Comune di Ferrara

domenica, 18 agosto 2019

Dove sei: Homepage > Lista notizie > Intitolazioni, bando per contributi a iniziative di riduzione dei rifiuti, progetto per nuovo tratto ciclabile in via Copparo, sostegno ad attività culturali e sociali

GIUNTA COMUNALE - Le principali delibere approvate nella seduta del 21 maggio 2019

Intitolazioni, bando per contributi a iniziative di riduzione dei rifiuti, progetto per nuovo tratto ciclabile in via Copparo, sostegno ad attività culturali e sociali

21-05-2019 / Giorno per giorno

Queste le principali delibere approvate nella riunione della Giunta comunale di martedì 21 maggio 2019:

Assessorato alla Cultura, Turismo, Giovani, Cooperazione Internazionale - Politiche per la pace:

L'ippodromo comunale intitolato a Cesare Fiaschi e una targa in memoria di Fanino Fanini sull'ex Palazzo della Ragione
L'Ippodromo Comunale di Ferrara sarà intitolato a Cesare Fiaschi, maestro di equitazione ferrarese del Rinascimento, con l'apposizione di una targa all'ingresso di via Ippodromo 31, riportante il testo: "Ippodromo Comunale Cesare Fiaschi 1523 - 1571". A prevederlo è una delle due proposte della Commissione cittadina per la Toponomastica e le Pubbliche onoranze che sono state ratificate oggi dalla Giunta e che saranno poi trasmesse alla Prefettura di Ferrara per le necessarie autorizzazioni.
L'altra proposta prevede invece l'apposizione sull'edificio dell'ex Palazzo della Ragione, in piazza Trento e Trieste a Ferrara, di una targa in marmo in memoria di Fanino Fanini.
La targa, che richiederà anche il nulla osta della Soprintendenza, riporterà la dicitura: "Nel cinquecentenario della sua nascita, in memoria di Fanino Fanini, martire evangelico di fede e liberta (Faenza 1520 - Ferrara 1550)".

Contributi comunali per la mostra 'Il Rinascimento parla ebraico'
E' di 62mila euro il contributo comunale a favore della Fondazione Museo nazionale dell'ebraismo italiano e della shoah (Meis) di Ferrara per la realizzazione della mostra 'Il Rinascimento parla ebraico', in programma dall'11 aprile al 15 settembre 2019.

Sostegno alla seconda edizione del Festival 'Juke joint-locali musicali'
E' di 10mila euro il contributo destinato dal Comune di Ferrara a Cna - Ferrara servizi ed informatica per la realizzazione del progetto 'Juke joint-locali musicali: festival per la diffusione della musica dal vivo nei locali del comune di Ferrara - 2a edizione' , in programma nel periodo ottobre 2019- aprile 2020.

Per la Notte Rosa apertura serale a tariffa speciale del Castello estense
In occasione della 'Notte Rosa', il prossimo 5 luglio è prevista l'apertura straordinaria serale a tariffa speciale del museo del Castello estense di Ferrara dalle 19 alle 24, con un programma di iniziative dedicate ai visitatori.
Per la serata è previsto l'ingresso al museo alla tariffa unica speciale di 2 euro. Resteranno a pagamento i servizi aggiuntivi (es. visita guidata), mentre per i bambini dai 6 ai 12 anni sarà prevista l'entrata gratuita. La tariffa per la visita alla Torre dei Leoni rimarrà invariata a 2 euro.

Sostegno ai festival musicali di Contrarock
E' di 2mila euro il contributo comunale destinato all'associazione culturale Contrarock per l'organizzazione dei festival musicali in programma l'1 maggio e il 2 giugno 2019.

 

Assessorato alla Sanità, Servizi alla Persona, Politiche Familiari:

Approvato il Piano attuativo per la salute ed il benessere sociale del Distretto centro nord 2019
La Giunta ha approvato il Piano Attuativo Annuale 2019 del Piano per la Salute ed il Benessere Sociale 2018/2020 del Distretto Centro Nord. Il valore complessivo del Piano Attuativo 2019, che vede il Comune di Ferrara in qualità di capofila del Distretto Centro Nord, ammonta a 1.396.820 euro, finanziati con risorse del Fondo sociale locale. Il Piano attuativo comprende gli interventi socio-sanitari che sono stati decisi, durante una serie di incontri tra tutti i soggetti coinvolti, per il 2019 (e alcuni per il 2019/2020) per il Distretto centro nord.

Un nuovo accordo per la gestione dell'Emporio solidale Il Mantello
La Giunta ha dato il via libera alla sottoscrizione da parte del Comune di Ferrara del nuovo Protocollo d'intesa per la valorizzazione dell'Emporio solidale Il Mantello di Ferrara. Protocollo che vede come altri firmatari: Agire sociale, l'Asp "Centro servizi alla persona", l'Ausl di Ferrara-Distretto centro nord e l'associazione "Emporio solidale Ferrara 'Il Mantello' - aps". Quest'ultima si è costituita nel marzo scorso e in base al nuovo Protocollo subentrerà ad Agire Sociale come ente gestore dell'Emporio. Qui, dal 2016, persone e famiglie in difficoltà socio-economica ricevono un aiuto per 12 mesi, o al massimo fino ai 18, per raggiungere obiettivi di miglioramento. I beneficiari fanno la spesa gratis all'interno del market, utilizzando una tessera a punti ricaricata mensilmente. Secondo il Protocollo, che definisce ruoli e compiti dei firmatari, il sistema di governo dell'Emporio continuerà a prevedere una Cabina di regia, coordinata e presieduta dal Comune di Ferrara e  composta dai sottoscrittori dell'accordo, preposta a definire le politiche e le strategie dell'Emporio e a verificarne l'attuazione. Accanto a questa vi è poi una Commissione mista, composta da almeno un educatore dell'area adulti e un assistente sociale dell'area minori di ASP, almeno un referente del Comune di Ferrara, almeno un referente per Agire Sociale ed almeno due volontari dell'area accoglienza del Mantello, con il compito di analizzare le domande e individuare la graduatoria dei beneficiari dell'Emporio al termine di ciascun bando. Il Protocollo avrà una validità di 36 mesi dalla data di sottoscrizione.
Il Protocollo è stato poi ufficialmente sottoscritto alle 12 di oggi, martedì 21 maggio (v. CronacaComune del 21 maggio Nuova gestione per l'Emporio Solidale di Ferrara).
Per la gestione nel 2018 del progetto dell'Emporio solidale Il Mantello, Agire sociale centro servizi per il volontariato di Ferrara, riceverà un contributo comunale di 35mila euro, approvato oggi dalla Giunta.

Il Comune partner in un progetto contro discriminazioni e violenza di genere
Il Comune di Ferrara parteciperà, in qualità di partner, al progetto "GenerAzioni: percorsi di empowerment contro discriminazioni e violenza" promosso dal Centro Donna Giustizia di Ferrara e destinatario di contributi regionali per attività rivolte alla promozione e al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere, per 31.416 euro. Il cofinanziamento comunale, approvato oggi dalla Giunta, sarà di 1.374 euro. Obiettivi specifici del progetto sono: promozione, con riferimento alle giovani generazioni, dell'educazione e della formazione alla cittadinanza di genere e alla cultura di non discriminazione in ambito scolastico; realizzazione di campagne di comunicazione, educazione, attività culturali e artistiche; progetti volti a migliorare le capacita di presa in carico, da ̀parte di operatori; e integrazione donne straniere a rischio di emarginazione sociale.

Contributi per una figura educativa in affiancamento agli alunni Sinti della scuola secondaria di Barco
E' di  4.200 euro l'erogazione comunale a favore dell'istituto comprensivo statale Cosmè Tura di Ferrara, per sostenere le spese necessarie per una figura educativa che possa affiancare tre alunni Sinti della scuola secondaria di Barco (Fe) per alcune ore alla settimana, per ridurre il rischio di dispersione scolastica e aiutarli a concludere con successo il loro percorso scolastico.

Sostegno al progetto 'Scopriamo i tesori della natura' per persone con disabilità
E' di  4mila il contributo comunale all'Opera Matteo di Ferrara per il progetto "scopriamo i tesori della natura" (periodo 15/03/2019 - 31/05/2019) che prevede il coinvolgimento di circa 10-15 persone con disabilità della cooperativa Spazio Anffas onlus in attività di ricerca, individuazione, catalogazione e cura delle specie arboree frutticole selvatiche all'interno dell'azienda agricola Pratolungo con documentazione finale e installazione di cartelli informativi all'interno dell'azienda stessa.

Sostegno alla sezione ferrarese dell'Ente nazionale sordi
Ammonta a 3mila euro il contributo comunale destinato all'associazione Ente nazionale sordi onlus sezione di Ferrara, per la realizzazione del progetto di segretariato sociale e interpretariato lis.

Rinnovato l'accordo di gestione del gattile municipale
Sarà rinnovata fino al 30 novembre 2019 la convenzione con cui il Comune di Ferrara affida all'associazione 'A coda alta onlus' la gestione del gattile municipale di Ferrara di via Gramicia. L'accordo coinvolge l'associazione anche nell'aggiornamento del censimento e nell'attuazione della campagna di sterilizzazione dei gatti appartenenti alle colonie feline, che vivono in stato di libertà sul territorio comunale. Per lo svolgimento delle prestazioni previste, l'associazione riceverà dal Comune il rimborso delle spese sostenute, per una quota massima di 18.289 euro iva inclusa.

 

Assessorato ai Lavori Pubblici e Mobilità, Sicurezza Urbana, Protezione civile:

Candidato a cofinanziamento ministeriale il progetto per un tratto di ciclabile in via Copparo, da Pontegradella a Boara
Prevede la realizzazione di una pista ciclabile in via Copparo a Ferrara, da Pontegradella a Boara, il  progetto di fattibilità tecnico economica, approvato oggi dalla Giunta, che sarà candidato al programma di incentivazione della mobilità urbana sostenibile del Ministero dell'Ambiente. L'importo complessivo del progetto è di 850mila euro e il contributo richiesto è di poco più di 560mila euro.

Per la ristrutturazione della chiesa di San Paolo una convenzione tra Comune e Parrocchia
La Giunta ha dato il via libera alla sottoscrizione da parte del Comune di Ferrara della Convenzione regolante i rapporti con la Parrocchia della Conversione di San Paolo, relativamente all'intervento di ristrutturazione e restauro della chiesa finanziato con fondi del "ducato estense" e con fondi regionali per il sisma 2012.
In base alla convenzione la Parrocchia concederà in uso gratuito al Comune il fabbricato oggetto dell'intervento, mentre il Comune, essendo stazione appaltante destinataria dei finanziamenti, si impegna ad attivare le procedure di gara per gli affidamenti degli incarichi di progettazione, direzione lavori, coordinamento sicurezza e per l'appalto dei lavori. Anche la nomina del collaudatore sarà a carico dell'Amministrazione.
L'intervento di ristrutturazione della Chiesa prevede lavori di ripristino e consolidamento delle coperture, delle volte e dei parametri murari, la realizzazione degli impianti di riscaldamento e  illuminazione, oltre a interventi specifici per l'accessibilità della Chiesa e degli spazi connessi come  Sagrestia e servizi. Previsti anche interventi di ripristino delle superfici decorate.

Ferrara partner di un progetto europeo in tema di gestione dei rischi naturali
Il Comune di Ferrara prenderà parte, in qualità di partner, al Progetto PMOGATE - Preventing Managing And Overcoming Natural Hazard Risk to MitiGATE che prevede una spesa di 1.429.112 finanziata all'80% da fondi comunitari ERDF (European Managing Development Fund) e, nel caso di partner italiani, per il restante 20% a carico del Fondo di Rotazione. Capofila del progetto, che avrà durata di 36 mesi, è l'Università di Ferrara, e gli altri partner sono: l'Università di Spalato (Facoltà di Ingegneria civile, Architettura e Geodesia); l'istituto Rera per lo Sviluppo della Contea di Spalato e Dalmazia; l'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - Ogs; l'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia Ingv; la Città di Kaštela.
Il Comune di Ferrara, al quale saranno riconosciute risorse per 100.000 euro, gestirà il Progetto "PMOGATE" attraverso il Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi e dovrà realizzare i seguenti obiettivi:
"- sviluppo di soluzioni praticabili sul rafforzamento della resilienza della popolazione sul rischio
Alluvioni, mediante l'applicazione di un sistema integrato e transnazionale, con l'obiettivo di attuare
strategie regionali e locali sulle misure di preparazione e di conoscenza dei piani di comunali di
protezione civile in caso di emergenza, attraverso percorsi didattici nelle scuole e manuali da fornire alla popolazione con procedure transnazionali per la gestione del rischio e modelli informativi che siano un patto tra cittadini e istituzioni sulla consapevolezza dei rischi;
- realizzazione di azioni pilota su parti della popolazione selezionate sulla base della vulnerabilità, che saranno utilizzate per implementare e valutare le strategie sviluppate e per migliorare i piani di
gestione del rischio esistenti e le politiche nelle municipalità partecipanti al progetto".

 

Assessorato all'Ambiente, Lavoro, Attività Produttive, Sviluppo Territoriale, Personale:

Nuovo bando pubblico per contributi ad associazioni dedite alla riduzione dei rifiuti
Prosegue con il lancio di un nuovo bando pubblico l'opera del Comune di Ferrara mirata a incentivare la riduzione della produzione dei rifiuti urbani, il riuso dei beni a fine vita e la raccolta differenziata dei rifiuti. Il bando, in uscita nei prossimi giorni, prevede l'assegnazione di contributi (erogati da Hera spa e derivanti dalla raccolta indumenti, borse, scarpe usate) ad associazioni di
volontariato e organizzazioni no profit con finalità di tutela e sostenibilità ambientale presenti sul territorio, per l'anno 2019.
Il budget a disposizione è di 90.115 euro.
Possono partecipare alla selezione le Organizzazioni di volontariato, Onlus e le Associazioni no profit iscritte nel registro regionale dell'Emilia Romagna attive sul territorio comunale che presentino iniziative finalizzate alla tutela e sostenibilità ambientale attraverso la realizzazione di progetti di prevenzione e riduzione della produzione dei rifiuti, incremento della percentuale di raccolta differenziata ed ottimizzazione delle operazioni di riutilizzo e riciclo.
A titolo di esempio non esaustivo possono essere incentivati progetti che prevedano: il compostaggio, l'utilizzo pannolini lavabili, la riduzione del consumo di beni "usa e getta" (ad es. uso di beni durevoli nelle ecofeste o nelle mense), la Green Public Procurement, l'utilizzo di sistemi di "vuoto a rendere", la riduzione dello spreco alimentare ed uso efficiente delle risorse, i progetti di educazione ambientale rivolti alle scuole e/o ai Soci dell'Organizzazione proponente.

 

Assessorato al Commercio, Semplificazione Amministrativa, Servizi Informatici, Patrimonio:

Accordo con il Collegio geometri di Ferrara per incarichi a giovani professionisti
La Giunta ha approvato la sottoscrizione da parte del Comune di una convenzione con il Collegio dei Geometri e Geometri Laureati di Ferrara relativa all'individuazione, a cura del Collegio, di una lista di giovani professionisti, al fine di favorirne l'inserimento lavorativo, per prestazioni professionali inerenti l'accatastamento di 14 impianti sportivi di proprietà comunale. Il Comune attribuirà i singoli incarichi professionali in ragione delle effettive necessità di dichiarazione degli immobili in catasto, secondo l'elenco della graduatoria formata dal Collegio e al termine della prestazione professionale provvederà alla corresponsione degli oneri dovuti al professionista incaricato. Per l'operazione il Comune ha impegnato una somma di 30.234 euro.

In concessione alla Contrada San Benedetto i locali comunali di corso Biagio Rossetti per quindici anni
Avrà una durata di quindici anni la nuova concessione gratuita da parte del Comune di Ferrara alla Contrada San Benedetto dei locali appartenenti all'immobile di corso Biagio Rossetti 5/a, da destinare a sede della Contrada. Saranno a carico della Contrada il pagamento delle imposte e tasse derivanti dalla sottoscrizione della concessione, compresi gli oneri assicurativi, nonché le spese relative alle utenze per riscaldamento, luce, oneri per smaltimento rifiuti.

Supporto alla promozione dell'enogastronomia ferrarese
E' di 20mila l'erogazione comunale a favore dell'Associazione Strada dei Vini e dei Sapori della Provincia di Ferrara  a parziale finanziamento delle spese per la realizzazione di un progetto di promozione e valorizzazione del prodotto enogastronomico tipico ferrarese nell'anno 2019, con la partecipazione al Vinitaly 2019 e la realizzazione della guida Fe Food Experience.

Contributi al 'Riaperture Photofestival Ferrara'
E' di 3mila euro il contributo comunale a favore dell'associazione di promozione sociale Riaperture a parziale finanziamento delle spese per la realizzazione dell'iniziativa 'Riaperture Photofestival Ferrara' che si è tenuta nei  mesi di marzo e aprile 2019.

Sostegno a 'il Fè nel Baule'
E' di 2mila euro il contributo del Comune di Ferrara alla Società Edit Italia Srl a parziale finanziamento delle spese per la realizzazione dell'iniziativa "Il Fè nel Baule" edizione 2019, mostra mercato del riuso e del riciclo che si tiene nei Giardini del Grattacielo ogni quarta domenica del mese.

 

Assessorato al Decentramento e Sport:

Sostegno alle attività della Pro loco di Casaglia
E' di 5 mila euro il contributo comunale all'associazione Pro loco Aps Casaglia a sostegno delle spese per la realizzazione di manifestazioni varie sul territorio, finalizzate all'aggregazione, integrazione e socializzazione, e per mantenere vitale il paese, piccola realtà del forese, attraverso la trasmissione delle tradizioni e usanze, e inoltre con servizi di accompagnamento e assistenza agli anziani per visite e  commissioni.


Le delibere approvate nel corso delle sedute della Giunta comunale vengono pubblicate nei giorni successivi, con le modalità e nei termini di legge, sulle pagine internet dell'Albo Pretorio on line del Comune di Ferrara all'indirizzo http://www.comune.fe.it/index.phtml?id=1818