Comune di Ferrara

venerdì, 24 maggio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Martin Mystère torna sul Delta del Po con le sue indagini

ARCHIVIO STORICO COMUNALE - Sabato 16 marzo ore 15.15 incontro con Alfredo Castelli

Martin Mystère torna sul Delta del Po con le sue indagini

12-03-2019 / Giorno per giorno

Le avventure di Martin Mystère nel Delta del Po saranno al centro della mostra che sarà inaugurata giovedì 14 marzo 2019 alle 16 all'Archivio storico comunale (via Giuoco del Pallone 8, Ferrara) con le tavole originali disegnate da Giancarlo Alessandrini, Montanari & Piccoli, Roberto Zaghi.
La mostra rimarrà visitabile fino al 29 marzo 2019 con orari di apertura dal lunedì al venerdì 9-14; martedì e giovedì anche 15-18; chiuso sabato e festivi.
Apertura straordinaria in programma per sabato 16 marzo 2019 alle 15.15 per l'incontro con il creatore di Martin Mystère Alfredo Castelli che dialogherà con Ferruccio Giromini (Istituto Europeo per il Design, critico e storico dell'immagine) su "Martin Mystère. Un antropologo a fumetti che ama il genere 'educational'" insieme ad Anna Giusto.

LA SCHEDA a cura degli organizzatori - Creato dalla fantasia di Alfredo Castelli per l'editore Sergio Bonelli, Martin Mystère è un personaggio di successo del fumetto italiano, regolarmente nelle edicole dal 1982. Archeologo, antropologo, divulgatore e soprattutto detective dell'impossibile, Mystère dal 1989 si è prestato, in collaborazione col Centro Etnografico Ferrarese, ad essere divulgatore di temi storici ed etnoantropologici per scuole, musei, eventi espositivi, concentrando alcune sue storie lungo il Po e nel Delta.
Le iniziative rientrano tra gli appuntamenti della "Festa internazionale dell'Antropologia visuale. Views 2.0: narrazioni liquide" in programma ad Argenta e Ferrara (8-17 marzo 2019) e a Matera (8-16 maggio 2019).

Immagini scaricabili:

Copertina del libro di fumetti di Martin Mystère ambientato nel Ferrarese