Comune di Ferrara

lunedì, 27 maggio 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Nuovi contributi per pannolini lavabili e lettiere vegetali, progetto europeo di rigenerazione urbana, la Biblioteca popolare Giardino nel Polo unificato

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 16 aprile 2019

Nuovi contributi per pannolini lavabili e lettiere vegetali, progetto europeo di rigenerazione urbana, la Biblioteca popolare Giardino nel Polo unificato

16-04-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 16 aprile 2019:

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale:

Nuovi contributi comunali a chi acquista pannolini lavabili per bambini e lettiere vegetali per gatti
E' di trentamila euro lo stanziamento deciso dal Comune di Ferrara per la concessione anche per il 2019 ai cittadini ferraresi di contributi per l'acquisto di pannolini lavabili per bambini e lettiere vegetali per gatti. Con due nuovi bandi, che sono stati approvati oggi dalla Giunta e saranno pubblicati ufficialmente nei prossimi giorni, con scadenza il 15 gennaio 2020, il Comune intende infatti proseguire la propria politica di promozione di buone pratiche di riduzione dei rifiuti indifferenziati, incentivando l'acquisto di prodotti che favoriscano l'attivazione di percorsi virtuosi di riduzione del consumo di risorse ambientali.
Nel dettaglio, il primo dei due bandi mette a disposizione, per il 2019, 20mila euro per l'erogazione di contributi pari alla somma degli importi degli scontrini per l'acquisto di lettiere vegetali, per un massimo di 50 euro fino a 2 gatti e 100 euro per un numero superiore. Il secondo bando prevede, invece, lo stanziamento di 10mila euro per l'assegnazione di contributi ai genitori di bambini fino a tre anni che presentino scontrini fiscali relativi all'acquisto di pannolini lavabili. In questo caso il contributo sarà pari all'80% della somma degli scontrini fino a un massimo di 200 euro, indipendentemente dal numero di figli di età compresa da zero a tre anni.
Per entrambi i bandi l'ammissione al contributo avverrà sulla base dell'ordine cronologico di presentazione delle domande sino all'esaurimento dei fondi disponibili.

 

Assessorato all'Urbanistica, Edilizia, Rigenerazione Urbana:

Ferrara candidata come lead partner in un progetto europeo per la rigenerazione urbana
Si propone di far lavorare insieme diverse città europee per sviluppare soluzioni integrate per le sfide urbane comuni. E' il progetto 'InBeetween' per il quale il Comune di Ferrara si candiderà, come confermato oggi dalla Giunta, come lead partner in un bando nell'ambito del Programma Urbact finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale FESR.
In particolare il Progetto InBetween intende, come si legge nella delibera di Giunta, "migliorare l'approccio alla rigenerazione del tessuto urbano delle città europee partecipanti al network e dei territori correlati, promuovere la coesione sociale e gli obiettivi di inclusione. Il progetto promuove lo scambio transnazionale di esperienze e l'apprendimento per sviluppare un nuovo paradigma nella rigenerazione delle città contemporanee e delle aree circostanti".
Il Comune di Ferrara intende coordinare la rete del progetto, comprendente altre nove città europee, concentrando la propria azione sull'area del quartiere Giardino - grattacielo, comprendendo l'area antistante e retrostante la Stazione Ferroviaria, per la quale "si rendono opportuni interventi di riassetto e rigenerazione urbana in una prospettiva di sviluppo e di integrazione funzionale".

 

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace:

La Biblioteca popolare Giardino nel Polo bibliotecario unificato ferrarese
Avrà una durata di tre anni la convenzione, approvata oggi dalla Giunta, che sarà sottoscritta tra il Servizio Biblioteche e archivi del Comune di Ferrara e l'associazione di volontariato Biblioteca popolare Giardino Odv, con sede in via Poledrelli 21 a Ferrara, per attivare per quest'ultima i servizi bibliotecari del Polo unificato ferrarese. In particolare, in base alla convenzione, l'associazione, nata nel febbraio scorso, potrà inserire nel Catalogo del Polo UFE i dati relativi ai libri in possesso della Biblioteca Popolare Giardino ODV, attivare le procedure di tesseramento utenti e di prestito documenti, accedere al Servizio Interlibro per il prestito da altre biblioteche del territorio e usufruire dei servizi digitali del Polo UFE. L'Associazione si impegnerà a impiegare volontari bibliotecari o ex bibliotecari a riposo per poter così garantire un livello qualitativo adeguato.

Mille Miglia 2019: per le iniziative ferraresi un contributo allo Studio Borsetti
E' di 23mila euro il contributo che sarà erogato dall'Amministrazione comunale allo Studio Borsetti per l'organizzazione delle manifestazioni "Ferrari Tribute To Mille Miglia", "Mercedes Benz Mille Miglia Challenge" e "Mille Miglia Ferrara 2019 - Memorial Cesare Borsetti", che si svolgeranno in città il 15 maggio 2019.

Contributi per manifestazioni culturali e artistiche
E' di 8mila euro il totale dei contributi, derivanti da finanziamenti europei per il progetto Hicaps, che il Comune di Ferrara erogherà ad associazioni del territorio a sostegno di manifestazioni culturali ed artistiche. In particolare, 3mila euro andranno all'associazione Stileventi Group per la realizzazione del 'Festival della magia 2019' e i restanti 5mila euro all'associazione Autori diari di viaggio per la realizzazione di una mostra, in maggio, in diversi palazzi della città, dedicata ai carnet di viaggio unitamente ad una mostra di acquerelli con soggetto il viaggio nelle sue molteplici forme.

Sostegno alle iniziative dell'Istituto di Storia Contemporanea per il 25 aprile
E' di 4.500 euro il contributo comunale a favore dell'Istituto di Storia Contemporanea di Ferrara per l'organizzazione delle cerimonie celebrative per il 25 aprile 2019, tra cui la mostra "Per non dimenticare" intorno al muretto del Castello Estense, dove la tragica notte del '43 furono fucilati undici ferraresi, tra ebrei e dissidenti politici del Fascismo.

Il 25 aprile ingresso gratuito al Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara
In occasione del 74° anniversario della Liberazione, la Giunta comunale ha approvato l'ingresso gratuito per tutti i visitatori al Museo civico del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara nella giornata di giovedì 25 aprile 2019. Nella stessa giornata, tra l'altro, il Museo ospiterà un'animazione teatrale dal titolo "Il museo racconta: cinque storie dell'antifascismo ferrarese", in collaborazione con Anpi provinciale di Ferrara, incentrata sul racconto delle storie di personaggi ferraresi (Alda Costa, Mario Azzi, Adelaide Mazzetti, Angelo Chiarioni e Luisa Cavagna Govoni), ricostruite sulla base di un'approfondita ricerca documentaria e bibliografica.
Inoltre dal 26 al 28 aprile prossimi sarà concesso l'ingresso gratuito allo stesso museo ai possessori del biglietto di accesso al cinema Boldini per la visione del film "Novecento" di Bernardo Bertolucci, che sarà proiettato il 25 aprile (I parte al mattino e II parte al pomeriggio) a cura di Arci Ferrara, con il patrocinio del Comune di Ferrara ed in collaborazione con Ferrara Off e Cna.

Progetto ComunEbook: prosegue la collaborazione con il liceo Roiti per la pubblicazione di e-book
Proseguirà anche per i prossimi tre anni la collaborazione tra il Comune di Ferrara e il liceo scientifico Roiti per la produzione di libri in formato digitale. Con un nuovo protocollo d'intesa che è stato approvato oggi dalla Giunta e che segue quello del 2016 in scadenza a giugno, il Comune continuerà quindi ad avvalersi delle competenze dei docenti e degli alunni dell'istituto superiore cittadino per la trasposizione digitale dei testi realizzati nell'ambito delle attività culturali curate dal Comune stesso o in collaborazione con altre Istituzioni e associazioni del territorio.
L'attività del progetto è documentata sul sito web: www.comunebookferrara.it, dal quale è possibile scaricare gratuitamente i testi già pubblicati in formato epub o pdf.

Notte europea dei Musei 2019: il 18 maggio aperture serali per tre musei civici
Sono tre i musei civici di Ferrara che il prossimo sabato 18 maggio parteciperanno alla Notte europea dei Musei 2019 con aperture serali straordinarie e iniziative culturali, come da disposizione approvata oggi dalla Giunta.
Il Museo del Castello Estense sarà aperto dalle 19,30 alle 23,30 con tariffe speciali e una serie di iniziative tra cui visite guidate con programmi particolari e la presenza di musicisti del Conservatorio che suoneranno durante la serata.
Alla Palazzina di Marfisa d'Este è invece previsto l'ingresso straordinario serale gratuito dalle 18 alle 23 ed è in programma un laboratorio didattico per bambini (a pagamento a cura dell'associazione Artena).
Mentre al Museo di Storia Naturale ci sarà ingresso serale straordinario gratuito dalle 20,30 alle 23, con iniziative per bambini a cura dell'associazione Didò.
La Notte dei Musei, giunta quest'anno alla sua quindicesima edizione, è un'iniziativa patrocinata dal Consiglio d'Europa, dall'Unesco e dall'ICOM, che vedrà il coinvolgimento di 30 nazioni europee con oltre 3.000 musei al fine di valorizzarne il patrimonio artistico, culturale e storico.

Collaborazione per iniziative nella darsena di Ferrara e a parco Massari
Sono in programma da metà maggio a metà agosto 2019 le iniziative inserite nel progetto 'Smart dock: tattiche di riuso intelligente della darsena di Ferrara' per le quali il Comune di Ferrara garantirà la propria collaborazione logistica e organizzativa al Consorzio Wunderkammer. Si tratta degli eventi: "Un fiume di musica - aperitivi musicali in darsena", "Gipsy guitar", "saggi Amf - scuola di musica moderna" e "Wha wha music fest", che si terranno nell'area della darsena di San Paolo, prospiciente palazzo Savonuzzi.
E' invece in programma al Parco Massari nelle giornate del 15 e 16 giugno 2019 la manifestazione 'Cosplayville' per la cui realizzazione il Comune offrirà la propria collaborazione all'associazione di promozione sociale Cosplay plus.

Supporto all'organizzazione del Ferrara Balloons Festival
E' in programma dal 6 al 15 settembre, nel parco urbano Bassani, l'edizione 2019 del Ferrara Balloons Festival, per la cui realizzazione il Comune di Ferrara garantirà, come ogni anno, al partner organizzativo, Ferrara Fiere Congressi srl, il proprio supporto logistico e organizzativo.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari:

Progetto Vesta: erogazione a favore di una famiglia accogliente
E' di 3.150 euro l'erogazione da parte del Comune di Ferrara a favore dell'iniziativa di accoglienza in famiglia, per il periodo aprile-dicembre 2019, nell'ambito del progetto Vesta, di un neomaggiorenne originario del Gambia beneficiario del progetto SPRAR - MSNA del Comune di Ferrara.
Nell'ambito del progetto Vesta, nella primavera 2018 è stata ultimata la formazione per famiglie accoglienti ferraresi, per le quali è previsto il riconoscimento di un contributo di affido di 350 euro mensili a sostegno delle spese per vitto, alloggio e socialità. Il progetto prevede che l'accoglienza in famiglia abbia una durata massima di nove mesi, al termine del quale il beneficiario si impegna a uscire in autonomia.

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio:

Area comunale in concessione per l'addestramento cinofilo di protezione civile
Sarà utilizzata per attività di addestramento cinofilo di protezione civile l'area di proprietà comunale in via Anita, nella golena di Pontelagoscuro, che sarà concessa gratuitamente all'Associazione Estense Dog in una serie di giornate già fissate nei prossimi mesi del 2019.

 

Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818 

Immagini scaricabili:

scalone300x300.jpg