Comune di Ferrara

venerdì, 24 maggio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Prima conferenza del ciclo dedicato all'esposizione di palazzo dei Diamanti "Boldini e la moda"

FERRARA ARTE - Martedì 5 marzo alle 17.30 alla sala Estense la curatrice della rassegna Barbara Guidi illustrerà il percorso di mostra. Entrata libera

Prima conferenza del ciclo dedicato all'esposizione di palazzo dei Diamanti "Boldini e la moda"

28-02-2019 / Giorno per giorno

Martedì 5 marzo, alle ore 17.30, presso la sala Estense (piazza Municipale, 14), avrà inizio il ciclo di conferenze dedicato all'esposizione "Boldini e la moda" (palazzo dei Diamanti /16 febbraio - 2 giugno 2019).
Barbara Guidi, curatrice della rassegna, illustrerà il percorso di mostra composto da oltre centoventi opere: splendidi dipinti, disegni e incisioni di Boldini e dei suoi contemporanei come Degas, Manet, Sargent, Whistler e Seurat, accanto a meravigliosi abiti d'epoca, libri e oggetti preziosi.
L'esposizione, ordinata in sezioni tematiche, ciascuna patrocinata da letterati che hanno contribuito a fare della moda un elemento fondante delle poetiche della modernità - da Charles Baudelaire a Oscar Wilde, da Marcel Proust a Gabriele D'Annunzio - verrà raccontata svelandone i suggestivi intrecci tra arte, moda e letteratura che hanno segnato la fin de siècle e metterà in luce come Boldini fu capace di farsi interprete della moda del tempo fino a influenzarne le scelte.

Gli incontri proseguiranno mercoledì 27 marzo, con Xavier Salomon, curatore della Frick Collection di New York, che terrà un appuntamento dedicato a Robert de Montesquiou, Whistler e Boldini, il 3 aprile con Virginia Hill, storica del costume, con una conferenza dal titolo Charles Frederick Worth: quando la moda femminile divenne un business maschile, per concludersi il 10 aprile con Hugo Vickers, scrittore e biografo, in un incontro dedicato a Gladys Deacon: la duchessa di Boldini.

Entrata libera fino ad esaurimento posti
Info: www.palazzodiamanti.it, 0532 244949

 

(Comunicazione a cura della Fondazione Ferrara Arte)

 

Immagini scaricabili: