Comune di Ferrara

venerdì, 24 maggio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Tanti gli studenti e i visitatori che hanno ammirato le opere di Carlo Zavarini sulla Ferrara di un tempo

MOSTRA IN MUNICIPIO - Conclusa l'esposizione a cura di Gianluca Lodi e Francesco Scafuri

Tanti gli studenti e i visitatori che hanno ammirato le opere di Carlo Zavarini sulla Ferrara di un tempo

06-03-2019 / Giorno per giorno

Si è conclusa nella giornata di ieri, 5 marzo, la mostra allestita nel Salone d'onore della residenza municipale di Ferrara dal titolo "Il fascino della memoria nelle opere di Carlo Zavarini", che ha riscosso un ottimo successo di pubblico e apprezzamenti da parte del mondo della scuola. L'esposizione, curata da Gianluca Lodi e Francesco Scafuri, è stata promossa dal Comune di Ferrara e dall'associazione De Humanitate Sanctae Annae, ed inaugurata alla presenza di centinaia di persone e dell'assessore Aldo Modonesi il 21 febbraio scorso nell'ambito del Carnevale degli Este 2019. Le ventidue tempere della Ferrara di una volta, realizzate dall'artista ferrarese scomparso nel 2001, molte delle quali proposte per la prima volta in una mostra, sono state oggetto di visita di diverse scolaresche. Particolarmente incuriositi gli alunni della classe 2 E della scuola M. M. Boiardo dell'Istituto Comprensivo Statale Alda Costa di Ferrara, accompagnati dalle insegnanti Paola Chiorboli e Lina Marchetti, che sono stati accolti dal vicesindaco Massimo Maisto e dall'assessora Cristina Corazzari. Molto interessati, tra gli altri, anche gli studenti della IV E del liceo artistico Dosso Dossi accompagnati dalla docente Cinzia Calzolari. I temi della mostra sono stati illustrati dai curatori e dal figlio dell'artista, Andrea Zavarini, che ha messo a disposizione le opere e ha contribuito alla realizzazione dell'iniziativa, assieme ad Ente Palio e AVIS Comunale Ferrara.

Molto apprezzate dai visitatori in particolare le opere dedicate all'antico palazzo della Ragione, alla locanda dell'Annunziata, all'antica Porta Catena (distrutta nel 1944), nonché alla chiesa di Santa Maria Annunziata di Betlemme in Mizzana nel suo aspetto medievale, suggestivo edificio di origine templare.

(Comunicato a cura degli organizzatori)

Immagini scaricabili: foto di scolaresche cittadine che hanno partecipato a visite guidate alla mostra

 

Immagini scaricabili:

mostraZavarini2019_1.jpg mostraZavarini2019_2.jpg mostraZavarini2019_3.jpg mostraZavarini2019_4.jpg