Comune di Ferrara

lunedì, 27 maggio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Anche a Ferrara la Giornata del risparmio energetico, prosegue la vigilanza ambientale delle Guardie volontarie, collaborazione tra Comune ed Ente Palio

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 26 febbraio 2019

Anche a Ferrara la Giornata del risparmio energetico, prosegue la vigilanza ambientale delle Guardie volontarie, collaborazione tra Comune ed Ente Palio

26-02-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 26 febbraio:


Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale, assessore Caterina Ferri:

Venerdì 1 marzo anche Ferrara 'si illumina di meno' per la Giornata del risparmio energetico
Anche quest'anno Ferrara non farà mancare la propria adesione alla Giornata del risparmio energetico in calendario per venerdì 1 marzo. Come di consueto, infatti, la Giunta comunale ha approvato l'adesione alla campagna 'M'illumino di meno' promossa, per il quindicesimo anno consecutivo, dalla trasmissione radiofonica di Radio2 'Caterpillar' e dedicata per il 2019 all'economia circolare. L'invito è a "riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare 'il fine vita' delle cose. Perché le risorse finiscono, ma tutto si rigenera: bottiglie dell'acqua minerale che diventano maglioni, carta dei giornali che ritorna carta dei giornali, una cornetta del telefono diventa una lampada, fanghi che diventano biogas".
Come per le passate edizioni, il Comune di Ferrara, con il coordinamento del proprio Centro Idea, testimonierà il proprio supporto all'iniziativa con lo spegnimento nella serata dell'1 marzo 2019, dalle 18,30 dell'illuminazione artistica di piazza XXIV Maggio (illuminazione artistica dell'acquedotto monumentale, ad eccezione delle luci funzionali all'ingresso della struttura); dell'illuminazione artistica di corso Martiri della Libertà e piazza Trento Trieste, che comprende l'illuminazione della facciata e della fiancata del Duomo, quella del campanile e quella della Torre della Vittoria; e dell'illuminazione artistica delle Mura (ad eccezione di via Bacchelli).
Maggiori dettagli sull'iniziativa alle pagine web di: Centro Idea e Caterpillar

Prosegue l'opera delle Guardie particolari giurate volontarie per la vigilanza ambientale in tema di rifiuti
Proseguirà anche per tutto il 2019 l'opera delle Guardie particolari giurate volontarie per la vigilanza ambientale nel territorio comunale, in riferimento soprattutto alla prevenzione e al contrasto degli abbandoni incontrollati dei rifiuti. A prevederlo è una nuova convenzione che è stata approvata oggi dalla Giunta e che sarà sottoscritta dal Comune di Ferrara e da Hera Spa con il Raggruppamento Guardie Ecologiche Volontarie di Ferrara (GGEV) e con l'associazione Nucleo Agriambiente Ferrara.
Fra gli scopi dell'accordo, che prevede la presenza attiva delle Guardie sul territorio comunale, come servizio pubblico volontario aggiuntivo e non sostitutivo a quello ordinariamente svolto dal corpo di Polizia locale, vi sono le azioni di promozione dell'educazione e del rispetto della legalità per la salvaguardia dell'ambiente. In particolare, come si legge nel testo con validità fino al 31 dicembre 2019, obiettivi della convenzione sono "la tutela e la salvaguardia dell'ambiente da comportamenti che possano metterne a rischio l'integrità e la salubrità, con particolare riferimento al settore della gestione dei rifiuti. Tali obiettivi sono da perseguire prevenendo e anche reprimendo criticità ambientali rappresentate dagli episodi di abbandono o di deposito incontrollato di rifiuti, urbani e speciali, pericolosi e non pericolosi, assicurando il rispetto dei luoghi pubblici".
Le attività saranno realizzate dalle Guardie particolari giurate, con specifica nomina a seguito di decreto prefettizio, sotto la direzione e il coordinamento del Comando di Polizia Municipale Terre Estensi.
L'accordo prevede, inoltre, un contributo spese da parte di Hera di 25mila euro per l'anno 2019, con cui si contribuirà a sostenere sia i costi a carico delle Associazioni delle Guardie volontarie aderenti (per carburante, automezzi, cancelleria, assicurazioni per infortunio, responsabilità civile e tutela legale degli associati), sia i costi aggiuntivi che il Corpo di Polizia Municipale Terre Estensi sosterrà per la collocazione delle telecamere mobili di proprietà comunale nei luoghi maggiormente interessati dagli abbandoni, per la fornitura della modulistica (verbali, prontuari operativi, tessere di riconoscimento), nonché per l'attività di formazione e coordinamento delle Guardie.

 

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile, assessore Aldo Modonesi:

Confermata anche per il 2019 la collaborazione per la promozione delle manifestazioni del Palio
Proseguirà anche per il 2019 tra Comune ed Ente Palio di Ferrara la stretta collaborazione per la valorizzazione delle manifestazioni del Palio e delle attività delle contrade. A confermare ufficialmente l'intesa sarà la firma di una nuova convenzione, approvata stamani dalla Giunta, che prevede tra l'altro l'erogazione da parte dell'Amministrazione comunale di un contributo a favore dell'Ente Palio di 140mila euro per lo svolgimento delle attività in programma nell'anno in corso, tra cui gli Omaggi al Duca, le gare degli sbandieratori e il corteo storico, oltre alle corse storiche in piazza Ariostea e alle iniziative conclusive del 50° anniversario della fondazione.
La prosecuzione della collaborazione si fonda sulla volontà dei due partner di continuare a promuovere le iniziative delle contrade, che in questi ultimi anni hanno visto un crescente interesse e coinvolgimento del pubblico non solo ferrarese e che rientrano a pieno titolo tra gli eventi culturali e turistici di punta della città.
L'Amministrazione comunale garantirà inoltre una serie di agevolazioni e collaborazioni logistiche e organizzative per l'allestimento e la realizzazione delle diverse manifestazioni in programma nel corso dell'anno.

 

Assessorato alla Contabilità e Bilancio, Partecipazioni, assessore Luca Vaccari:

Variazione di cassa dell'esercizio 2019 del Bilancio di previsione comunale
(Nota a cura dell'Assessorato al Bilancio)

Grazie alla variazione alle dotazioni di cassa dell'esercizio 2019 del Bilancio di previsione del Comune di Ferrara 2019-21, deliberata oggi in Giunta, sarà possibile procedere al pagamento dei contributi per l'abbattimento di barriere architettoniche, anticipando di alcune settimane la scadenza naturale. Si mettono pertanto a disposizione del Tesoriere comunale 460.925,19 euro per liquidare i contributi alle persone che avevano maturato il diritto ai contributi entro il 31/12/2018.

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace, vicesindaco Massimo Maisto:

Istituto di Studi Rinascimentali: nominati i componenti del comitato scientifico per i prossimi tre anni
Sarà confermata anche per i prossimi tre anni la nomina di Marco Bertozzi a direttore onorario dell'Istituto di Studi Rinascimentali di Ferrara. Docente di Filosofia all'Università di Ferrara, Bertozzi ha infatti manifestato la volontà di continuare a svolgere, a titolo volontario e gratuito, le attività connesse all'ambito di ricerca degli studi sul Rinascimento, continuando il percorso già intrapreso negli anni passati all'interno dell'Istituto che rientra nel Servizio comunale Castello Estense e Musei d'Arte Antica, Sacra e Storico-Scientifici. Assieme alla sua nomina la Giunta comunale ha oggi approvato anche la nomina dei diversi componenti del Comitato Scientifico dell'Istituto: Franco Bacchelli (Storia della Filosofia del Rinascimento, Università di Bologna e Ferrara); Francesca Cappelletti (Storia dell'Arte Moderna, Università di Ferrara); Paolo Fabbri (Storia della Musica, Università di Ferrara); Manuela Incerti (Disegno dell'Architettura, Università di Ferrara); Cristina Montagnani (Letteratura italiana, Università di Ferrara); Andrea Pinotti (Estetica, Università Statale di Milano); Giovanni Sassu (Conservatore storico-artistico dei Musei d'Arte Antica di Ferrara); Alessandro Scafi (Storia della Cultura Medievale e Rinascimentale, The Warburg Institute, University of London); Roberta Ziosi (presidente del Teatro Comunale di Ferrara); Giovanni Ricci (Storia Moderna, Università di Ferrara).

Sostegno alle attività didattiche dell'associazione Arte.na
E' di 3mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara all'associazione culturale Arte.na, a sostegno delle spese per la realizzazione di progetti didattici da svolgere in collaborazione con i musei civici di Arte antica di Ferrara. In programma: attività didattiche per le scuole, per l'approfondimento di tematiche storiche, architettoniche ed artistiche legate alle antiche dimore di Schifanoia, Palazzina Marfisa, Casa Ariosto e Civico Lapidario; attività con classi in gita a Ferrara, comprendenti visite guidate e laboratori pratici su temi storici; e attività didattiche extrascolastiche, con le famiglie o durante la stagione estiva.

 

Assessorato al Decentramento e Sport, assessore Simone Merli:

Contributi a sostegno di manifestazioni sportive
Ammonta a 17.200 euro la somma dei contributi destinati dal Comune di Ferrara ad associazioni e organismi del territorio a sostegno di manifestazioni sportive in programma nel 2019. Le erogazioni andranno in particolare al Cus Ferrara (2.000 euro) per la realizzazione dell'edizione 2019 del Trofeo estense Pararowing "Progetto Fondazione Vodafone" in programma il 22 febbraio e il 29 marzo 2019; all'Istituto Vergani Navarra (800 euro) per la realizzazione della "Camminata del Benessere" che si svolgerà il 16 maggio 2019; a Fijlkam, Fisdir, Asi (1.500 euro) per la realizzazione del Campionato di calcio a 5 Fisdir, riservato ad atleti con disabilità intellettiva e persone con sindrome down, che si svolgerà dal 9 al 12 maggio 2019; al Canoa Club Ferrara (4.000 euro) per l'iniziativa "Team giovani Speranze canoa - Kayak" che si è svolta da ottobre 2018 a gennaio 2019 con la finalità di formare una squadra agonistica giovanile multidisciplinare; all'Acli San Luca San Giorgio (4.900 euro) per la realizzazione del progetto "Galegoal Arginone Team" finalizzato al gioco del calcio nel carcere di Ferrara, da febbraio a giugno 2019; all'A.S.D. Ariosto Pallamano (4.000 euro) per l'iniziativa "Pallamano Integrata" per favorire lo sviluppo della pratica sportiva per bambini e ragazzi con disabilità, durante tutto il 2019.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio, assessore Roberto Serra

In via Canapa un'area comunale a disposizione per attività di 'soft air'
Resterà a disposizione degli appassionati di soft air anche nel 2019, secondo un calendario di date approvato stamani dalla Giunta, l'area comunale di via Canapa già utilizzata negli anni passati per lo svolgimento di manifestazioni ludico sportive. L'area sarà in particolare utilizzata per le attività delle associazioni Nexus Soft Air Ferrara, Doom Troopers, Ultima Legione e Black Jack Soft Air Ferrara. Per ogni giornata di utilizzo dell'area è previsto il pagamento al Comune da parte delle associazioni di una somma di 67,50 euro.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

 

 

Immagini scaricabili:

Millumino di meno_locandina_2019.jpg