso. Non è previsto alcun impegno economico per l'Amministrazione Comunale.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

In piazza del Municipio una 'Fiaccolata per Giulio Regeni'
E' in programma per venerdì 25 gennaio 2019 dalle 19 alle 21 in piazza del Municipio a Ferrara la manifestazione commemorativa 'Fiaccolata per Giulio Regeni' organizzata da Amnesty International Italia alla quale la Giunta comunale ha dato la propria autorizzazione. L'iniziativa ha l'intento di ricordare il giovane ricercatore italiano a tre anni dalla sua scomparsa in Egitto.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818