Comune di Ferrara

domenica, 21 aprile 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > In via Bacchelli un parco dell'acqua per lo sport e il divertimento in tutte le stagioni

LAVORI PUBBLICI E SPORT - Presentato il progetto definitivo per la riqualificazione dell'impianto sportivo inserito nel parco urbano di Ferrara

In via Bacchelli un parco dell'acqua per lo sport e il divertimento in tutte le stagioni

28-03-2019 / Giorno per giorno

Una piscina coperta completamente rimodernata nella struttura e nell'impiantistica, un nuovo edificio per la ristorazione e un parco verde attrezzato con due piscine scoperte, uno 'spray park' per i più piccoli, campi sportivi e un'area solarium. Si presenta come una nuova cittadella per gli amanti dell'acqua, immersa nel verde del parco urbano, con dotazioni per lo sport e il divertimento la nuova area di via Bacchelli a Ferrara che sorgerà dalla riqualificazione dell'attuale piscina comunale. Il progetto definitivo che è stato presentato oggi, 28 marzo 2019, in conferenza stampa, nella residenza municipale di Ferrara, è stato redatto dall'Ati che si è aggiudicata il project financing lanciato alcuni mesi fa dal Comune di Ferrara e che è composta da ARCO Lavori di Ravenna (mandataria), POOL 4.0, AICI Engineering, TOMASONE Associati e CAFFINI Engineering.

Ad illustrare tutti i dettagli dell'operazione sono stati l'assessore comunale ai Lavori pubblici e l'assessore comunale allo Sport, assieme al dirigente del Servizio Edilizia del Comune di Ferrara Ferruccio Lanzoni e ai rappresentanti dell'Ati: Davide Gilli (Pool 4.0), Franco Casadei Baldelli (Arco Lavori) e Andrea Caffini (Caffini Engineering).

"Il progetto definitivo che ci è stato presentato dall'Ati - ha precisato Lanzoni - è più ampio rispetto a quello a base di gara e comprende all'esterno una piscina olimpionica di 50 metri a otto corsie, una piscina a laguna e uno spray park per i bambini. E' inoltre previsto un migliore sistema di controllo degli accessi; il cuore tecnologico degli impianti sarà sotto terra e saranno effettuati impianti di mitigazione ambientale con la piantumazione di nuovi alberi a compenso dell'area verde su cui saranno realizzate le vasche esterne. Le strutture coperte saranno completamente rifatte con nuovi spogliatoi, a servizio anche dell'area esterna, con una nuova palestra di 120 metri quadri e un edificio per la ristorazione separato. A breve sarà indetta la conferenza dei servizi che valuterà il progetto definitivo, esprimendo i propri pareri sulla base dei quali entro un mese sarà presentato dall'Ati il progetto esecutivo, con il conseguente avvio dei lavori che avranno una durata complessiva di 260 giorni, di cui 90 per la parte esterna".

"La parte impiantistica che abbiamo progettato - ha spiegato Caffini - è molto evoluta. Prevede sistemi fotovoltaici e solari termici, e un impianto di climatizzazione automatizzato e assoggettato a recupero energetico, oltre che un sofisticato sistema di filtrazione dell'acqua con recupero sia energetico che idrico".

L'investimento complessivamente previsto è di 3.201.995 euro al netto dell'Iva, di cui 1.300.000 euro Iva compresa a carico del Comune e la quota restante a carico dell'Ati che poi si occuperà della gestione dell'impianto per 19 anni. A carico del Comune sarà poi anche un canone annuo di 77.777 euro.

 

LA SCHEDA a cura del Servizio Edilizia del Comune di Ferrara

Affidamento in concessione mediante project financing (ai sensi dell'art. 183 comma 15 del d.lgs. 50/2016) della gestione dell'area sportiva di via Bacchelli a Ferrara, con interventi di riqualificazione architettonica, funzionale, impiantistica ed energetica, comprensivi di progettazione

Premesse
In esito alla procedura di gara, è risultata aggiudicataria del project financing l'ATI composta da ARCO Lavori di Ravenna (mandataria), POOL 4.0 (mandante), AICI Engineering (mandante), TOMASONE Associati (mandante), CAFFINI Engineering (mandante). L'ATI, unica partecipante ammessa alla gara, ha consegnato il progetto definitivo dell'area sportiva, che prevede interventi aggiuntivi rispetto al progetto posto a base di gara.

Scheda tecnica del progetto
Il progetto definitivo riguarda un'area di 24.363 mq con accesso carrabile da via Bacchelli ed un parcheggio di 161 posti auto.
Il complesso risulta costituito dal corpo di fabbrica esistente, che ospita la vasca interna, in cui si prevedono interventi finalizzati ad ottimizzare la gestione impiantistica, nel rispetto della normativa vigente, e a migliorare la parte adibita a spogliatoi, che verrà demolita e ricostruita con incremento della superficie, al fine di garantire una migliore funzionalità degli spazi e dei flussi. All'interno dello stesso fabbricato viene recuperata anche una palestra.
E' prevista inoltre la realizzazione di un edificio dedicato alla ristorazione, adiacente agli impianti, originariamente non previsto.
All'interno del parco è prevista la rifunzionalizzazione della vecchia vasca esterna, non più utilizzabile, e la realizzazione di 2 nuove piscine, la prima di tipo tradizionale da 50 m a 8 corsie per il nuoto, la seconda più ludica del tipo a laguna con profondità variabile.
Infine è previsto l'inserimento di uno spray park, destinato ai più piccoli, e di 2 campi sportivi (beach volley e paddle) per ragazzi e adulti.
Il cuore tecnologico degli impianti è previsto in 2 aree interrate, per la realizzazione dei locali tecnici, a servizio rispettivamente degli impianti interni e di quelli esterni.

Alcuni dati significativi del progetto:
-       superficie utile della piscina coperta     1.281,50 mq
-       superficie piano vasca interna                 255,50 mq
-       superficie palestra                                  145,70 mq
-       superficie utile del corpo ristorazione       455,40 mq
-       dotazione totale degli spogliatoi              301,40 mq
-       superficie acqua vasca per nuoto            800,00 mq
-       superficie acqua laguna                          545,00 mq
-       superficie spray park                              539,00 mq .

L'aumento di superficie di acqua, rispetto alla situazione attuale, è pari al 840% in più.
I dettagli tecnici del progetto sono descritti nella "Relazione Tecnico Illustrativa" del progetto definitivo.
In particolare si sottolinea la nuova distribuzione interna della piscina coperta. Grazie al completo rifacimento della parte adibita a spogliatoti e servizi è stato possibile migliorare la funzionalità degli accessi. L'ingresso per gli utenti è stato spostato sul lato sud dell'edificio, in corrispondenza delle pensiline di collegamento con la ristorazione e con il parco esterno.
Da tale ingresso, tramite la biglietteria, è possibile accedere agli spogliatoi utenti, suddivisi per genere. Dagli spogliatoi è possibile accedere direttamente al piano vasche, accedere alla palestra oppure uscire verso il parco estivo, attraverso il tornello esterno.
L'accesso alle tribune non è stato modificato, mentre si prevede la realizzazione di nuovi servizi igienici per il pubblico e per disabili.
L'accesso degli istruttori ai relativi spogliatoi è indipendente da quello degli utenti.

Il progetto definitivo è stato redatto dai seguenti professionisti, facenti parte dell'ATI:
-       progetto architettonico : Arch. Valentino Tropeano
-       progetto strutture : Arch Ugo Tomasone
-       progetto impianti : Ing. Andrea Caffini
-       coordinamento della sicurezza : Ing. Mario Tomasone .

Valutazioni economico finanziarie
In base al piano economico finanziario PEF, prodotto dall'ATI ed asseverato dalla società Baker Tilly Revisa s.p.a., si prevede un investimento complessivo pari a 3.201.995 €, al netto di IVA, di cui:
-       per lavori e relativi oneri di sicurezza 2.726.261,00€
-       per forniture arredi 80.000,00€.

Tra i costi di investimento non sono previsti quelli relativi alla realizzazione delle stazioni filtranti e dei relativi impianti, per un valore di 300.000,00€, in quanto l'ATI ha previsto di ottenerne la disponibilità mediante la sottoscrizione di un contratto di noleggio operativo, il cui canone annuo su 6 anni è computato tra i costi di gestione.

Come previsto dal piano annuale delle opere pubbliche, è previsto contributo finanziario da parte del Comune pari a 1.300.000 €, IVA compresa. A tale importo si aggiunge un canone annuo di disponibilità da parte del Comune pari a 77.777 €/anno.
Queste condizioni garantiscono la sostenibilità del PEF, per una durata della convenzione pari a 19 anni.

In questa nuova configurazione dell'impianto sportivo, le presenze attese sono state stimate complessivamente: 31.568 utenti per il nuoto libero; 36.874 per corsi ed altre attività ; totale delle presenze previste 88.000 utenti all'anno, di cui 25.500 durante il periodo estivo.

Per quanto riguarda i ricavi, le tariffe offerte per il nuoto libero sono:
a)    adulti:                              tariffa invernale 7,50 Euro/ingresso ed estiva 10,00 Euro/ingresso;
b)    ragazzi (sotto 16 anni):   tariffa invernale 6,50 Euro/ingresso ed estiva 8,00 Euro/ingresso;
c)    anziani (sopra 65 anni):  tariffa invernale 6,50 Euro/ingresso ed estiva 8,00 Euro/ingresso.

 

Immagini scaricabili:

piscina Bacchelli_planimetria generale 1 piscina Bacchelli_planimetria generale 2 spray park plastico piscina Bacchelli

Allegati scaricabili: